21°

31°

LA CONTA DEI DANNI

Danni da frane, il sindaco di Corniglio: così la montagna muore

frana corniglio
0

«L’accessibilità è un punto fondamentale per il rilancio della montagna e di interi settori economici». Lo dice Giuseppe Delsante, sindaco di Corniglio, ancora alle prese con la stima dei danni e la gestione delle emergenze provocate dall’alluvione del 13 ottobre.
In primis si riferisce alla strada provinciale dei Cento Laghi «ora fortemente compromessa, un tratto che era stato inaugurato solo 10 anni fa. «Ogni giorno - spiega il primo cittadino - i residenti, gli operatori delle attività produttive e gli avventori della montagna potevano contare, prima di oggi, su di una viabilità veloce, seppur disconnessa, che permetteva un risparmio di tempo notevole negli spostamenti. Ora ci troviamo in difficoltà: i residenti sono ritornati indietro di 10 anni, con tempi di percorrenza lunghi, strade dissestate e strette e non adatte per il traffico pesante di camion e autotreni che servono le imprese del territorio. Il grido di dolore è forte e pesante perché si sta compromettendo ciò che di positivo è stato fatto in questi anni. La situazione attuale pregiudica molto la vita nella nostra parte di Appennino e in particolare a Corniglio».
E questa non è l’unica criticità sul cornigliese: «L’altra urgenza è quella della pulitura dei canali e rii, insieme al greto del Parma in alcuni punti come Ghiare, Ponte Romano e altri, tutti interventi non più procrastinabili. Occorre intervenire con difese spondali, infrastrutture idrauliche e progetti di estrazione di ghiaia concordati per evitare danni futuri ai privati ed alle imprese con esondazioni e tracimazioni». E poi anche l’illuminazione pubblica, le fognature, la viabilità interpoderale e tante altre cose risultano fortemente compromesse e recano ancora una volta disagio e danni anche a categorie di persone, come gli agricoltori e gli imprenditori forestali, che sono una importante risorsa per la salvaguardia del territorio e della montagna. «Vogliamo fare sentire la nostra voce - dichiara con decisione -, che magari a parità di numeri, ha ben poche speranze in confronto alla città, ma racconta un pezzo importante di cultura e storia che caratterizza il paese e l’intero territorio di Parma. Seppur l’eccezionalità dell’evento atmosferico non abbia concesso una difesa appropriata, ha comunque ricordato a tutti noi che è solo con il lavoro, il rispetto e la costanza che potremo conservare un territorio che abbiamo in prestito e che prima o poi dovremo restituire».
Nei giorni di crisi pubblico e privato, nessuno si è risparmiato, per lavorare nel proprio ma anche per dare una mano. Per questo il Sindaco Giuseppe Delsante e i suoi consiglieri, ora che dopo il sole sta aiutando a ritrovare serenità e a mettere in fila le cose, hanno messo nero su bianco i primi ringraziamenti. Con la loro lettera aperta desiderano «esprimere sentimenti di profonda gratitudine a tutti gli abitanti dei paesi coinvolti che con la loro opera hanno alleggerito disagi e allontanato pericoli. Un grazie affettuoso a tutte le associazioni di volontariato, agli organi competenti, al responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale e a tutto il personale per la disponibilità e la competenza dimostrata».
Tornando a parlare della strada provinciale conclude: «Pertanto, mi appello alla sensibilità degli Enti coinvolti, Provincia, Regione e Stato centrale ricordando che la montagna vive grazie ai propri abitanti, ai turisti ed agli imprenditori del territorio che se non tutelati e supportati con la riapertura di questa importante infrastruttura, si vedono costretti a mettere un serio punto interrogativo sul futuro delle proprie famiglie e delle proprie aziende».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse