11°

17°

LA CONTA DEI DANNI

Danni da frane, il sindaco di Corniglio: così la montagna muore

frana corniglio
Ricevi gratis le news
0

«L’accessibilità è un punto fondamentale per il rilancio della montagna e di interi settori economici». Lo dice Giuseppe Delsante, sindaco di Corniglio, ancora alle prese con la stima dei danni e la gestione delle emergenze provocate dall’alluvione del 13 ottobre.
In primis si riferisce alla strada provinciale dei Cento Laghi «ora fortemente compromessa, un tratto che era stato inaugurato solo 10 anni fa. «Ogni giorno - spiega il primo cittadino - i residenti, gli operatori delle attività produttive e gli avventori della montagna potevano contare, prima di oggi, su di una viabilità veloce, seppur disconnessa, che permetteva un risparmio di tempo notevole negli spostamenti. Ora ci troviamo in difficoltà: i residenti sono ritornati indietro di 10 anni, con tempi di percorrenza lunghi, strade dissestate e strette e non adatte per il traffico pesante di camion e autotreni che servono le imprese del territorio. Il grido di dolore è forte e pesante perché si sta compromettendo ciò che di positivo è stato fatto in questi anni. La situazione attuale pregiudica molto la vita nella nostra parte di Appennino e in particolare a Corniglio».
E questa non è l’unica criticità sul cornigliese: «L’altra urgenza è quella della pulitura dei canali e rii, insieme al greto del Parma in alcuni punti come Ghiare, Ponte Romano e altri, tutti interventi non più procrastinabili. Occorre intervenire con difese spondali, infrastrutture idrauliche e progetti di estrazione di ghiaia concordati per evitare danni futuri ai privati ed alle imprese con esondazioni e tracimazioni». E poi anche l’illuminazione pubblica, le fognature, la viabilità interpoderale e tante altre cose risultano fortemente compromesse e recano ancora una volta disagio e danni anche a categorie di persone, come gli agricoltori e gli imprenditori forestali, che sono una importante risorsa per la salvaguardia del territorio e della montagna. «Vogliamo fare sentire la nostra voce - dichiara con decisione -, che magari a parità di numeri, ha ben poche speranze in confronto alla città, ma racconta un pezzo importante di cultura e storia che caratterizza il paese e l’intero territorio di Parma. Seppur l’eccezionalità dell’evento atmosferico non abbia concesso una difesa appropriata, ha comunque ricordato a tutti noi che è solo con il lavoro, il rispetto e la costanza che potremo conservare un territorio che abbiamo in prestito e che prima o poi dovremo restituire».
Nei giorni di crisi pubblico e privato, nessuno si è risparmiato, per lavorare nel proprio ma anche per dare una mano. Per questo il Sindaco Giuseppe Delsante e i suoi consiglieri, ora che dopo il sole sta aiutando a ritrovare serenità e a mettere in fila le cose, hanno messo nero su bianco i primi ringraziamenti. Con la loro lettera aperta desiderano «esprimere sentimenti di profonda gratitudine a tutti gli abitanti dei paesi coinvolti che con la loro opera hanno alleggerito disagi e allontanato pericoli. Un grazie affettuoso a tutte le associazioni di volontariato, agli organi competenti, al responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale e a tutto il personale per la disponibilità e la competenza dimostrata».
Tornando a parlare della strada provinciale conclude: «Pertanto, mi appello alla sensibilità degli Enti coinvolti, Provincia, Regione e Stato centrale ricordando che la montagna vive grazie ai propri abitanti, ai turisti ed agli imprenditori del territorio che se non tutelati e supportati con la riapertura di questa importante infrastruttura, si vedono costretti a mettere un serio punto interrogativo sul futuro delle proprie famiglie e delle proprie aziende».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

23commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Omicidio-suicidio nel deserto per evitare una lunga agonia

Gran Bretagna

Due persone in ostaggio di un uomo armato in un bowling

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive