Nera

Bancomat clonati con lo "skimmer": arresti anche in Emilia-Romagna

La polizia postale di Perugia esegue 22 ordinanze di custodia in tutta Italia

Bancomat clonati con lo "skimmer": arresti anche in Emilia-Romagna
Ricevi gratis le news
1

 

Il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Perugia, coordinato dal Servizio Polizia Postale di Roma, sta eseguendo una vasta operazione per l'esecuzione di 22 ordinanze di custodia cautelare in carcere per associazione a delinquere finalizzata al cosiddetto 'skimmer', il furto di codici di carte Bancomat e carte di credito effettuato mediante l’installazione di apparecchiature all’interno degli stessi Bancomat.
Le indagini degli uomini del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Perugia hanno permesso di individuare un’articolata organizzazione criminale transnazionale, di matrice rumena, dedita all’installazione delle apparecchiature finalizzata al furto di dati e alla falsificazione delle carte. Accertati almeno 50 "attacchi" nell’ultimo anno in quasi tutto il territorio nazionale, e in particolare Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Marche, Lazio, Puglia e Calabria.
Gli arresti sono stati eseguiti nel Lazio, in Lombardia, in Piemonte, in Emilia Romagna e nelle Marche in collaborazione con i Compartimenti della Polizia Postale territorialmente competenti. Alcuni indagati sono stati individuati e arrestati in Romania e Danimarca.
Ulteriori dettagli saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso gli Uffici del Compartimento Polizia Postale di Perugia.
(ANSA) - Il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Perugia, coordinato dal Servizio Polizia Postale di Roma, esegue 22 ordinanze di custodia cautelare in carcere per associazione a delinquere finalizzata al cosiddetto "skimmer", il furto di codici di carte Bancomat e carte di credito effettuato mediante l’installazione di apparecchiature all’interno degli stessi Bancomat. 
Le indagini degli uomini del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Perugia hanno permesso di individuare un’articolata organizzazione criminale transnazionale, di matrice rumena, dedita all’installazione delle apparecchiature finalizzata al furto di dati e alla falsificazione delle carte.Accertati almeno 50 "attacchi" nell’ultimo anno in quasi tutto il territorio nazionale, e in particolare Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Umbria, Marche, Lazio, Puglia e Calabria.
Gli arresti sono stati eseguiti nel Lazio, in Lombardia, in Piemonte, in Emilia-Romagna e nelle Marche in collaborazione con i Compartimenti della Polizia Postale territorialmente competenti. Alcuni indagati sono stati individuati e arrestati in Romania e Danimarca. 

Nella conferenza stampa a Perugia, la dirigente della polizia postale Annalisa Lillini ha ribadito che tutte e 22 le ordinanze di custodia riguardano romeni (cinque dei quali erano già in carcere), irregolari sul territorio italiano e divisi in quattro gruppi principali, collegati fra loro, che risiedevano principalmente a Milano, Torino, Ravenna e Roma.

Nell’individuazione degli indagati, molto hanno contato le riprese delle telecamere installate nei pressi di ognuno dei bancomat presi di mira dall’organizzazione, i cui componenti sono stati individuati anche grazie alle intercettazioni sulle loro utenze telefoniche e di posta elettronica.

Le indagini (svolte in collaborazione con Interpol e polizia romena) avevano preso le mosse da tre arresti in flagranza che la polpost di Perugia aveva compiuto nel settembre dell’anno scorso, quando erano stati bloccati tre romeni mentre recuperavano uno skimmer da un bancomat a Santa Maria degli Angeli. Siccome era stato poi accertato che gli stessi tre arrestati avevano compiuto, quattro giorni prima, un "attacco" analogo ad un bancomat di Perugia, la polizia postale del capoluogo aveva approfondito le indagini, fino ad arrivare all’individuazione dei 22 romeni arrestati oggi.

Nella conferenza stampa è stato anche spiegato che, nel corso delle indagini, la stessa polizia postale è riuscita a bloccare 13 dei 50 "attacchi" ai bancomat messi in atto in varie regioni dall’organizzazione. Di solito – è stato specificato – con i dati sottratti tramite skimmer (una barretta lunga una ventina di centimetri e larga tre, di solito installata in un angolo dell’apparato bancomat) gli arrestati prelevavano contante dallo stesso bancomat preso di mira.

(foto d'archivio) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    29 Novembre @ 11.49

    LE OPERAZIONI BANCARIE PER VIA TELEMATICA ( il "bancomat" è assimilabile ad esse ) SONO PERICOLOSISSIME ! LE INCORAGGIANO LE BANCHE ED IL FISCO. Le Banche perchè consentono loro di ridurre il Personale agli sportelli. Il Fisco perchè gli consentono di spiare i movimenti di denaro. Molte persone ci cascano perchè sono comode , ma , in realtà , IL "WEB" E' INFESTATO DA MIGLIAIA E MIGLIAIA DI "PIRATI" IN AGGUATO PER CARPIRE , CON TRUCCHI INGEGNOSISSIMI , I "DATI SENSIBILI" DELLE VITTIME , con "user id" , "password" e quant' altro. QUESTI "HACKERS" SONO MOLTO PIU' PERICOLOSI DEI LADRI "TRADIZIONALI" , perchè quelli vi possono portar via quel che avete indosso o in casa , ma questi , una volta avuto accesso al vostro conto , vi portano via tutto in dieci secondi. Naturalmente le Banche , le Poste, le Società di Gestione delle Carte di Credito , i "siti" di commercio "on line" , vi giurano e spergiurano che sono sicurissimi , a prova d' intrusione , ma, poi ..........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

verso le elezioni

Da "W la fisica" a "Poeti d'azione" e "Rinascimento" (Big compresi) Ecco tutte le liste

Chiuso il termine per la presentazione in Viminale dei simboli: tra 48 ore si saprà chi è ammesso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti