22°

capodanno di terrore

«Preso a calci in faccia mentre ero a terra»

Parla il 18enne aggredito dal branco di liceali: «Stavo andando via, quando in cinque mi hanno assalito e pestato»

«Preso a calci in faccia mentre ero a terra»
Ricevi gratis le news
5

 «Mi sono girato per andarmene, ma quel ragazzo mi ha colpito al volto con un casco integrale. Sono caduto a terra e poi almeno altre tre persone, forse quattro, si sono accanite su di me riempendomi di calci e pugni».

A parlare è il 18enne di Trecasali - studente dell’Itis di San Secondo - vittima delle furia del branco di minorenni arrivati da Parma in località Favaletto, tra Sissa e Trecasali, la notte di Capodanno non tanto per festeggiare il nuovo anno, ma per rovinare la festa di una sessantina di ragazzi.................Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola

LA VICENDA - Branco di minorenni devasta una villa e pesta un ragazzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Margherita

    06 Gennaio @ 10.40

    Non è un fatto nuovo, anni fa mi sembra di ricordare che successe una cosa simile anche a casa di Roberto Vecchioni.....però è comunque un cattivo segnale, anche se non mi meraviglia più di tanto, visto il clima in cui abbiamo cresciuto le ultime generazioni. Le colpe, o meglio le responsabilità, sono da distribuire "a pioggia" su tutti gli adulti che compongono la nostra società, dalla famiglia alla politica, dalle istituzioni educative a quelle socio-economiche....Nessuno può tirarsi indietro, o far più finta di non sapere: l'Italia si sta allineando al resto del mondo. ...peccato che lo stia facendo recependo gli aspetti più deteriori della nostra "non-cultura globale".

    Rispondi

  • Vercingetorige

    05 Gennaio @ 12.16

    UN MAESTRO GIAPPONESE DI ARTI MARZIALI DICEVA : datemi un neonato , ed , in sei anni , ne farò un coraggioso che non avrà paura di niente e di nessuno , o un pavido che tremerà di fronte alla sua ombra . A parte i vari judo , ju jitsu , karate , e caravattelappesca , c' è un grande insegnamento in queste parole . L' indole di una persona si forma nei primi anni di vita . Diciamo, più o meno , i primi dieci anni . Quando si arriva ai tredici - quattordici anni ed oltre , si raccoglie ciò che si è seminato. Cosa ha seminato chi , al suo bambino che gioca a pallone , ha urlato da bordo campo "spaccagli una gamba ! " ? Cosa ha seminato chi ha detto al proprio bimbo , che si lamentava dei dispetti di un compagno di classe , "spaccagli il muso !" ? Perchè questi sono , in larga parte ( non tutti, per fortuna ) i genitori di oggi . Televisione , cinema , videogames , presentano come eroe chi massacra qualcun altro a calci e pugni o a raffiche di mitra. ABBIAMO FATTO , DELLA VIOLENZA , UN VALORE POSITIVO ! IL MITO DEL "MACHO" , per il quale ragazzine un pò meno intelligenti di una gallina stravedono quando sciamano a frotte chiocciando per le strade del centro , soprattutto il sabato pomeriggio . Dopo i tredici - quattordici anni il ragazzo subisce le influenze della compagnia. La famiglia quel che ha fatto ha fatto. E' inutile , a questo punto , pretendere che si comporti come un cadetto di West Point , o , peggio , andare in farmacia cercando di comprare un "kit" di striscette reattive da intingere nella pipì , per vedere se contiene droghe , poi, in caso affermativo , correre al Pronto Soccorso , che può farci come Trick e Barlick ! E' il risultato dei genitori che, quando il rampollo torna da scuola con un brutto voto o un rimprovero dell' insegnante , invece di dargli due scappellotti , vanno ad insultare l' insegnante . Ma i due scappellotti non potete neanche darglieli , perchè quello chiama il "telefono azzurro" e vi trovate , il giorno dopo , sui giornali ed in televisione, sbattuti come mostri in prima pagina. COMUNQUE I DELINQUENTI RESPONSABILI DI QUESTO ED ALTRI SCEMPI RESTERANNO IMPUNITI , PERCHE' , PRIMA DI MAGGIO , ARRIVERA' UN' AMNISTIA , O , QUANTOMENO UN INDULTO. Lo vogliono autorevoli esponenti del governo. Napolitano lo ha ripetutamente sollecitato alle Camere. Poi, magari in altra sede ,ci domanderemo che conseguenze potrà avere l' amnistia sulle vicende giudiziarie di Berlusconi , ma ne parleremo un' altra volta

    Rispondi

  • Luca

    05 Gennaio @ 11.30

    Non posso credere che nessuno li conoscesse. Un legame tra di loro deve esserci . Sono stato ragazzo anch'io e mai mi sarei sognato di partire da Parma per andare a Trecasali così a caso e devastare una villa.Le forze dell'ordine devono indagare (se non lo stanno già facendo ) e non lasciarla passare come una bravata. Una volta individuati far pagare ai genitori "assenti" tutti e dico tutti (anche morali) i danni che i loro "bambini" hanno causato. Quando si vedranno recapitare a casa un bel conto di vari migliaia di Euro voglio vedere come li giustificheranno !!! Poverini i loro bambini !!! P.s. Per fare una cosa del genere lo stato mentale di quei ragazzi era alterato. Si indaghi anche su cosa avessero assunto !!!

    Rispondi

  • gigiprimo

    05 Gennaio @ 09.06

    vignolipierluigi@alice.it

    Quindi, il casco integrale significa che viaggiavano in moto? ricordo, con piacere, quando, nei caldi pomeriggi estivi, raggiungevamo in bicicletta quella villa in prossimità di Trecasali, con l'ingresso segnato da due enormi platani o ippocastani, e la mamma del nostro amico ci tagliava una fetta di salame o in barba ad ogni regola uno zabaglione. Altri tempi! comunque penso non sia difficile risalire al 'commando' !

    Rispondi

  • Ludovico

    05 Gennaio @ 08.59

    I motivi di questo degrado giovanile sono tanti:la famiglia quasi assente a causa del lavoro,il buonismo delle persone adulte che preferiscono dire"ma poverini sono ragazzini" anziché educare con autorevolezza ecc...ma io credo che la quantità di films violenti che hanno trasmesso le reti televisive da più decenni abbiano avuto un peso enorme sulla psiche degli adolescenti e poi la mancanza di timore verso gli adulti,le istituzioni e la famiglia chiudono il cerchio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»