19°

criminalità

Via Pasteur, ladri scatenati: «visitate» quattro abitazioni

Bottino: un anello, un paio di orecchini e duecento euro. Danni a porte e finestre

Via Pasteur, ladri scatenati: «visitate» quattro abitazioni
1

 

I piani rialzati, ma non solo. Anche il primo e il secondo. Ce ne sarebbero stati anche altri due da «visitare», ma gli autori del colpo in via Pasteur a Gaione hanno pensato bene di «graziarli», accontentandosi, dopo aver passato al setaccio quattro appartamenti. Un su e giù per i balconi, che alla fine ha portato bottino (non tanto: a volte va male anche a loro) ai razziatori, e danni e amarezza a chi abita negli alloggi presi di mira. Un colpo che ne vale quattro. A metterlo a segno sono stati almeno due malviventi nella serata di domenica. Non è dato sapere come abbiano agito, perché sembra che nessuno abbia visto niente. Nemmeno sull'orario ci sono certezze, anche se è facile immaginare che il raid nel condominio che si trova non in una zona isolata, ma all'interno della frazione, sia stato messo a segno con l'oscurità. E' probabile che la loro tappa iniziale sia stata al piano rialzato, il più facile da raggiungere.
Visto che all'interno le luci erano spente e che non si udiva alcun rumore, i ladri hanno pensato che l'appartamento fosse vuoto. E così in effetti era. Fin troppo. Già, perché quella casa era già stata ripulita: e non dai ladri, ma dall'ultimo inquilino che l'aveva lasciata facendo trasloco. I malviventi se ne sono andati a mani vuote, lasciando dietro di sé la portafinestra del balcone scassinata. Un attimo dopo - se come presumibile hanno seguito un ordine «ascendente» nella loro razzia - gli sconosciuti erano alle prese con un appartamento al primo piano. Anche in questo caso si sono aperti un varco dal balcone, forzando la portafinestra.
La casa è stata messa a soqquadro, come sempre in questi casi. Ma ancora non è possibile sapere quanto sia stato rubato: il proprietario è via da Parma. Così, un'occhiata all'appartamento l'ha potuta dare solo la madre. Ma c'è voluto un po' di tempo, perché - per evitare che qualcuno rientrasse all'improvviso - i ladri hanno bloccato la porta d'ingresso con il chiavistello di sicurezza. Per sbloccare la situazione, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, entrati a loro volta dalla portafinestra. Quindi, i ladri hanno svaligiato due appartamenti al secondo piano. Nel primo sono entrati dopo aver forzato le imposte e la portafinestra della cucina. Anche qui hanno agito indisturbati, visto che il proprietario si trova in ospedale. Nell'appartamento a fianco sono entrati passando dalla finestra del soggiorno. Ogni vano è stato rovistato, ma il bottino non pare ingente: un anello, un paio d'orecchini d'oro e 200 euro. Erano le 23, quando il proprietario s'è accorto del furto e ha chiamato il 113. Poco dopo, la Squadra volante ha scoperto che le case visitate dai ladri erano state quattro in tutto. rob. lon.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la camola

    07 Gennaio @ 20.37

    Ma perchè braccarli e metterli in carcere? state attenti a catturarli senza ferirli!! potrebbero esserci grane infinite! diamogli subito la grazia, siamo umani! per il risarcimento danni arrangiatevi ! eventualmente potete supplicarli di non ritornare.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano