-1°

criminalità

Via Pasteur, ladri scatenati: «visitate» quattro abitazioni

Bottino: un anello, un paio di orecchini e duecento euro. Danni a porte e finestre

Via Pasteur, ladri scatenati: «visitate» quattro abitazioni
Ricevi gratis le news
1

 

I piani rialzati, ma non solo. Anche il primo e il secondo. Ce ne sarebbero stati anche altri due da «visitare», ma gli autori del colpo in via Pasteur a Gaione hanno pensato bene di «graziarli», accontentandosi, dopo aver passato al setaccio quattro appartamenti. Un su e giù per i balconi, che alla fine ha portato bottino (non tanto: a volte va male anche a loro) ai razziatori, e danni e amarezza a chi abita negli alloggi presi di mira. Un colpo che ne vale quattro. A metterlo a segno sono stati almeno due malviventi nella serata di domenica. Non è dato sapere come abbiano agito, perché sembra che nessuno abbia visto niente. Nemmeno sull'orario ci sono certezze, anche se è facile immaginare che il raid nel condominio che si trova non in una zona isolata, ma all'interno della frazione, sia stato messo a segno con l'oscurità. E' probabile che la loro tappa iniziale sia stata al piano rialzato, il più facile da raggiungere.
Visto che all'interno le luci erano spente e che non si udiva alcun rumore, i ladri hanno pensato che l'appartamento fosse vuoto. E così in effetti era. Fin troppo. Già, perché quella casa era già stata ripulita: e non dai ladri, ma dall'ultimo inquilino che l'aveva lasciata facendo trasloco. I malviventi se ne sono andati a mani vuote, lasciando dietro di sé la portafinestra del balcone scassinata. Un attimo dopo - se come presumibile hanno seguito un ordine «ascendente» nella loro razzia - gli sconosciuti erano alle prese con un appartamento al primo piano. Anche in questo caso si sono aperti un varco dal balcone, forzando la portafinestra.
La casa è stata messa a soqquadro, come sempre in questi casi. Ma ancora non è possibile sapere quanto sia stato rubato: il proprietario è via da Parma. Così, un'occhiata all'appartamento l'ha potuta dare solo la madre. Ma c'è voluto un po' di tempo, perché - per evitare che qualcuno rientrasse all'improvviso - i ladri hanno bloccato la porta d'ingresso con il chiavistello di sicurezza. Per sbloccare la situazione, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, entrati a loro volta dalla portafinestra. Quindi, i ladri hanno svaligiato due appartamenti al secondo piano. Nel primo sono entrati dopo aver forzato le imposte e la portafinestra della cucina. Anche qui hanno agito indisturbati, visto che il proprietario si trova in ospedale. Nell'appartamento a fianco sono entrati passando dalla finestra del soggiorno. Ogni vano è stato rovistato, ma il bottino non pare ingente: un anello, un paio d'orecchini d'oro e 200 euro. Erano le 23, quando il proprietario s'è accorto del furto e ha chiamato il 113. Poco dopo, la Squadra volante ha scoperto che le case visitate dai ladri erano state quattro in tutto. rob. lon.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • la camola

    07 Gennaio @ 20.37

    Ma perchè braccarli e metterli in carcere? state attenti a catturarli senza ferirli!! potrebbero esserci grane infinite! diamogli subito la grazia, siamo umani! per il risarcimento danni arrangiatevi ! eventualmente potete supplicarli di non ritornare.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5