15°

29°

Carabinieri

Furti nelle case, presto in manette la banda del Cayenne?

Da novembre imperversa tra Parma e Reggio. Dopop l'ennesimo inseguimento hanno dovuto abbandonare l'auto, rubata a Traversetolo. I Ris cercano tracce

Carabinieri

Carabinieri

Ricevi gratis le news
5


Potrebbe presto giungere dalle indagini scientifiche di laboratorio la svolta nell'identificazione della banda del Cayenne che dal mese di novembre imperversa tra le provincie di Reggio Emilia e Parma compiendo numerosi furti in abitazione. Più volte intercettata dalle pattuglie dei carabinieri era sempre riuscita a far perdere le proprie tracce ma l'altra sera, all'ennesimo inseguimento, i malviventi sentendosi braccati hanno abbandonato l'auto in un parcheggio del comune di Cavriago proseguendo la fuga a piedi.

 E' dal parcheggio di Via Tagliavini che partono ora le indagini per identificare i componenti della banda che da novembre all'imbrunire  tra le province di Reggio Emilia e Parma, approfittando dell'assenza dei proprietari di casa, raggiungeva gli appartamenti (anche quelli dei piani più alti) compiendo furti in serie. Il Porsche Cayenne infatti è in queste ore oggetto di attenti rilievi da parte dei carabinieri per cercare di trovare anche in sede scientifica una svolta investigativa in quanto gli operanti hanno proceduto all’esaltazione delle impronte digitali e a repertare ogni possibile traccia biologica che sarà poi analizzata dal  Ris di Parma per le indagini di comparazione con i soggetti pregiudicati censiti in Banca Dati. 

Nell'auto rinvenuta dai Carabinieri oltre ad una serie interminabile di strumenti da scasso c'erano anche dei radiotelefoni che i malviventi probabilmente usavano durante i furti per comunicazioni "sicure" da possibili attività di intercettazione. Dal 13 novembre, ovvero poco piu' di due mesi da quando l'autovettura è stata rubata a Traversetolo,, i malviventi hanno percorso almeno 40.000 chilometri a conferma della grande mobilitïà posta in essere dalla banda. In questi due mesi diverse volte l'auto è stata intercetatta dai Carabinieri reggiani che proprio in linea con l'indirizzo dato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Emilia, avevano intensificato l'attività di controllo del territorio. Inseguimenti a folli velocità che avevano sempre visto il Cayenne aver la meglio dissolvendosi nel nulla.  Ora l'importante rinvenimento del Porsche che potrebbe presto portare alla svolta investigativa nell'identificazione di questi malviventi chiamati a rispondere del reato di furto continuato e aggravato in abitazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • legione

    27 Gennaio @ 11.12

    una volta a fare le rapine si andava con una fiat uno...non ci sono più i ladri di una volta

    Rispondi

  • la camola

    26 Gennaio @ 20.20

    Poverini !! costretti a rubare per soddisfare le loro necessità! ma che stato è questo ? se verranno arrestati, subito la libertà e subito l'indulto!! e stiano attenti gli agenti a non torcere a loro un capello, pena la loro rovina !!

    Rispondi

  • Erika

    26 Gennaio @ 20.18

    La macchina è stata rubata a Fontevivo e non a Traversetolo.

    Rispondi

  • p

    26 Gennaio @ 18.04

    Bisognava aprire il fuoco contro questa banda di criminali

    Rispondi

  • StefanoC

    26 Gennaio @ 17.06

    In un paese civile, al secondo inseguimento i Carabinieri avrebbero avuto libertà di fuoco, contando anche sul fatto che le fughe erano anche in campo aperto. E col cavolo che questi delinquenti facevano 40.000km impunemente!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti