22°

Il caso

E l'allarme influenza «manda» a casa Tanzi

E l'allarme influenza «manda» a casa Tanzi
1

 

Chissà, forse dovrà benedire l'influenza, Calisto Tanzi. Merito della malattia di stagione, infatti, se l'ex numero uno di Parmalat ha potuto lasciare il Maggiore per tornarsene a casa. L'allarme epidemia ha imposto ai primari dei reparti di medicina generale di tenere i letti il più possibile a disposizione dei pazienti in arrivo per complicanze dovute all'influenza. Le unità operative, compresa la Lungodegenza, in cui Tanzi è ai domiciliari dal marzo dello scorso anno, si sono dovute adeguare. E così l'ex numero uno della multinazionale di Collecchio avrebbe dovuto stringersi in una camera con altre due o tre persone. «C'era un rischio di contagio che avrebbe potuto rivelarsi molto pericoloso per Tanzi, date le patologie da cui è affetto - spiega Franco Magnani, difensore dell'ex patron insieme al collega Mariano Rossetti -. Per questo, un paio di settimane fa abbiamo deciso di presentare un'istanza affinché potesse lasciare l'ospedale e tornare temporaneamente a casa. E il magistrato di Sorveglianza ha subito dato l'autorizzazione».
 G. Az................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    31 Gennaio @ 16.25

    Sono sempre più convinto che gli ultimi anni della sua vita, dalla sentenza ad ora, siano stati segnati non tanto da un presunto accanimento o dall’entità dei reati commessi (che sono e restano pur sempre gravi) ma in gran parte a causa del comportamento tenuto dai suoi avvocati, infatti dopo pochi mesi dal cambio del collegio difensivo, ecco che l’atteggiamento della magistratura nei suoi confronti è cambiato e non tanto a causa delle sue condizioni di salute anche perché ora sono migliorate e i tempi delle foto con il sondino sono un ricordo. Io non capisco, ha senso difendere l’indifendibile? Perché prima chilo difendeva non ha attuato la linea difensiva attuale che a quanto sembra sta dando i suoi frutti? È vero che un difensore deve per legge difendere ma nulla vieta di collaborare e chi vi era prima nulla ha fatto

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

7commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon