10°

22°

che tempi...

Boom di furti alla Villetta: i ladri non risparmiano nulla

Rubati fiori, vasi, lumini e anche i peluche sulle tombe dei bambini

Furti al cimitero della Villetta
Ricevi gratis le news
7

E' sempre più frequente che gli avelli della Villetta siano depredati di fiori, vasi portafiori, lumini e oggetti vari. 

Un furto che,  quasi sempre, non rende nulla in termini economici. Quello che più amareggia i parmigiani è la mancanza di rispetto: per chi non c’è più e per i sentimenti di chi piange un proprio caro. 

E i «furbetti della Villetta» non risparmiano neanche gli affetti più profondi: oggetti simbolici, statuine, pupazzetti che spesso accompagnano fiori e luci votive, vengono rubati addirittura dalle tombe dei bambini....Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • jan solo

    11 Aprile @ 16.53

    è innegabile che da quando gli stranieri comunitari ed extra sono aumentati vertiginosamente di numero (ca. 4,8 milioni residenti e ca, 2 milioni stimati clandestini, dati ufficiali a fine 2012) i reati di ogni genere sono aumentati di conseguenza in modo iperbolico; la magistratura fa poco o nulla per punire ladri e delinquenti e così i cittadini assistono impotenti a questo inarrestabile degrado; la situazione peggiorerà visto che l'invasione delle coste e non solo, continua; anzi i cosiddetti migranti vengono prelevati vicino alle coste del nordafrica, scortati dalla marina militare in italia dove si insediano permanentemente! solo una minima parte , se ce la fa, trasloca in altre nazioni; l'europeo se ne è lavata le mani, dando all'Italia una cifra che non copre nemmeno le spese che l'Italia sta affrontando; per cui , visto che in libia sono pronti ad invaderci ca. 800.000, ottocentomila, persone di tutte le etnie, cosa volete che sia il furto di una piantina , a parte il danno morale!!!!!!! sorge spontanea una domanda, in tempi di crisi: ma chi paga????????

    Rispondi

  • Vercingetorige

    11 Febbraio @ 12.10

    NO MAURIZIO . Non lo so . E' chiaro che, quelli di oggi, non sono quelli di cinquant' anni fa , per ragioni ovvie , ma sono i loro emuli ed eredi. Anche per questo sarebbe importantissimo che la Polizia Municipale (il cimitero è comunale ) mettesse , per qualche giorno, non per sempre , qualche agente in borghese a sorvegliare con discrezione il Camposanto , cercando di sorprendere qualcuno sul fatto. Non dovrebbe essere impossibile. Come ho già detto a proposito delle "baby gangs" , è importante , se si vuole studiare un fenomeno, vedere se esiste un contesto sociale in cui prevalentemente si genera. Poi colpirne uno può servire ad educarne cento. Una cosa mi sento di dire : non sono extracomunitari . Alla Villetta non ce ne sono. Poi, sa , i sospetti............Se faccio viaggiare la fantasia qualche colpevole lo posso anche ipotizzare , ma , fin che è solo fantasia....................

    Rispondi

  • Vercingetorige

    10 Febbraio @ 12.48

    QUESTA STORIA VE L' HO GIA' RACCONTATA , MA VE LA RICORDO. Ero studente universitario , quindi parliamo di una cinquantina d' anni fa , quando andai , per la prima volta , in Questura a denunciare il furto di una piantina sulle tomba dei miei famigliari, alla Villetta. . In Questura furono molto gentili , si dissero d' accordo con me quando feci notare che il problema non era il valore intrinseco della refurtiva , praticamente irrilevante , ma l' offesa fatta ai defunti. Non seppi più nulla di quella denuncia . I furtarelli continuarono ad imperversare nei decenni , ma , io, denunce non ne feci più , perchè capii che, sulla scomparsa di un vasetto da cinque euro , non si fa nessuna indagine. La scorsa primavera ci fu un periodo in cui ogni settimana , dalla tomba dei miei cari, veniva rubata una piantina . Io ne compravo un' altra , ma, la settimana dopo, non c' era più neanche quella. Certo , son cose che amareggiano, e NON SONO OPERA DI EXTRACOMUNITARI , di cui , alla Villetta , non se ne vede neanche uno......... Qualcuno ha affisso cartelli sulle tombe , in cui si dice che c' è una telecamera nascosta , collegata con la Centrale Operativa dei Carabinieri . E' un "bluff" . La Centrale Operativa dei Carabinieri si può collegare con una banca, o con una gioielleria , non certo con un vasetto di fiori al Camposanto. Eventualmente si potrebbe fare con una Società di Vigilanza Privata , ma bisognerebbe fare un mutuo per pagarla. PERO' , ORA , IL FENOMENO , BENCHE' ANTICO ED ABITUALE , STA SUSCITANDO INDIGNAZIONE DIFFUSA , E , SECONDO ME , FINORA , NON C' E' STATA LA VOLONTA' DI RISOLVERLO . Ci vuol tanto a mettere qualche Agente di Polizia Municipale (il Cimitero è comunale ) , in abiti borghesi , a pattugliare con discrezione la Villetta , fino a trovare qualcuno con le mani nella marmellata ? Non c' è bisogno di mettere un presidio permanente , basterebbe , secondo me, prenderne qualcuno . Come si suol dire "colpirne uno per educarne cento". Un' altra buonissima idea potrebbe essere installare telecamere di sorveglianza dell' ADE , come preposto da un lettore . Ma c' è il problema dei costi. Mi resta ancora una curiosità Tempo fa , da cappelle di famiglia , nel quadrante Sud Ovest dell' ottagono centrale , furono rubati i tetti e le grondaie in rame . Quello fu un lavoro grosso , mica da ladruncoli di piantine. Sono dovuti entrare di notte con un camion ed aver lavorato diverse ore . Chi è stato ?

    Rispondi

  • Franz

    10 Febbraio @ 09.30

    Smettetela di chiamarli furbetti. Sono ladri. Facciamo più carceri, altro che leggi svuota carceri.

    Rispondi

  • raf

    10 Febbraio @ 07.36

    abbiamo la tecnologia che ci aiuta in tutto. Per la sicurezza non possiamo utilizzarla. Possibile che non si possono piazzare telecamere dappertutto? se io passeggio in una via, mi puo' vedere chiunque. Perchè non mi puo' registrare una telecamera a circuito chiuso? se poi succede qualcosa in determinate ore si sbobina. Altrimenti si auto cancella.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

MUNICIPIO

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

10commenti

COLLECCHIO

Una discarica nel guado del Baganza, scatta la protesta

Municipale

Incidente stradale, ieri sera, in Località "Il Moro"

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

1commento

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

TABLEAUX VIVANTS

Se bimbi e fotografi (over 60») fanno robe da circo

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

1commento

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

«L'emergenza sicurezza è frutto della mancata certezza delle pene e delle espulsioni difficili» dice Pizzarotti a pochi giorni dall'udienza con papa Francesco.

50commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

1commento

BASKET

Fulgor, si presenta l'orgoglio di Fidenza

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Germania

Elezioni: vince la Merkel, estrema destra in Parlamento

FURTI

Colpi in tutta Italia, presi "maghi" chiave bulgara. Il deposito a Reggio Emilia

3commenti

SPORT

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

Sport USA

NFL, altro successo per i Falcons

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

siracusa

Tenuta come schiava in casa, arrestato marito marocchino

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery