11°

29°

giustizia

In Val d'Enza primo braccialetto elettronico

Domiciliari a uno spacciatore arrestato a Parma e a un albanese accusato di tentato omicidio

Braccialetto elettronico
4

 

REGGIO EMILIA – Primo braccialetto elettronico applicato nel Reggiano, nei confronti di un detenuto residente in Val d'Enza ( e colpito da ordinanza di custodia cautelare del gup di Parma) che sarà seguito a 'distanza' dai Carabinieri reggiani. È stato il Tribunale della Libertà di Bologna a prendere la decisione: ha concesso a un operaio 34enne  accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti (era stato trovato in possesso di circa tre chili di marijuana), gli arresti domiciliari dopo alcune settimane trascorse in carcere.

Quello del braccialetto elettronico è un sistema che permette alla forze dell’ordine, in questo caso i Carabinieri del Comando Provinciale, di controllare in qualsiasi momento dove si trova chi indossa l’apparato e, dunque, anche di capire se sia uscito da casa, dove invece è obbligato a rimanere, se non vuole tornare in carcere con l’accusa di evasione. 

E dopo il primo dispositivo applicato ieri, i carabinieri di Reggio Emilia hanno utilizzato il braccialetto elettronico per altri due soggetti.

Nella Bassa reggiana è stato utilizzato nei confronti di un albanese che aveva sparato davanti a un circolo della città ferendo due persone, mentre nella zona delle ceramiche è stato applicato a un italiano accusato di estorsione e detenzione di sostanze stupefacenti al fine di spaccio. In quest’ultimo caso, all’uomo è vietato di incontrare persone diverse dei familiari, per cui nei suoi confronti i controlli personali dei carabinieri continueranno.

"L'applicazione del braccialetto elettronico – spiega il comandante provinciale dell’Arma, colonnello Paolo Zito – è attualmente in fase sperimentale per cui gli eventuali benefici potranno essere valutati nel tempo. I carabinieri procederanno comunque ai dovuti controlli finalizzati al rispetto della prescrizioni che i singoli provvedimenti contemplano a carico dei rispettivi detenuti".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanni

    21 Febbraio @ 14.47

    Io sono per il tatuaggio sulla fronte ben visibile in modo che tutti sappiano ... almeno sai con chi hai a che fare

    Rispondi

  • Oberto

    21 Febbraio @ 13.23

    concordo per la palla al piede si qualche decina di chilogrammi, costa meno.

    Rispondi

  • popsylon

    21 Febbraio @ 11.15

    Mettetegli una palla al piede di 20 kg che costa meno

    Rispondi

  • raf

    21 Febbraio @ 10.09

    ma quanto ci costano, pure il braccialetto elettronico. Mandateli a casa e prendere le impronte digitali e mai piu in europa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè Video

incredibile

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Elezioni 2017

Parlamentare M5S derubato: agorà su sicurezza e immigrazione con Ghirarduzzi

A Vittorio Ferraresi sono stati rubati i documenti prima di partire per Parma

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

1commento

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

3commenti

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

palermo

Bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva

FERRARA

L'agente ferito da Igor racconta e si commuove: "Mi sono finto morto"

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima