24°

Cronaca nera

Due rapine in banca in poco più di un'ora: tre in carcere

Nel 2012 tre catanesi avevano preso di mira le filiali Montepaschi di Colorno e Corcagnano

Due rapine in banca in poco più di un'ora: tre in carcere

Le immagini della videosorveglianza diffuse dalle forze dell'ordine

0
Hanno raggiunto il Parmense da Catania per rapinare due filiali del Monte dei Paschi di Siena, l'undici settembre 2012: alle 11,15 hanno preso di mira quella di Colorno, alle 12,40 quella di Corcagnano. In tutto, un bottino di più di 31mila euro. Uno dei malviventi era a volto scoperto, l'altro aveva un berretto: armati di cutter, hanno minacciato gli impiegati e i clienti e si sono fatti consegnare il denaro. Ora sono agli arresti. In seguito alle indagini della Mobile e dei carabinieri di Colornoi sono stati identificati Mauro Panè, classe 1975, e Mario Cavallaro, nato nel 1974. Dalle indagini è emerso che hanno agito con la complicità di Ignazio Giuseppe Grasso, classe 1965, già noto alle forze dell'ordine come "manager dei rapinatori". Il gip Cristina Sarli ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. I tre sono in carcere a Catania, Caltagirone e Vicenza, dove erano già reclusi per analoghi episodi. 
Entrando nella filiale di Colorno, uno dei rapinatori aveva messo il dito nel lettore "biodigit", che aveva rilevato l'impronta digitale. Fino a quel momento, però, l'uomo non era schedato e i primi controlli non hanno portato a risultati. Una svolta alle indagini è avvenuta il 29 settembre 2012, quando la Squadra Mobile di Vibo Valentia ha fatto sapere alla questura di Parma che i carabinieri della località calabrese avevano fermato quattro persone (di cui due donne) sospettati di rapine in tre agenzie del Monte dei Paschi di Siena e in una gioielleria. Si trattava di Panè e Cavallaro, poi riconosciuti in foto dai testimoni delle rapine di Colorno e Corcagnano e dagli inquirenti, che avevano analizzato le immagini della videosorveglianza. 
Le indagini non si sono fermate lì. Essendo passata poco più di un'ora fra una rapina e l'altra, nel settembre 2012, appariva logico che i due malviventi avessero usato un'auto. Non quella usata per la rapina di Colorno (la vettura di un cittadino di Sissa, rubata la stessa mattina del "colpo" e ritrovata poco dopo dai carabinieri a Colorno): doveva trattarsi di una macchina "pulita", guidata da un complice. La sezione antirapine della Mobile è risalita a Ignazio Giuseppe Grasso, già definito "manager dei rapinatori": aveva il ruolo di individuare gli obiettivi e fare i sopralluoghi, per poi tornare a Catania. Da lì ripartiva in auto con i complici, in varie occasioni incensurati, che entravano in banca e commettevano le rapine. I tabulati telefonici hanno rivelato che il 10 settembre 2012 Grasso partì da Catania e si recò nell'area delle due banche rapinate, per poi rientrare in Sicilia. Inizialmente i tre uomini sono stati denunciati. Il pubblico ministero Lucia Russo ha chiesto un provvedimento cautelare, emesso nei giorni scorsi dal gip Cristina Sarli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

1commento

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

5commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Parigi, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

SOCIETA'

MUSICA

E' morto Fausto Mesolella, storico chitarrista degli Avion Travel Live a Parma con la Toscanini

polizia

Una Lamborghini Huracàn per la Polstrada di Bologna

SPORT

monteroni

Pazzesco a Lecce: raid incappucciati con bastoni durante match di basket

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon