19°

inchiesta

Via Savani: «Qui nessuno esce più di sera»

L'allarme di residenti e commercianti: «Droga e violenza, situazione insostenibile»

Via Savani: «Qui nessuno esce più di sera»
8

Le rotte della droga s’incrociano in via Savani. Dove i pusher bazzicano all’angolo della strada dalle 17 del pomeriggio, i commercianti si barricano dietro le vetrine e i residenti si attengono a un rigoroso coprifuoco.
Terra di nessuno, «Bronx», selvaggio west: le abbiamo sentite tutte in questi anni, perché purtroppo nella mappa del degrado questa laterale di viale Piacenza è spesso balzata agli onori della cronaca.
«Il fatto è che non è cambiato niente. Esposti, chiamate, arresti non servono a granché. Intanto la gente convive con un’angoscia perenne. Le ragazze preferiscono rimanere a dormire dalle amiche piuttosto che incappare in facce tutt’altro che raccomandabili, nessuno si azzarda a uscire dopo le 20».
Un tranquillo lunedì di cronaca surreale che si specchia negli sguardi desolati, tra le soffiate anonime per paura di ritorsioni, negli sfoghi accalorati e nella mesta rassegnazione di chi ha gettato la spugna..................

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Silvio

    24 Maggio @ 20.50

    Cosa aspettano le forze dell'ordine a presidiare questa via infelice ?

    Rispondi

  • Labandieraitaliana

    22 Maggio @ 18.38

    @bastet intesi che sul discorso dell opportunità degli orari siamo completamente d'accordo anzi io come detto auspicherei l intervento di più forze di polizia e non solo della municipale anche per un discorso di competenze specifiche, sul discorso degli affitti invece avrei un attimo da ridire. È vero che in alcuni casi forse all inizio alcuni proprietari si sono fatti abbindolare da persone che dicevano di avere lavori onesti però non mi vorrà davvero dare a bere che dal numero civico .. alla fine della via dove praticamente in ogni appartamento ora risiede una prostituta nessuno si è chiesto il perchè di tale migrazione in Corso Corsi?! Quindi ribadisco è vero che nessuno deve essere limitato nella libertà da persone che infrangono giornalmente la legge ma qualche volta bisognerebbe fare un mea culpa perchè se anche noi agevoliamo questi personaggi ci facciamo del male da soli

    Rispondi

  • Bastet

    22 Maggio @ 12.10

    labandieraitaliana:mi sa che non mi espressa molto bene ^^ Lei mi scrive " Invece di utilizzare a vanvera gli agenti in piazzale della pace o nei borghi di Corso Corsi dietro casa i Pizzarotti fate più pattuglie serali in modo da avere più sotto controllo il polso della città e questi delinquenti! " ed io volevo far notare che,non sono utilizzate a vanvera.....ma sono laddove servono!!!! sugli orari,non posso che concordare con lei. in altro articolo,commentai infatti che,le ronde in piazzale della pace,alle 17 non servono a nulla...negozi aperti,studenti in giro....ragazzini.....è alle 23 ,alle 24 che servirebbero... non alle 10 di mattina o alle 16 del pomeriggio. sa cosa....che la gente che affitta spesso non sa nemmeno il vero lavoro ....successe anche alla mamma di una cara amica....la signora disse di lavorare per un'impresa di pulizie....ma nn faceva le pulizie! -_-' poi abbia pazienza......ma se il sig.Minghini (nome di fantasia xD) affitta un appartamento in via Corsi ad una prostituta....non è che poi debbano pagare gli altri condomini o vicini...perché dal suo scritto sembra così! "se tutti affittano gli appartamenti alle prostitute poi non si lamentino perchè arrivano i clienti!" se uno affitta ad una prostituta nel mio condominio....mi lamento si!!!!!mica l'ho affittato io,eh? o.O

    Rispondi

  • Labandieraitaliana

    21 Maggio @ 22.46

    @bastet in via corso corsi se tutti affittano gli appartamenti alle prostitute poi non si lamentino perchè arrivano i clienti! Tutti paghiamo le tasse e avere le prostitute o gli spacciatori sotto casa non spetta ne ai borghi del centro ne al San Leonardo o a via savani! La città è in mano ai delinquenti perchè le risorse delle forze dell ordine sono gestite malissimo sia dal questore che dal sindaco. Per esempio perchè i simpatici poliziotti di quartiere la questura non li invia presso via garibaldi e zone limitrofe tipo i giardini di San Paolo invece che a bighellonare su via Repubblica? E perchè il Sindaco invece di spedire 4 vigili in ple della pace alle dieci del mattino non organizza servizi mirati nelle ore serali? Vedi @bastet io credo che si debba migliorare un servizio non fare della pubblicità con iniziative saltuarie e inutili e lo dico a prescindere dalla fede politica.

    Rispondi

  • Silvana

    21 Maggio @ 09.47

    Sembra che non interessi a nessuno...purtroppo! Succede qui, e nel parco vicino al Barilla Center. In via Trento, San Leonardo. Nel parco Ferrari. In Via Garibaldi e laterali. E in tante strade e borghi di Parma. Sempre di più...sempre in più zone! In pochi anni la bella e sicura Parma è cambiata..in peggio! L'insicurezza e il degrado AUMENTANO e nessuno si preoccupa...Adesso le aree sembrano raccolte a macchia di leopardo. Scommettiamo che in poco tempo si diffonderanno a macchia d'olio su TUTTA la città! POSSIBILE CHE NON SI POSSA FARE NIENTE PER FERMARLI???

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto

ALCOLICI

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

Tornolo

Addio a Chiara Lusardi, una «roccia» di 103 anni

LIRICA

«Masnadieri» snobbati

CONCERTO

Brunori Sas, in Pilotta tutto bene

Lutto

Il Montanara piange Pessina

BORGO DELLE COLONNE

Assalto dei ladri al bar Portici

VENDITA DELLE AZIONI

Fiere, più sviluppo grazie al privato

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"