10°

4 agosto

25 anni fa il giallo dei Carretta

Un mistero svelato, ma solo in parte...

25 anni fa il giallo dei Carretta
Ricevi gratis le news
4

Era il 4 agosto di 25 anni fa, e Parma viveva - ignara - una drammatica tragedia familiare.

Ignara perchè il primo allarme (come si vede nella riproduzione della pagina della Gazzetta che diede la notizia) arrivò in realtà solo a inizio settembre, quando i parenti di Giuseppe Carretta, che sarebbe dovuto rientrare al lavoro il 28 agosto, presentarono denuncia ai carabinieri, allarmati dal protrarsi di quella assenza senza giustificazioni.

Giuseppe, la moglie Marta e il figlio Nicola avevano preannunciato un viaggio in camper con destinazione Tunisia. E con loro era scomparso senza lasciare traccia anche l'altro figlio Ferdinando.

Il mistero sarebbe andato avanti per anni, tra le supposizoni più tragiche (l'allora pm milanese Di Pietro si espresse subito per l'ipotesi dell'omicidio) e romanzeschi scenari di paradisi caraibici nei quali la famiglia Carretta sarebbe approdata con i soldi della cassa dell'azienda nella quale Giuseppe era contabile.

La realtà, o almeno quella fin qui assodata a livello giudiziario, sarebbe emersa quasi casualmente solo 9 anni dopo. Una banale multa ad un pony express per divieto di sosta a Londra, un confronto con il database della polizia londinese e la scoperta che quel pony express - Ferdinando Carretta - è stato segnalato all'Interpol perchè fa parte di una famiglia misteriosamente scomparsa. La clamorosa notizia arriva ai parmigiani con una edizione straordinaria della Gazzetta con l'intervista dell'inviato Matteo Montan a Ferdinando. Ma per lui, oltre ai giornalisti, sono ormai in moto gli inquirenti, che hanno pronto un mandato di cattura internazionale. Una ipotesi che diventa drammaticamente realtà nelle raggelanti parole dello stesso Ferdinando che la trasmissione Rai "Chi l'ha visto?" fa entrare in milioni di case: "Il 4 agosto  ho impugnato quell'arma da fuoco e ho sparato ai miei genitori e a mio fratello." E' la confessione choc raccolta da Giuseppe Rinaldi, mentre Ferdinando è ormai in viaggio verso l'Italia e verso la caserma dei carabinieri di San Pancrazio.

Le verifiche di quella confessione arriveranno attraverso il Luminol dei Ris nella casa di via Rimini, ma non saranno mai definitivamente avallate dal ritrovamento dei tre cadaveri, che Ferdinando racconta di avere trasportato e seppellito nella discarica di Viarolo. Un appiglio per chi ancor oggi, 25 anni dopo, ritiene che la verità sul giallo Carretta non sia ancora venuta a galla...

IL CASO CARRETTA

Tutte le news di gazzettadiparma.it

Documento Tg Parma: quando fu ritrovato Ferdinando

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Medioman

    04 Agosto @ 18.07

    Altro piccolo dettaglio: in quel periodo, l'azienda di cui il Carretta era contabile e cassiere stava trattando per un significativo investimento immobiliare; quando, dopo le "ferie", non si presentò al lavoro, pare che alcuni dirigenti si siano recati in quell'appartamento per una "verifica" alla cassaforte....

    Rispondi

  • Vercingetorige

    04 Agosto @ 12.29

    E LARGA PARTE della "verità giudiziaria" sancita dai processi , ormai definitivamente passati "in giudicato" , NON CONVINCE TANTI PARMIGIANI . Non convince che Ferdinando abbia ammazzato in casa , l' un dopo l' altro , padre , madre e fratello , senza che nessun vicino sentisse gli spari , con una pistola vecchia , comprata usata , che gli esperti dicono essere stata poco più di un catenaccio . Non convince che abbia tenuto i tre cadaveri nella vasca da bagno per tre giorni in agosto. Non convince che li abbia portati giù per le scale in spalla per andare in macchina a buttarli nella discarica di Viarolo , che è stata dissodata trovando solo qualche osso di cane. Ferdinando che, dopo un decennio di latitanza , salta fuori a Londra poco prima che scadessero i termini per la dichiarazione di morte presunta dei genitori , assicurandosi così una rilevante eredità , e pochi mesi dopo la pubblicazione di un libro scritto da un giornalista di "Repubblica" di Bologna che, sia pur in forma romanzata , adombrava intriganti retroscena della vicenda . Una storia che ,più ci si pensa , meno convince.

    Rispondi

  • LaMicky

    04 Agosto @ 12.10

    io sono convinta che i Carretta siano ancora ai caraibi.......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video