15°

28°

Furti

Scoperti due depositi di refurtiva

Una in periferia e uno a Viadana: usati per nascondere auto e merce rubata. La banda aveva anche una cisterna di gasolio rubato per fare il pieno alle macchine

Scoperti due depositi di refurtiva

Deposito di refurtiva a Viadana

Ricevi gratis le news
1

Due covi scoperti, tanta refurtiva recuperata. E due bande di ladri che, almeno per qualche giorno, dovranno smettere di colpire per procurarsi una nuova base e altri mezzi.
Questo il risultato di due interventi portati a termine dalla Sezione Antirapine della squadra Mobile che nel corso delle indagini mirate a risalire agli autori dei tanti furti che vengono commessi ogni giorno in città hanno finito anche per passare il Po. Arrivando ad un casolare a pochi passi da Viadana.
Li, in un vecchio edificio agricolo dismesso gli investigatori, coordinati dall'ispettore superiore Ledis Fontana, hanno trovato un vero e proprio deposito di merce nascosto in un fienile. Che avrebbe dovuto essere perfettamente vuoto. All'interno, invece oltre ad una Audi A6 e un Bmw 530, rubati nella provincia reggiana, gli investigatori hanno trovato anche una cisterna in acciaio piena di gasolio con una pompa elettrica: tutta merce rubata nelle aziende agricole e usata dai ladri per fare il pieno alle loro auto. Le stesse che poi durante la notte venivano usate per svaligiare magazzini e attività artigianali tra Parma, Reggio e Mantova. la riprova è arrivata aprendo la porta della vicina stalla dove sono stati trovate motoseghe, tagliasiepi, autoradio, seggiolini per bambini da auto, trapani, pneumatici ma anche bici, levigatici, casse da stereo per auto e persino una tenda da campeggio. Insomma un bazar di merce rubata in cantine, case e cantieri che la banda, sicuramente formata da stranieri dell'est ammassava in quel casolare. Forse per poi venderla o trasportarla all'estero. parte della merce è già stata restituita ai proprietari mentre molti oggetti sono ancora da attribuire. Se qualcuno quindi ritenesse di essere stato vittima del furto può rivolgersi alla squadra mobile di Parma o al distaccamento della polizia stradale di Casalmaggiore per riavere la refurtiva. Ovviamente i poliziotti ora sono sulle tracce dei ladri che hanno ammassato quel tesoretto nel rustico.
Sempre nella stessa giornata gli uomini della sezione Antirapina della mobile sono arrivati ad un altro covo utilizato per nascondere mezzi rubati. Il casolare, posto nella prima periferia di Parma era utilizzato di recente come dimostra il fatto che al'interno sia stato trovato uno scooter Suzuki rubato solo cinque giorni fa in centro a Parma. Oltre allo scooter sono stati recuperati una Fiat Grande Punto rigio rubata, a metà del mese di ottobre scorso, da una ditta di San Prospero e un furgone Fiat Ducato bianco, rubato a fine del mese di ottobre, da una ditta posta a Marore.
Anche qui le indagini ora puntano a ricostruire chi frequentasse il casolare e cercare di identificare i responsabili dei furti dei mezzi, forse utilizzati per altre scorrerie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • annamaria

    07 Novembre @ 15.53

    Davanti a questi barbari a cui abbiamo consegnato le chiavi del nostro paese e della nostra città , e ovviamente delle nostre case, non c'è più neppure la forza di commentare con rabbia, tanto grandi sono la rassegnazione e lo sfinimento.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti