15°

29°

Analisi Sole 24 Ore

Criminalità: Parma è 17°. In calo i reati denunciati: - 1%

Criminalità: Parma è 17°. In calo i reati denunciati: - 1%
Ricevi gratis le news
17

Rimini e Bologna sono rispettivamente al secondo e al terzo posto in Italia per numero di reati denunciati nel 2013 in rapporto al numero di abitanti, dietro solo a Milano ed in crescita rispetto al 2012. Lo rileva un’analisi del Sole 24 Ore.
In particolare si trovano al primo ed al secondo posto per il numero dei borseggi, mentre Bologna è in quarta posizione per le truffe e le frodi. Ravenna è al sesto posto, Parma al 17° posto in Italia.

Nel 2013 a Rimini sono stati denunciati 26.741 reati, 8 ogni 100 abitanti, in crescita dell’8,3% sull'anno precedente. Stesso trend per Bologna dove i reati sono stati 76.642, 7,6 ogni 100 abitanti.
Le altre province dell’Emilia-Romagna seguono in classifica sesta è Ravenna (24.365 reati, 6,2 per 100 abitanti, +4,6%), 17° Parma (23.698; 5,3; -1%), ventesima Modena (37.059; 5,2; +5,3%). Più indietro si trovano Ferrara (28/a; 16.691; 4,7; +2,2), Reggio Emilia (29/a; 25.273; 4,7; +2,5%), Piacenza (30/a; 13.629; 4,7; +16,3%), e Forlì-Cesena (32/a; 18.541; 4,6; +2,1%). 

Forlì è al quinto posto in Italia per il numero dei furti in casa, cresciuto in un anno del 24,2%, mentre Rimini e Bologna occupano i primi due posti per i borseggi e il nono e il decimo per quanto riguarda le rapine. Alto, a Bologna, anche il numero delle truffe e delle frodi: il capoluogo emiliano-romagnolo è al quarto posto in Italia con una crescita del 34,2 per cento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    18 Novembre @ 16.23

    I reati sono in calo perchè i parmigiani non li vanno piu a denunciare.. invece tutto il resto d'Italia li va a denunciare tutti, è chiaro... Ha senso..

    Rispondi

    • annamaria

      19 Novembre @ 01.22

      Ma si può sapere dove vuoi arrivare? neghi che ci sia un aumento incredibile dei furti? Li leggi, i giornali? Parli con la gente? Io personalmente in un mese ( lo scorso mese) ho subito tre tentativi di furto (uno riuscitoi). e li ho pure denunciati, ma la mia vicina, a cui hanno tentato di forzare la finestra, non l'ha fatto. A dimostrazione che non tutti, in effetti, denunciano. Comumque, a te niente furti? Facciamo cosi, te ne do 1 dei miei, così anche tu hai il tuo furtarello. Contento?

      Rispondi

  • Samuele

    18 Novembre @ 15.31

    I reati non li vanno piu a denunciare a Parma invece nelle altre città si... Poverini

    Rispondi

  • Immanuel

    17 Novembre @ 23.16

    Nessuno parla di questo problema. Nessuna amministrazione, a partire dallo stato per arrivare ai comuni. NESSUNO !!! Credo che da questo punto di vista siamo "perduti". Cresce il degrado dovuto all'aumento della povertà e soprattutto all'immigrazione selvaggia. Da questo punto di vista siamo diventati il cuscinetto che assorbe l'invasione che arriva dall'Africa. Probabilmente la cosa è voluta. Negli altri stati non li vogliono (naturalmente) e d'altronde quelli che si fermano qui in qualche modo trovano la maniera di tirare a campare. Considerando il fatto che piano piano ci adatta a tutto , il nostro destino è segnato ... peccato, con tutti i suoi difetti l'italia qualcosa di buono secondo me l'aveva costruito ...

    Rispondi

  • filippo

    17 Novembre @ 19.39

    Andiamo alla grande, eppure vorrei sapere la nazionalità di chi fa i reati, visto che dalle cronache, da roma in su 80% sono le famose risorse della sinistra

    Rispondi

    • Vercingetorige

      18 Novembre @ 12.15

      CON AL GOVERNO UN DEMOCRISTIANO , sorretto dall' appoggio determinante della Destra . IL MINISTRO DEGLI INTERNI E' UN NOTO COMUNISTA DI NOME ALFANO !

      Rispondi

  • Biffo

    17 Novembre @ 17.55

    I reati denunciati sono calati, solo perché la gente non se la sente più di andare a perdere del tempo in caserma dei CC o in Questura, sapendo che non serve assolutamente a nulla ed a nessuno.

    Rispondi

    • Davide

      17 Novembre @ 19.13

      Infatti l'Istat attesta che il cosiddetto "numero oscuro" ovvero quello dei crimini non denunciati è quasi quadruplicato negli ultimi anni. Si denunciano nella quasi totalità solo i furti di auto e moto perché coperti da assicurazione. Nella totalità sono denunciati le rapine in banca e negli uffici postali. Solo al 50% le rapine e i furti subiti in casa e/o negozio, 20% scippi e furti di biciclette, 10% borseggi. All'ultimo posto figurano denunciate le violenze sulle donne, uno sconfortante 5%, per varie ragioni. L'Università di Bologna ha ripreso e aggiornato gli studi dell'Istat. Il numero dei reati denunciati in Italia, pari a 300.000 nel 1955, ha superato i 3 milioni nel 2010.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti