-0°

12°

LADRI IN AZIONE

Furto al conservatorio "Boito"

Rubati due strumenti, tra cui un prezioso clavicordo

Furto al conservatorio  "Boito"
Ricevi gratis le news
5

Furto nel Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma. Ad accorgersene è stato, subito, chi ha riaperto l’istituto dopo alcuni giorni di chiusura. Dall’Aula Alvini mancavano due strumenti musicali: un prezioso clavicordo della prima metà del diciottesimo secolo e una viola da gamba costruita in epoca moderna, copia di strumento antico. Di valore storico era soprattutto il clavicordo settecentesco, parte della Collezione “Laura Alvini”, raccolta di antichi strumenti a tastiera che furono di proprietà della nota pianista e clavicembalista milanese scomparsa nel gennaio 2005. Per volontà degli eredi, gli strumenti che Laura Alvini aveva raccolto, suonato e curato, erano stati concessi in comodato d’uso al Conservatorio “Arrigo Boito” nel 2007, allo scopo di farli continuare a vivere, rendendoli disponibili per le attività didattiche del Conservatorio e per particolari manifestazioni concertistiche e registrazioni discografiche.
Il furto è stato messo in atto tra la notte del 31 dicembre e del 4 gennaio, giorni durante i quali il Conservatorio di Parma è rimasto chiuso per le festività, ed è stato scoperto nella mattina di lunedì 5 gennaio. I ladri, dopo aver rotto il vetro di un’altra aula del conservatorio (l’aula 25), si sono introdotti nell’Aula Alvini attraverso il lucernario del bagno attiguo, che è stato trovato aperto e con il vetro rotto. Da quanto si è potuto constatare sinora, l’allarme è stato manomesso.
«I carabinieri sono già venuti per fare i dovuti rilievi – dichiara il direttore del Conservatorio “Arrigo Boito”, Roberto Cappello – il loro tempestivo arrivo ci garantisce che potranno agire in modo efficace per smascherare i responsabili. Vogliamo dare massima diffusione a quanto accaduto per scoraggiare eventuali fenomeni di ricettazione dello strumento rubato». «Si trattava di un clavicordo anonimo della prima metà del Settecento, intatto, funzionante e già restaurato. - aggiunge Roberto Gini, curatore e responsabile scientifico-artistico della Collezione Alvini. – La viola da gamba era invece uno strumento moderno, costruito dalla liutaia Daniela Chiaramonti». Gli altri strumenti della collezione presenti nell’aula intitolata a Laura Alvini non sono stati toccati forse perché, essendo più ingombranti e pesanti, erano meno facili da trasportare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alberto

    05 Gennaio @ 19.20

    michele parla , anzi scrive , per dimostrare che è istruito, sa "leggere , scrivere e far di conto". Qualche volta , o forse è meglio dire quasi sempre , sono invettive nei confronti del sidaco.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    05 Gennaio @ 19.00

    MA ANDIAMO ! QUESTI SONO FURTI SU COMMISSIONE ! Cosa volete ne sappia , un extracomunitario spiantato , di clavicordi e viole da gamba !

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS