-1°

squadra mobile

Rapina da Valenti, in manette anche una 25enne

Rapina da Valenti, in manette anche una 25enne
Ricevi gratis le news
7

 Mancava solo lei all'appello: quella ragazza col giubbotto bianco notata sull'auto del basista in via Emilia Est e ripresa dalle telecamere mentre con gli altri quattro rapinatori effettuava il sopralluogo in via Farini prima della maxi-rapina da un milione di euro alla gioielleria Valenti. 

Si chiama Alessia, Zezza, è incensurata, l'hanno arrestata e messa ai domiciliari due giorni fa a Brindisi, con l'accusa di rapina in concorso.

La rapina risale alle 8,55 del 26 febbraio scorso: due giovani a volto scoperto erano entrati con grande freddezza all’interno della gioielleria Valenti: mentre uno dei due aveva estratto un coltello e scavalcato il bancone bloccando una commessa, il complice, dopo aver estratto una pistola tipo semiautomatica, l'aveva puntata alla testa della seconda dipendente. Entrambe erano state poi trascinate nel retro del negozio, immobilizzate ai polsi ed alle caviglie con fascette autostringenti in plastica, ed una di loro imbavagliata.

I due rapinatori, dopo aver svuotato la cassaforte, avevano riposto tutti i gioielli all’interno di un borsone e poi erano usciti e fuggiti. Era stata una delle commesse, con ancora i polsi legati, a riuscire a dare l’allarme telefonando al 113.
Sul posto erano intervenute pattuglie della Squadra Volanti e della Squadra Mobile, che subito hanno iniziato la delicata fase di ricostruzione della dinamica per ricercare indizi utili all’identificazione dei malviventi.
La visione delle telecamere interne aveva permesso di individuare un punto del bancone dove i due rapinatori si erano appoggiati tenendo i pugni chiusi per non lasciare impronte. Ma senza riuscire completamente nell'intento. Da quell'unica impronta utile isolata dalla Scientifica, le indagine sono state instradate nella giusta direzione. 
Le telecamere di alcuni negozi in via Farini hanno permesso inoltre di documentare il percorso seguito dai due rapinatori per allontanarsi dalla gioielleria. I due, a circa 70 metri di distanza, avevano parcheggiato un motociclo rubato col quale si erano poi allontanati in direzione di via Emilia Est: è lì che li attendeva una una Peugeot 307 color grigio con due persone a bordo, tra cui una donna dal giubbino color bianco.

Il primo a finire nella rete, per colpa di quella impronta, è stato Nicola Iurlo, 20 anni ma con già diversi precedenti per Rapina, furto, porto abusivo di armi. Come stabilito dalle telecamere, era lui il rapinatore armato di pistola.
Il secondo rapinatore, quello armato di coltello, è invece risultato Gaetano Aggiano, di Brindisi, 20 anni e pregiudicato per furto e rapina.
La Peugeot 307 in uso ai rapinatori è risultata invece intestata a Girolamo Andrea Diodicibus, nato a Brindisi, 29 anni. Numerosissimi precedenti, era al momento affidato in prova al servizio sociale, dovendo scontare una pena detentiva avente scadenza nel 2016.
Il quarto rapinatore veniva identificato in Davide Pepe, nato a Brindisi,  29 anni.

Mancava solo lei, la femme. Che da due giorni si trova ai domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    24 Gennaio @ 09.40

    Sono nato e cresciuto con la mentalità del nord e probabilmente a modo mio sono razzista, ma devo dire che, da quando nel nostro bel paese sono arrivati gli extracomunitari, ho rivalutato quelli del sud e ora li penso come dei "fratelli d'Italia". Dobbiamo sforzarci e impegnarci per convivere tra italiani del nord e del sud, ne va del nostro futuro, però devono anche esserci leggi che diano la certezza della pena, altrimenti a cosa serve impegnarsi e sudare più di altri per rispettare le regole.

    Rispondi

  • fernand

    23 Gennaio @ 23.35

    perché ' non dite che sono meridionali??????

    Rispondi

    • 24 Gennaio @ 06.51

      Forse perchè non siamo razzisti come lei, quindi non è la cosa più importante. Del resto, non ricordo suoi commenti che ci rimproverassero perchè non avevamo titolato"Arrestati parmigiani per il crac del secolo"....

      Rispondi

  • Andrea

    23 Gennaio @ 22.01

    Domiciliari? Al lavoro per 60 anni con badile e piccone!

    Rispondi

  • Andrea

    23 Gennaio @ 21.54

    Già! Con grande gioia anche da parte degli inquirenti per il notevole lavoro svolto ma che alla fine della fiera è stato inutile.

    Rispondi

  • andres

    23 Gennaio @ 20.49

    blasphemer@libero.it

    due ventenni con precedenti LIBERI? ma allora il crimine paga!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

calcio

Parma a caccia dei gol

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5