10°

22°

squadra mobile

Rapina da Valenti, in manette anche una 25enne

Rapina da Valenti, in manette anche una 25enne
Ricevi gratis le news
7

 Mancava solo lei all'appello: quella ragazza col giubbotto bianco notata sull'auto del basista in via Emilia Est e ripresa dalle telecamere mentre con gli altri quattro rapinatori effettuava il sopralluogo in via Farini prima della maxi-rapina da un milione di euro alla gioielleria Valenti. 

Si chiama Alessia, Zezza, è incensurata, l'hanno arrestata e messa ai domiciliari due giorni fa a Brindisi, con l'accusa di rapina in concorso.

La rapina risale alle 8,55 del 26 febbraio scorso: due giovani a volto scoperto erano entrati con grande freddezza all’interno della gioielleria Valenti: mentre uno dei due aveva estratto un coltello e scavalcato il bancone bloccando una commessa, il complice, dopo aver estratto una pistola tipo semiautomatica, l'aveva puntata alla testa della seconda dipendente. Entrambe erano state poi trascinate nel retro del negozio, immobilizzate ai polsi ed alle caviglie con fascette autostringenti in plastica, ed una di loro imbavagliata.

I due rapinatori, dopo aver svuotato la cassaforte, avevano riposto tutti i gioielli all’interno di un borsone e poi erano usciti e fuggiti. Era stata una delle commesse, con ancora i polsi legati, a riuscire a dare l’allarme telefonando al 113.
Sul posto erano intervenute pattuglie della Squadra Volanti e della Squadra Mobile, che subito hanno iniziato la delicata fase di ricostruzione della dinamica per ricercare indizi utili all’identificazione dei malviventi.
La visione delle telecamere interne aveva permesso di individuare un punto del bancone dove i due rapinatori si erano appoggiati tenendo i pugni chiusi per non lasciare impronte. Ma senza riuscire completamente nell'intento. Da quell'unica impronta utile isolata dalla Scientifica, le indagine sono state instradate nella giusta direzione. 
Le telecamere di alcuni negozi in via Farini hanno permesso inoltre di documentare il percorso seguito dai due rapinatori per allontanarsi dalla gioielleria. I due, a circa 70 metri di distanza, avevano parcheggiato un motociclo rubato col quale si erano poi allontanati in direzione di via Emilia Est: è lì che li attendeva una una Peugeot 307 color grigio con due persone a bordo, tra cui una donna dal giubbino color bianco.

Il primo a finire nella rete, per colpa di quella impronta, è stato Nicola Iurlo, 20 anni ma con già diversi precedenti per Rapina, furto, porto abusivo di armi. Come stabilito dalle telecamere, era lui il rapinatore armato di pistola.
Il secondo rapinatore, quello armato di coltello, è invece risultato Gaetano Aggiano, di Brindisi, 20 anni e pregiudicato per furto e rapina.
La Peugeot 307 in uso ai rapinatori è risultata invece intestata a Girolamo Andrea Diodicibus, nato a Brindisi, 29 anni. Numerosissimi precedenti, era al momento affidato in prova al servizio sociale, dovendo scontare una pena detentiva avente scadenza nel 2016.
Il quarto rapinatore veniva identificato in Davide Pepe, nato a Brindisi,  29 anni.

Mancava solo lei, la femme. Che da due giorni si trova ai domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    24 Gennaio @ 09.40

    Sono nato e cresciuto con la mentalità del nord e probabilmente a modo mio sono razzista, ma devo dire che, da quando nel nostro bel paese sono arrivati gli extracomunitari, ho rivalutato quelli del sud e ora li penso come dei "fratelli d'Italia". Dobbiamo sforzarci e impegnarci per convivere tra italiani del nord e del sud, ne va del nostro futuro, però devono anche esserci leggi che diano la certezza della pena, altrimenti a cosa serve impegnarsi e sudare più di altri per rispettare le regole.

    Rispondi

  • fernand

    23 Gennaio @ 23.35

    perché ' non dite che sono meridionali??????

    Rispondi

    • 24 Gennaio @ 06.51

      Forse perchè non siamo razzisti come lei, quindi non è la cosa più importante. Del resto, non ricordo suoi commenti che ci rimproverassero perchè non avevamo titolato"Arrestati parmigiani per il crac del secolo"....

      Rispondi

  • Andrea

    23 Gennaio @ 22.01

    Domiciliari? Al lavoro per 60 anni con badile e piccone!

    Rispondi

  • Andrea

    23 Gennaio @ 21.54

    Già! Con grande gioia anche da parte degli inquirenti per il notevole lavoro svolto ma che alla fine della fiera è stato inutile.

    Rispondi

  • andres

    23 Gennaio @ 20.49

    blasphemer@libero.it

    due ventenni con precedenti LIBERI? ma allora il crimine paga!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

1commento

mafia

Riina non sta bene, non si può muovere dall'ospedale di Parma: slitta il processo

Carcere Parma, per motivi salute no trasferimento da ospedale

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

6commenti

elezione del segretario

Pd , 19 congressi su 51: testa a testa Cesari (229 voti) Moroni (223)

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

2commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

prossimo avversario

Posticipo del lunedì: Entella-Empoli 2-3

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel