10°

20°

via pontremoli

Due rom tentano furto

Denuncia a due ROM
Ricevi gratis le news
24

I simboli che riportiamo sono stati forniti dal Comune di Parma per mettere in allerta i cittadini che si trovano strani "ghirigori" sui citofoni o nei pressi della porta d'ingresso: sarebbero quelli usati comunemente dai ladri per scambiarsi messaggi sull'appetibilità di case e appartamenti.

Uno di essi - quello che indica un “Buon Obiettivo”- è stato trovato nei pressi della porta d’ingresso dell’appartamento di via Pontremoli dove hanno provato ad entrare due donne rom. 

E' accaduto lunedì mattina e ad occuparsene è stata una pattuglia della Struttura Operativa Tutela della Città della Polizia Municipale: gli agenti hanno preso la segnalazione di un cittadino che aveva visto due donne allontanarsi con andatura veloce sul Ponte delle Nazioni con direzione Stazione Ferroviaria e - secondo il racconto - coinvolte in tentativi di furto in via Pontremoli. I vigili, in attesa di verificare le dichiarazioni dell'uomo, hanno fermato le due donne, identificate come J.V., di origine croata di 19 anni e S.S. nata in Italia di 25 anni, entrambe di etnia rom.
Dalle indagini effettuate presso l’abitazione indicata dal cittadino, si è verifcato che le donne erano entrate in una palazzina di via Pontremoli e avevano provato ad entrare in un appartamento, dovendo però desistere a causa dell’intervento di due residenti, che si sono accorte del tentativo di intrusione attraverso lo spioncino.
Accompagnate al comando, le due rom sono state trovate in possesso di alcuni attrezzi da scasso. Entrambe risultano avere numerosissimi precedenti per reati contro il patrimonio.
Inoltre una delle due risultava avere in carico un obbligo di dimora presso la sua residenza nel Bergamasco da parte del Tribunale di Venezia, obbligo che, per dichiarazione della stessa, non è mai stato ottemperato
Sono state denunciate in concorso per possesso di strumenti atti allo scasso e arma da taglio e sono state fatte le segnalazioni per la violazione dell’obbligo di dimora.
Le indagini hanno anche portato alla luce la presenza di alcuni simboli nei pressi della porta d’ingresso dell’appartamento preso di mira.

In allegato un piccolo schema riassuntivo dei simboli comunemente usati dai ladri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lagennara

    03 Febbraio @ 17.57

    non c'è il simbolo "in casa c'è da stendere una lavatrice e attaccare la lavastoviglie?

    Rispondi

  • marirhugo

    02 Febbraio @ 21.37

    provate ad andare dalla berlusconiana Iva Zanicchi a parlar male delle zingare.

    Rispondi

  • Roberto

    02 Febbraio @ 18.12

    tranquilli durante le passate legislature, berlusconi prima e governo renzi ora, hanno depenalizzato tantissimi reati per tener fuori dalle galere gli amici di partito. Il furto è uno di questi. Mi raccomando continuate a votare sta gente....

    Rispondi

    • Vercingetorige

      02 Febbraio @ 19.16

      E chi dobbiamo votare ? Quelli di Gela ? Quelli di Quarto ?

      Rispondi

  • Artoni

    02 Febbraio @ 17.46

    piu' privilegiati di noi cittadini,una casta intoccabile...mah

    Rispondi

  • Carla

    02 Febbraio @ 14.07

    Altro che spendere soldi in antifurti e vivere nel terrore, mo' mi disegno il simbolo di "non interessante" sulla porta .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: