22°

SISSA TRECASALI

In un giorno cercano due volte di rubare i pannelli fotovoltaici

Il primo tentativo alle 16, il secondo alle 22, ma scatta l'allarme e la banda fugge

In un giorno cercano due volte di rubare i pannelli fotovoltaici
Ricevi gratis le news
0
 

Ci hanno provato ben due volte.

Sia nel pomeriggio che alla sera. L’hanno fatto prima in due e poi, con i rinforzi, addirittura in sei, ma entrambi i tentativi sono falliti visto che è scattato l’allarme e in pochi minuti sono arrivate sul posto le forze dell’ordine.

I campi fotovoltaici di Sissa Trecasali - che si trovano nella zona della frazione di San Quirico vicino allo stabilimento dello zuccherificio Eridania - sono finiti nel mirino dei ladri nella giornata di mercoledì.

I malviventi sono entrati in azione in due differenti momenti della giornata, sempre sfruttando la posizione isolata degli impianti, con l’intento di portare via i pannelli fotovoltaici o il rame presente nell’impianto.

Il primo tentativo c’è stato intorno alle 16. Le telecamere di sicurezza hanno ripreso due persone intente a scavalcare la rete di recinzione.

Tuttavia la loro intrusione ha fatto scattare il sistema d’allarme e pertanto, visto il sopraggiungere immediato dei carabinieri della stazione di Sissa Trecasali e della locale polizia municipale, i due sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce nella campagna circostante.

Scenario simile anche intorno alle 22 quando è scattato nuovamente l’allarme dell’impianto.

Questa volta a tentare il colpo, secondo quello che mostrano le telecamere di sicurezza, ben 6 persone con tutti gli strumenti necessari per smontare e rubare i pannelli o, comunque, per asportare il rame.

I ladri devono aver pensato, ovviamente, di poter agire con maggiore tranquillità nel corso della notte, ma i loro spostamenti sono stati rilevati dai sensori del sistema di sicurezza.

È scattato nuovamente l’allarme e sul posto si sono precipitati ancora una volta i carabinieri della stazione di Sissa Trecasali e della compagnia di Fidenza, ma i malviventi anche in questo caso sono riusciti a fuggire in tempo.

Ora sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine per studiare, anche grazie alle immagini delle telecamere, ogni singolo spostamento avvenuto nelle vicinanze dell’impianto.

Non è la prima volta che gli impianti fotovoltaici, quasi ogni comune ne ha realizzato uno di grandi dimensioni sul proprio territorio, vengono presi di mira dai ladri.

Nel settembre dello scorso anno un grosso colpo riguardò il campo fotovoltaico di San Polo di Torrile dal quale sparirono centinaia di metri di cavi di rame per un danno di diverse migliaia di euro, così come pochi giorni prima un altro colpo nel segno del rame aveva riguardato l’impianto fotovoltaico di Viazzano, visitato già un paio di volte nel 2015.

Nel settembre del 2014, invece, a Colorno i ladri restarono impantanati con il loro camion, rubato a Brescia, dopo aver caricato 25 pannelli, dei 128 già smontati nel campo fotovoltaico di Vedole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

Morto Marino Perani, allenò il Parma

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»