SISSA TRECASALI

In un giorno cercano due volte di rubare i pannelli fotovoltaici

Il primo tentativo alle 16, il secondo alle 22, ma scatta l'allarme e la banda fugge

In un giorno cercano due volte di rubare i pannelli fotovoltaici
0
 

Ci hanno provato ben due volte.

Sia nel pomeriggio che alla sera. L’hanno fatto prima in due e poi, con i rinforzi, addirittura in sei, ma entrambi i tentativi sono falliti visto che è scattato l’allarme e in pochi minuti sono arrivate sul posto le forze dell’ordine.

I campi fotovoltaici di Sissa Trecasali - che si trovano nella zona della frazione di San Quirico vicino allo stabilimento dello zuccherificio Eridania - sono finiti nel mirino dei ladri nella giornata di mercoledì.

I malviventi sono entrati in azione in due differenti momenti della giornata, sempre sfruttando la posizione isolata degli impianti, con l’intento di portare via i pannelli fotovoltaici o il rame presente nell’impianto.

Il primo tentativo c’è stato intorno alle 16. Le telecamere di sicurezza hanno ripreso due persone intente a scavalcare la rete di recinzione.

Tuttavia la loro intrusione ha fatto scattare il sistema d’allarme e pertanto, visto il sopraggiungere immediato dei carabinieri della stazione di Sissa Trecasali e della locale polizia municipale, i due sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce nella campagna circostante.

Scenario simile anche intorno alle 22 quando è scattato nuovamente l’allarme dell’impianto.

Questa volta a tentare il colpo, secondo quello che mostrano le telecamere di sicurezza, ben 6 persone con tutti gli strumenti necessari per smontare e rubare i pannelli o, comunque, per asportare il rame.

I ladri devono aver pensato, ovviamente, di poter agire con maggiore tranquillità nel corso della notte, ma i loro spostamenti sono stati rilevati dai sensori del sistema di sicurezza.

È scattato nuovamente l’allarme e sul posto si sono precipitati ancora una volta i carabinieri della stazione di Sissa Trecasali e della compagnia di Fidenza, ma i malviventi anche in questo caso sono riusciti a fuggire in tempo.

Ora sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine per studiare, anche grazie alle immagini delle telecamere, ogni singolo spostamento avvenuto nelle vicinanze dell’impianto.

Non è la prima volta che gli impianti fotovoltaici, quasi ogni comune ne ha realizzato uno di grandi dimensioni sul proprio territorio, vengono presi di mira dai ladri.

Nel settembre dello scorso anno un grosso colpo riguardò il campo fotovoltaico di San Polo di Torrile dal quale sparirono centinaia di metri di cavi di rame per un danno di diverse migliaia di euro, così come pochi giorni prima un altro colpo nel segno del rame aveva riguardato l’impianto fotovoltaico di Viazzano, visitato già un paio di volte nel 2015.

Nel settembre del 2014, invece, a Colorno i ladri restarono impantanati con il loro camion, rubato a Brescia, dopo aver caricato 25 pannelli, dei 128 già smontati nel campo fotovoltaico di Vedole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti