11°

polizia

Sei chili di droga nell'auto: nei guai un 35enne

Spaccio di gruppo nel parco: bloccato un nigeriano in fuga con 21 grammi di hashish

Volanti droga
Ricevi gratis le news
1

 Operazione della polizia, nel pomeriggio del 13 dicembre. In via Cocconcelli è stata fermata un'automobile, una Mercedes di grossa cilindrata di proprietà di un parmigiano 45enne. Alla guida un'altra persona priva di documenti. All’atto del controllo, dovuto al fatto che sul veicolo gravava un provvedimento di fermo amministrativo, l’uomo manifestava del nervosismo. Visto il quadro della situazione, gli agenti hanno accompagnato l'uomo in Questura per gli accertamenti. E' emerso che ’uomo aveva fornito false generalità. Dopo il fotosegnalamento è risultato essere un calabrese, classe ’81, residente nel Crotonese, pluripregiudicato. Il calabrese è stato sottoposto altresì a perquisizione personale estesa al veicolo sul quale viaggiava ed all’interno del bagagliaio, sono stati rinvenuti 5 involucri sigillati contenenti sostanza stupefacente di tipo marijuana, del peso complessivo di 6.126.6 grammi.
Gli involucri erano custoditi all’interno di un borsone, avvolti a loro volta dentro delle busta di plastica. La sostanza stupefacente suddivisa in modo più o meno omogenea, si presentava pronta per l’eventuale distribuzione sulla piazza di spaccio.
Ultimati gli accertamenti, il 35enne è stato tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e denunciato per il reato di dichiarazione di falsa attestazione. Gli involucri e l’autovettura sono stati sequestrati e sottoposti ai rilievi di Polizia Scientifica.
L’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Parma in attesa di giudizio.

Maxioperazione antidegrado e controllo del territorio da parte della polizia. Oltre alle volanti della Questura, sono state impiegate 3 pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia ed un’unità della locale Polizia Municipale.
I controlli sono stati concentrati nelle zone del centro storico e nei parchi cittadini. All’interno del parco “Falcone e Borsellino”, area notoriamente frequentata da assuntori e spacciatori di sostanze stupefacenti, sono stati visti movimenti sospetti tra due gruppi di persone. Alla vista delle pattuglie 5 persone si sono dati alla fuga ed uno di loro, durante il tentativo di dileguarsi, è stato visto dagli agenti aprire un sacchetto che teneva in mano e gettarne a terra il contenuto. Grazie all’intervento congiunto delle due unità, il soggetto è stato fermato e successivamente identificato per un  nigeriano di 27 anni, richiedente asilo politico ma sprovvisto di titolo regolare per soggiornare in Italia. Sottoposto a perquisizione personale, stante la flagranza di reato, addosso al nigeriano sono stati rinvenuti, due telefoni cellulari, entrambi di tipo “dual-sim” per un totale di 4 utenze telefoniche attive e contante di diverso taglio. Contestualmente è stato recuperato anche l’involucro gettato a terra dal ventisettenne prima che venisse bloccato ed al suo interno, è stata rinvenuto un “panetto” di sostanza stupefacente di tipo hashish del peso di 21.3 grammi, avvolto all’interno di uno strato di pellicola trasparente, sigillato dentro un sacchetto di plastica. Gli oggetti rinvenuti ed il contante, elementi tipici dell’attività di spaccio, sono stati sottoposti a sequestro insieme alla sostanza stupefacente.
Da verifiche successive si è accertato che il nigeriano era stato sottoposto a controlli di Polizia già per tre volte nel corso del mese di dicembre e che sullo stesso gravavano diversi precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio.
Ultimati gli accertamenti,  è stato tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio ed indagato in stato di libertà per la sua posizione di straniero irregolare sul territorio nazionale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    15 Dicembre @ 13.33

    finalmente qualcuno si è accorto che in quel parco, una volta frequentato da bambini, si spaccia ..meglio tardi che mai

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS