19°

Arte-Cultura

Mandelli informale e figurativo

Mandelli informale e figurativo
0

Tiziano Marcheselli


Si è conclusa domenica a Bologna, alla Galleria d’arte Cinquantasei, in via Mascarella 59b, la mostra postuma del famoso pittore Pompilio Mandelli (nato nel 1912 e scomparso nel 2006) dal titolo «60 opere dagli anni Cinquanta  al 2006».
Contemporaneamente, nell’ampio stand di Immagina Arte Fiera di Reggio Emilia, giunta alla decima edizione, dal 28 novembre al 1º dicembre scorsi si è svolta una personale di venti  opere sempre dedicata all'artista di  origini reggiane.
Pompilio Mandelli è stato un pittore appartenente in generale alla corrente informale, anche se inizialmente su una personale base figurativa; insegnante all’Accademia di belle arti di Bologna, presidente dell’Accademia Clementina.
Nato a Villarotta di Luzzara (Reggio Emilia) il 14 giugno 1912, si trasferisce a Bologna nel 1928 per ragioni di studio. Ha come maestri Giorgio Morandi e Virgilio Guidi e comincia la sua attività espositiva - come tutti gli artisti del periodo -  all’interno delle mostre interprovinciali fasciste. Nel 1940 conosce il grande critico bolognese Francesco Arcangeli, con il quale stringerà per molti anni un’amicizia fraterna.
Al termine della seconda guerra mondiale, insieme a Carlo Corsi, Borgonzoni e Minguzzi, fonda la galleria Cronache. Nel 1962 ha una sala personale alla Biennale di Venezia, dove partecipa anche negli anni successivi.
Numerosissime le mostre personali, con inserimento di sue opere in importanti antologiche del Novecento. Muore a Bologna, sua città di elezione, nel maggio del 2006 all’età di 94 anni.
La mostra parte dalle opere degli anni Quaranta, con vedute come «La casa rosa» del 1942 e «Paesaggio» del 1945 che ricordano un po’ il primo Morandi; poi, dai primi anni Cinquanta, nasce il neo-naturalismo, con «Bosco», «Alberi in fiore», «Figura ibernata», «Gaibola», «Studio di paesaggio» e tante altre composizioni in cui l’idea della figura umana si fonde e si annulla nelle scogliere, nei rovi o nei fiori in collina.
Ma in Mandelli, innegabilmente, e nel suo amore per la natura ritorna ciclicamente la donna; e Claudio Spadoni scrive a questo proposito: «In Mandelli il motivo della figura femminile è ancora una volta rivelatore, forse anche più del paesaggio e di qualche natura morta, di una continuità sulla scia di Guidi, ma con un’attenzione al quotidiano, come per fissare momenti di vita, ecco, di cronaca del privato. In questo si avverte una certa sintonia con quanto espresso allora dalla pittura realista, ma con una sostanziale distanza dal suo movente ideologico, dal quel suo tendere, programmaticamente, al manifesto politico. Ed è singolare la vicinanza, per certi aspetti, delle fanciulle imbozzolate di Mandelli - pittrici o più genericamente figure, a certe coeve tipologie femminili - centraliniste, dattilografe - schizzate a penna e acquerello, o plasmate in creta da Leoncillo. Non per nulla, il più pittore degli scultori, anch’egli destinato nel volgere di alcuni anni ad entrare nella cerchia degli artisti cari ad Arcangeli».
E proprio Arcangeli scriveva di Mandelli nel 1970: «Quando Mandelli affronta la figura, è davvero drammatico il modo con cui egli dibatte la propria legittima volontà di uscire da un clima strettamente informale, che non si ripeterà più in quel modo, e le antiche forme dei grandi europei, ora chiamate in causa quasi e ripetere una disperata nostalgia della vita, ma dove il cerchio che fu, per quelli, magico è ora cogente; quasi la stretta d’una antica volontà che non si accorda più in profondo con le sorti ultime del secolo».
Le ultime opere di Mandelli in mostra sono del 2004, quando l’artista aveva già 92 anni, e le «Mannequins», i «Fiori in collina», «Lunaria a Monterenzio», «Verde di San Michele in bosco» o «Albero invernale» sono sempre perfettamente in linea con i verdi paesaggi composti negli anni Sessanta: come un cerchio, un ciclo che si chiude nel nome della natura.

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

3commenti

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"