12°

Arte-Cultura

Spattini: settanta anni di colore

Spattini: settanta anni di colore
0

di Stefania Provinciali
La mostra antologica «Claudio Spattini. Settant'anni di colore», visibile fino all’8 febbraio alla Galleria San Ludovico di borgo del Parmigianino, è forse la prima rassegna che permette di analizzare tutti assieme i vari momenti creativi dell’artista, modenese di nascita ma parmigiano d’adozione, nel corso della sua lunga attività.
 I quadri esposti rappresentano, infatti, momenti significativi di una meditata evoluzione, attenta all’evolversi della pittura in anni di particolare fervore ma anche di dubbi, come quelli che dal secondo dopoguerra arrivano ai giorni nostri, in cui la visione dell’arte ha preso strade molto differenti. Un'opera del '38 «Mia madre», olio su tela riportato, si può considerare l’avvio del percorso espositivo là dove l’espressività e la dovizia dei particolari anticipano la fortuna e la sensibilità artistica che lo guideranno nell’arco della sua lunga carriera.
 Profondamente legato ai temi ed alle forme della figurazione, Spattini ha attraversato nel tempo stagioni diverse cogliendo, come dimostrano alcune delle opere esposte, non solo riferimenti all’arte cubista ma allo stesso Cézanne e a Morandi, come «Bricco e conchiglia», un olio sabbiato del 1964 o «Conchiglia e lanterna», olio sabbiato del 1965.
Particolare attenzione va ai nudi come «Nudo coricato» del 1965, un olio sabbiato su faesite, od oli su tela come «Nudo Seduto» (del 1968) e «Modella nello studio» del 1986 dove la trama espressiva coglie gli aspetti più intimi della rappresentazione... «C'è sempre una fonte d’ispirazione e dunque anche inconsciamente, i contatti e le esperienze culturali vissute ritornano sempre perché si sono condensate nella pratica consapevole e affinata della propria pittura».
 Si esprime così Claudio Spattini parlando di sé e del proprio fare che è proseguito ininterrotto fino ad oggi; un presente ben delineato nelle recentissime opere monotipi ovvero stampe in esemplare unico nella cui realizzazione l’artista si sta cimentando con la consueta professionalità.
Allievo all’Accademia di Belle Arti di Bologna, di Virgilio Guidi e Giorgio Morandi, Spattini è stato protagonista, negli anni del dopoguerra, di numerose esposizioni d’arte nazionali, nelle Gallerie d’Arte di Modena e nei prestigiosi spazi della «Saletta» nello storico Caffè Nazionale divenuto ritrovo intellettuale degli «Amici dell’Arte».
 Qui il giovane artista emergente, insieme a Enzo Trevisi e Mario Venturelli (erano chiamati «I Tre Moschettieri della pittura»), trova spazio per farsi notare dai critici e dalla stampa. Negli anni Cinquanta viene affascinato dall'arte «astratta» che gli consente di concentrare i suoi interessi sui valori legati al colore.
 Quest’esperienza, pur incidendo nell’evolversi della sua pittura, è di breve durata e ben presto Spattini torna dentro i confini di quella personale «figurazione», espressione di tutte le sue tensioni creative ed emotive.
 Nel 1954 si trasferisce a Parma dove gli viene assegnata una cattedra per l’insegnamento del disegno. Nella città ducale, è Carlo Mattioli, anch’egli modenese di nascita, a introdurlo nei circoli culturali parmensi dove incontra di nuovo l’amico artista Amerigo Gabba, conosciuto ai tempi dell’Accademia di Bologna e con il quale inizia un lungo e proficuo cammino nel mondo dell'arte parmigiana.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borgotaro, carnevale insanguinato

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

4commenti

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

3commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Jackpot

Superenalotto, c'è il 6: vinti 93 milioni di euro a Padova

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia