Arte-Cultura

Tripoli, inserita nel museo la mummia di una bambina di 1.800 anni fa

Ricevi gratis le news
0

 

Il Museo della Jamahirija di Tripoli ha un nuovo "pezzo forte" da offrire ai visitatori: la mummia di una bambina, proveniente dalla zona desertica del Giarabub, che il calore del deserto ha conservato in modo straordinario per circa 1.800 anni. La mummia è stata inserita ieri fra i reperti del museo, sotto la guida di Savino Di Lernia dell’Università la Sapienza di Roma e direttore della «Missione Archeologica Italo-Libica nell’Acacus e nel Messak».

Adesso la mummia si trova in una teca fatta di legno e vetro, affiancata da una copia che la mostra senza bende, nella Galleria 4 del museo, a pochi metri dallo scheletro più antico mai rinvenuto in Africa, quello di un bambino di 5.400 anni fa, proveniente dal Wadi Tashwinat e scoperto nel 1958. La mummia della bambina è stata trovata nel 2004 ed è stata poi consegnata da Juma Anag, capo del Dipartimento di Archeologia libico, all’Università la Sapienza di Roma e alle cure del professor Di Lernia, per studiarla e analizzarla al fine di ottenere informazioni paleoantropologiche. Alcune parti del tessuto che avvolgono la mummia sono state spedite all’Università di Lecce per poterla datare.

Gli studi fatti a Roma hanno permesso di fare scoperte importanti sulla mummia e la sua sepoltura. «Si tratta di una bambina di 7 anni, vissuta fra il 120 e il 260 dC in un’area caratterizzata dalla presenza di diverse civilizzazioni, romane, egiziane e altri contesti culturali meno influenti, morta quasi certamente per un'infezione al fegato» spiega Di Lernia. Al collo indossa una collana di perline di vetro. Dal piccolo polso pende, legato ad un giro di fili di cotone, un anello d’argento più grande delle sue dita. «Il corpo mummificato era avvolto in 5 lenzuoli di lino e cotone imbottiti con tante pezze di stoffa», come spiega Gianluigi Nicola, esperto restauratore torinese, al quale nell’ultimo anno è stata affidata la mummia, per occuparsi della sua conservazione.

La musealizzazione della mummia bambina di Giarabub è stato solo l’ultimo atto del «Progetto di restauro» sponsorizzato dall’Eni e rappresenta la prima musealizzazione da vent'anni a questa parte nel Museo della Jamahirija che a Tripoli custodisce una delle più belle collezioni di arte classica del Mediterraneo, dove si trovano anche importanti reperti dell’era preistorica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

La 2° C della scuola media di Sorbolo visita la redazione

SCUOLE

La 2° C della scuola media di Sorbolo visita la redazione

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Neve anche a quote basse, pioggia in città

PARMENSE

Neve anche a quote basse, pioggia in città Invia le tue foto

A Corniglio, 20 centimetri di neve

INCIDENTI

Incidente a Tortiano: disagi e deviazioni in mattinata. Scontro in piazza a Soragna

Auto fuori strada in A15: un ferito

CORTE DEI CONTI

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

Terremoto

Scossa di magnitudo 3.3 a Castelnovo Monti. "Avvertita anche a Traversetolo"

Commenti sui social: c'è chi ha avvertito la scossa anche nella Val d'Enza parmense

Viale Piacenza

10eLotto, in otto vincono 160mila euro

Scomparso

Addio al ragionier Bandini

borgotaro

Caso Laminam: Oggi l'incontro al tavolo tecnico senza il comitato

Zibello

Addio a Goliardo Cavalli, uno degli ultimi barcaioli del Po

CALCIO

Verso Parma-Venezia, parla Gazzola: «Vincere per ripartire»

1commento

Noceto

In piazza Lunardi residenti ostaggio delle fogne

FUSIONE

Verso l'unione tra Palanzano e Monchio?

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

1commento

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

4commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Modena

"Il contratto non prevede di spostare i letti, i bimbi dormano in terra"

3commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

SPORT

olimpiadi

Sofia Goggia rinuncia alla combinata. Sci, l'allenatore azzurro: "Bilancio negativo"

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra