Arte-Cultura

I libri del mondo per ricordare Ilaria Alpi

I libri del mondo per ricordare Ilaria Alpi
Ricevi gratis le news
0

di Francesco Bandini

Non sarà solo un luogo dove consultare libri e riviste nelle lingue più diverse, ma anche un concreto punto di incontro fra civiltà, messo a disposizione da una città sempre più proiettata verso un futuro globalizzato. Sarà inaugurata domani la nuova biblioteca internazionale «Ilaria Alpi» (la cui apertura al pubblico è però prevista per lunedì 9 febbraio), presentata ieri nel corso della «vernice» svoltasi nei locali appena rimessi a nuovo in vicolo delle Asse, proprio a fianco della biblioteca «Guanda» recentemente restaurata. Il recupero dell'ala est dell'ex convento di San Paolo è stato possibile grazie al contributo della Fondazione Cariparma, rappresentata ieri da Maria Antonietta Stellati, membro del Consiglio generale.
Un progetto di grande respiro quello della biblioteca internazionale. «Un ponte fra Parma e il resto del mondo - l'ha definita il sindaco Pietro Vignali - perché se da una parte Parma vuole mantenersi radicata alle sue tradizioni, dall'altra è anche una città sempre più cosmopolita e aperta al mondo. E questa biblioteca rappresenta il luogo dell'internazionalizzazione della città». Un luogo di integrazione fra culture, «utile ai parmigiani e anche ai nostri nuovi concittadini», ma soprattutto uno strumento prezioso per fare in modo di «non essere soltanto spettatori dei grandi cambiamenti che stanno interessando anche la nostra città». In questo contesto, ha osservato ancora il primo cittadino, l'intitolazione a Ilaria Alpi - la giornalista della Rai di origini parmigiane assassinata nel 1994 in Somalia durante un reportage - è un modo per «rendere omaggio a una persona che ha cercato di raccontare le contraddizioni che ci sono nel mondo».

«Un supporto necessario per una città che ha una forte vocazione internazionale e cosmopolita», ha definito la nuova  biblioteca l'assessore alla Cultura Lorenzo Lasagna. Che ha ricordato l'altro aspetto profondamente innovativo di questa istituzione: «Sarà la prima realtà del sistema bibliotecario civico ad essere interamente gestita grazie alla presenza di un soggetto privato, individuato con una gara ad evidenza pubblica». Si tratta della cooperativa Copat di Torino, i cui operatori lavoreranno all'interno della struttura coordinati dalla responsabile Fiorenza Bernardi, unica dipendente del Comune all'interno della biblioteca.
«Sarà una realtà ispirata ai principi della responsabilità sociale», ha precisato Luciano Mazzoni, presidente dell'Istituzione biblioteche di Parma. Che ha spiegato quali sono i due organismi consultivi che collaboreranno alla gestione del nuovo spazio culturale: lo «Stakeholders council» e il «Guidance committee». «La prima - ha detto - è una consulta composta dai vari portatori di interessi (lettori, centri religiosi, gruppi etnici, associazioni, insegnanti di lingue, Università) e si occuperà di temi come gli acquisti di libri, la gestione dei servizi, le proposte delle attività culturali e la verifica dei risultati. Il secondo è un comitato guida, in pratica un organismo scientifico e di consulenza, formato da personalità cui spetterà il compito di elaborare progetti».

Le caratteristiche - Seimila volumi e 300 riviste on line
Sono oltre 6mila i libri disponibili nella nuova biblioteca internazionale «Ilaria Alpi». Si tratta di volumi in lingue sia europee che extraeuropee, con anche una sezione per ragazzi. È anche possibile consultare 300 riviste e periodici stranieri tramite internet. Non mancano le postazioni multimediali. In tutto il complesso, inoltre, è disponibile l'accesso wireless a internet. L'orario di apertura è particolarmente ampio: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 22 e il sabato dalle 9 alle 20. Apertura al pubblico: lunedì 9 febbraio.

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS