-1°

14°

Arte-Cultura

Università, il regalo di Lydia Alfonsi

Università, il regalo di Lydia Alfonsi
0

Lisa Oppici


Non è stato solo un incontro tra un personaggio del mondo dello spettacolo e un gruppo di allievi che quel mondo lo studiano da vicino, con particolare riferimento al cinema. È stato anche qualcosa di più.
Agli studenti del corso in Storia e critica del cinema, tenuto da Roberto Campari, Lydia Alfonsi ha infatti non solo parlato di sé e della sua carriera ma anche regalato qualcosa che di quella carriera è una testimonianza tra le più alte: a ciascuno dei ragazzi del corso, e alla cineteca dell’Università di Parma, l’attrice ha fatto dono di un cofanetto dvd dello sceneggiato televisivo «Mastro Don Gesualdo» di Giacomo Vaccari, trasmesso dalla Rai nel 1964 e del quale l’attrice parmigiana è protagonista insieme ad Enrico Maria Salerno. Un lavoro davvero pregevole e una delle punte d’eccellenza della carriera della Alfonsi, che con quell'interpretazione di Bianca Trao si aggiudicò la Maschera d’argento. «L'idea è stata della signora Alfonsi - spiega Roberto Campari - che mi ha telefonato dicendomi di voler regalare i dvd del "Mastro Don Gesualdo" ai miei studenti. Io l’ho accolta con grande piacere, ho apprezzato molto la sua generosità, e ho pensato che sarebbe stato bello incontrarla insieme a loro». L'incontro con l’attrice parmigiana è stato una piacevole chiacchierata sulle sue interpretazioni e sulla sua carriera. Una carriera nel corso della quale ha lavorato con grandi registi e attori, a partire da Giorgio Strehler, e che ha spaziato dalla televisione (alcuni tra i più noti sceneggiati degli anni '60, come «La Pisana», «Mastro Don Gesualdo», «Luisa Sanfelice», «Il segreto di Luca») al teatro (basti ricordare «L'Arlecchino servitore di due padroni» con Strehler) e al cinema, dove ha lavorato con registi come Jules Dassin, i fratelli Taviani, Mario Bava e, più recentemente, Gianni Amelio e Roberto Benigni. Nel corso della conversazione all’Università gli studenti hanno potuto vedere la Alfonsi in una delle sue interpretazioni televisive più famose, «La Pisana» di Vaccari del 1961, un successo di critica e di pubblico. «Trovo sempre molto interessante parlare con i personaggi dello spettacolo, tanto più con chi, come la signora Alfonsi, ha lavorato con figure tra le più importanti di quel mondo. Credo che sia interessante - dice ancora Campari - anche perché noi siamo sempre abituati a teorizzare: l’incontro con chi il mondo dello spettacolo l’ha vissuto direttamente è sempre una bella esperienza».

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia