-1°

Arte-Cultura

Università, il regalo di Lydia Alfonsi

Università, il regalo di Lydia Alfonsi
0

Lisa Oppici


Non è stato solo un incontro tra un personaggio del mondo dello spettacolo e un gruppo di allievi che quel mondo lo studiano da vicino, con particolare riferimento al cinema. È stato anche qualcosa di più.
Agli studenti del corso in Storia e critica del cinema, tenuto da Roberto Campari, Lydia Alfonsi ha infatti non solo parlato di sé e della sua carriera ma anche regalato qualcosa che di quella carriera è una testimonianza tra le più alte: a ciascuno dei ragazzi del corso, e alla cineteca dell’Università di Parma, l’attrice ha fatto dono di un cofanetto dvd dello sceneggiato televisivo «Mastro Don Gesualdo» di Giacomo Vaccari, trasmesso dalla Rai nel 1964 e del quale l’attrice parmigiana è protagonista insieme ad Enrico Maria Salerno. Un lavoro davvero pregevole e una delle punte d’eccellenza della carriera della Alfonsi, che con quell'interpretazione di Bianca Trao si aggiudicò la Maschera d’argento. «L'idea è stata della signora Alfonsi - spiega Roberto Campari - che mi ha telefonato dicendomi di voler regalare i dvd del "Mastro Don Gesualdo" ai miei studenti. Io l’ho accolta con grande piacere, ho apprezzato molto la sua generosità, e ho pensato che sarebbe stato bello incontrarla insieme a loro». L'incontro con l’attrice parmigiana è stato una piacevole chiacchierata sulle sue interpretazioni e sulla sua carriera. Una carriera nel corso della quale ha lavorato con grandi registi e attori, a partire da Giorgio Strehler, e che ha spaziato dalla televisione (alcuni tra i più noti sceneggiati degli anni '60, come «La Pisana», «Mastro Don Gesualdo», «Luisa Sanfelice», «Il segreto di Luca») al teatro (basti ricordare «L'Arlecchino servitore di due padroni» con Strehler) e al cinema, dove ha lavorato con registi come Jules Dassin, i fratelli Taviani, Mario Bava e, più recentemente, Gianni Amelio e Roberto Benigni. Nel corso della conversazione all’Università gli studenti hanno potuto vedere la Alfonsi in una delle sue interpretazioni televisive più famose, «La Pisana» di Vaccari del 1961, un successo di critica e di pubblico. «Trovo sempre molto interessante parlare con i personaggi dello spettacolo, tanto più con chi, come la signora Alfonsi, ha lavorato con figure tra le più importanti di quel mondo. Credo che sia interessante - dice ancora Campari - anche perché noi siamo sempre abituati a teorizzare: l’incontro con chi il mondo dello spettacolo l’ha vissuto direttamente è sempre una bella esperienza».

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria