21°

Arte-Cultura

Stieg Larsson, intrighi e drammi

Stieg Larsson, intrighi e drammi
Ricevi gratis le news
0

di Anna Folli
L’attesa era addirittura spasmodica. C’è stato chi, incapace di attendere il fatidico 9 gennaio per leggere «La regina dei castelli di carta» (Marsilio. Pp. 857), ha acquistato l’edizione francese, uscita in anticipo rispetto a quella italiana. Ormai Stieg Larsson si è trasformato in uno straordinario fenomeno mediatico.
I tre romanzi della serie «Millennium», nel mondo hanno già venduto otto milioni di copie, di cui quasi un milione e mezzo solo in Italia.
E in questo momento l’autore svedese è presente con tutti e tre i suoi titoli nella classifica italiana dei top ten.
 Non solo: da «Millennium» è già stata tratta un’importante serie televisiva e un film che dovrebbe arrivare alla fine del 2009.
In teoria, questo terzo volume della saga è l’ultimo della serie che ha per protagonisti il fascinoso giornalista d’assalto Mikael Blomkvist e la scatenata, fragile e geniale Lisbeth Salander.
La morte improvvisa dell’autore, stroncato da un infarto poco prima della pubblicazione del primo volume, gli ha impedito di portare a termine l’intero progetto, che nelle sue intenzioni doveva comprendere ben dieci volumi. In realtà, secondo alcune indiscrezioni, esistono già in avanzata fase di lavorazione altre due «puntate».
Il quinto manoscritto, in particolare, pare che sia custodito in una versione quasi completa nell’hard disk del portatile dello scrittore. Sul mistero di questo libro in fieri, e delle complicate vicende legate alla sua eredità miliardaria, in Francia è uscito persino un romanzo, «Le mystère du quatrième manuscript» scritto dall’apprezzato giallista Guillaume Lebeau. In ogni caso, che sia o no l’ultimo, anche con questo suo terzo tomo Larsson non delude i suoi fan.
«La regina dei castelli di carta» è come sempre ricco di sorprese e colpi di scena.
Fin dal primo capitolo il ritmo della narrazione è serrato, ma nelle ultime trecento pagine Larsson supera sé stesso con una serie rocambolesca di avventure, ricatti e un imprevedibile gioco di passioni, morti e vendette.
 Il romanzo precedente, «La ragazza che giocava con il fuoco», terminava con Lisbeth morente, colpita con una pallottola al cervello, ma soccorsa in extremis dal valoroso Blomkvist che la faceva trasportare in elicottero al più vicino ospedale.
«La regina dei castelli di carta» si apre con Lisbeth miracolosamente salvata dal valente chirurgo Anders Jonasson, che non solo riesce a estrarre la pallottola, ma la difende dalle mire del dottor Peter Teleborian, il crudele psicologo che da bambina l’aveva fatta rinchiudere in un ospedale psichiatrico.
Nella camera accanto a lei, giace in un letto il padre di Lisbeth, Alexander Zalachenko, ex sicario del Kgb, poi arruolato nelle file di un servizio deviato del controspionaggio svedese.
 Anche Zalachenko non è messo bene perché Lisbeth, prima di cadere sotto i suoi colpi, è riuscita a conficcargli un’accetta nel cranio.
Attorno a questi personaggi, che già erano apparsi nel due romanzi precedenti, ne compaiono molti altri, come Monica Figuerola, la fascinosa agente dei servizi segreti che si innamora di Blomkvist, e il freddo e pragmatico Evert Gullberg, a capo della «cellula Zalachenko».
La ricchezza di storie secondarie è una delle caratteristiche dei libri di Stieg Larsson, ma la sua consumata abilità gli permette di non disperdersi, mantenendo sempre alta la tensione della narrazione.
Rispetto ai precedenti romanzi, «La regina dei castelli di carta» è forse il più femminista dei libri di Larsson. Sono i personaggi femminili, non solo Lisbeth, ma anche la giornalista Erika Berger, Monica Figuerola, l’avvocato Annika Giannini, l’ispettore Sonja Modig e la poliziotta privata Susanne Linder che, mettendo a tacere le rivalità personali, hanno un ruolo determinante nel risolvere il caso.
«A ben vedere – scrive Larsson – questa storia non tratta soltanto di spie e gruppi deviati dei servizi segreti, ma di violenze contro le donne e di uomini che le rendono possibili».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»