16°

31°

Arte-Cultura

Genealogia degli affetti nel romanzo familiare di Daria Bignardi

Genealogia degli affetti nel romanzo familiare di Daria Bignardi
Ricevi gratis le news
0

Isabella Spagnoli


«A Donatella. A Luca, a Ludovico e a Emilia». Una dedica asciutta, all’apparenza simile ad altre, rivela in realtà tanto, delle pagine che verranno dopo. Pagine che parlano di sentimenti forti, di legami viscerali che tengono unite le persone le une alle altre, e  di scorci di vita mai dimenticati. Solo dopo aver letto fino in fondo il romanzo, quando si giungerà alla fine del «viaggio», però, quella dedica assumerà un vero significato, commuovendo chi ha letto e chi si è immedesimato in questa storia vera, indimenticabile. Daria Bignardi scava nella memoria, recupera i ricordi legati alla sua famiglia e decide di scrivere un libro intitolato: «Non vi lascerò orfani» (Mondadori editore. euro 17,50) dedicandolo alla sorella, al marito e ai due figli. Agli affetti rimasti, a ciò che la vita (o la morte) non si è portata via. Scrive della gioia, Daria, ma anche dell’angoscia provata accanto a luoghi e persone che hanno segnato la sua infanzia e l’età adulta.
Commenta con appassionata nostalgia le vicende dei genitori, dei nonni, dei cugini, della sorella e perfino degli animali che l’hanno circondata. Ricorda ogni minimo particolare di situazioni che sembravano essere state sepolte dal tempo, regalando ai lettori un libro che è la fotografia di una famiglia come tante altre, basata sull'amore, sui conflitti, sulla pazienza e la quotidianità. Scrive della sua famiglia, forse caotica e bizzarra, ma all’interno della quale non si è mai respirato assenza e abbandono. La Bignardi, famosa giornalista e autrice di programmi televisivi, esce di scena lasciando il ruolo di protagonista alla madre Giannarosa, donna bellissima, vulcanica e  affetta da una perenne ansia incontrollata. Una madre genuina, impulsiva, irrazionale, dall’indole tipicamente romagnola; una madre da proteggere dal dolore e allo stesso tempo da «esorcizzare» con stili di vita differenti. La sua morte, che lascerà Daria Bignardi orfana adulta, sarà pretesto per tornare indietro nel tempo e ricordare, attraverso un particolare lessico familiare, le vicende dei nonni repubblicani, i parenti fascisti, la casa di campagna a Castel San Pietro e poi ancora gli scenari di Ferrara, Bologna, Cingoli. Città che hanno segnato le tappe della famiglia Bignardi, capitanata dall’avvenente e galante Ludovico (chiamato dai parenti Vico), uomo d’altri tempi, rappresentante di mangimi per animali, appassionato di «...ricerche araldiche e ordini cavallereschi, ma anche associazioni di ex combattenti, reduci di guerra e monarchici che una volta all’anno andavano a Roma a fare la guardia d’onore alle tombe dei re». Nel 1944 Vico incontra, sotto ai bombardamenti, un’«insuperabile latinista» di nome Giannarosa: è subito amore travolgente. E’ l'inizio della storia.
«Mi chiamo Daria Maria Atala Oliviera e sono nata il giorno di San Valentino alla clinica Quisisana di Ferrara. La mamma mi ha partorito velocemente, senza guardare, e come tutte le cose che faceva senza guardare - di fretta e imprecisamente, come il suo arrosto cucinato senza guardare lanciando a caso nel tegame olio, aglio e rosmarino - le sono venuta bene». Daria Bignardi si racconta e descrive in maniera colorita non solo una genealogia, ma anche un periodo storico e un luogo: la Pianura Padana, con la sua nebbia e le sue contraddizioni, i suoi personaggi «fuori le righe», i suoi amori e i suoi umori, ma soprattutto dipinge il rapporto madre e figlia fatto di bisogni e urgenze, di allontanamenti e riavvicinamenti. Lacrime e risate si alternano in questo libro che la Bignardi regala ai lettori e ai propr figli. Perché non rimangano mai orfani , grazie alla memoria che continua a vivere nel tempo.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro

sicurezza

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro Video

1commento

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

7commenti

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

5commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

1commento

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

9commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

1commento

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

11commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

1commento

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti