-3°

Arte-Cultura

«Il mondo visto dal supermercato»

«Il mondo visto dal supermercato»
Ricevi gratis le news
1

Riccardo Di Vincenzo


Chi l’avrebbe mai detto? Una cassiera, in un’ora, fa scorrere davanti al lettore ottico della cassa circa ottocento prodotti, sollevando quindi otto quintali di merce all’ora; chiede duecento volte al giorno ai clienti se hanno la carta fedeltà e altre quattrocento dice buongiorno e arrivederci; ha tre minuti di pausa per ogni ora di lavoro, cioè per un quarto d’ora da dedicare al pranzo deve lavorare cinque ore. Scoperte queste cose, molti potrebbero smettere di lamentarsi del proprio lavoro. Tuttavia, tra coloro che esercitano un mestiere così faticoso, c'è chi riesce a trovare buoni motivi per sorridere. Ad esempio Anna Sam, autrice di «Le tribolazioni di una cassiera», caso editoriale in Francia e pubblicato in Italia dalla casa editrice Corbaccio. La genesi del libro ce la racconta la stessa scrittrice francese, precisando che il suo non è un libro «sul» mondo delle cassiere, bensì una testimonianza dall’interno. «Otto anni fa, cercavo lavoro e fui assunta come cassiera in una catena della grande distribuzione. Col tempo, nacque in me il bisogno di condividere questa mia esperienza, così diedi vita ad un blog [www.cassierenofutur.overblog.com]. Il crescente successo del blog ha poi convinto un editore a trarne un libro. A quel punto anche la mia laurea in lettere, che dietro una cassa sembrava inutile, si rivelò provvidenziale».
Dal suo libro, tra un aneddoto divertente e una riflessione arguta, emerge una condizione lavorativa di grande sfruttamento, eppure lei non si lascia mai andare al tono della denuncia o della rivendicazione, perché?
«Ci sono stati momenti cupi in cui ho avuto la tentazione di farlo, ma non mi sembrava giusto. Volevo parlare del mondo della grande distribuzione, osservandolo dal punto di vista delle cassiere, volevo che i clienti si accorgessero di aver a che fare con persone e non con robot invisibili. Volevo dialogare con tutti, non limitarmi a denunciare uno sfruttamento. Non dimentichi che alle spalle del libro c'è un blog, che è prima di tutto un luogo di dialogo».
Lei ha smesso di fare la cassiera, ma il suo blog è tuttora attivo, come mai?
«Per anni il blog è stato lo spazio in cui noi cassiere potevamo incontrarci, scambiare esperienze, riflettere sul nostro mestiere, raccontarci aneddoti buffi. Quando ho cambiato lavoro, ho ritenuto giusto non chiuderlo, perché un blog è uno spazio collettivo e per una che lascia la professione di cassiera, mille altre cominciano».
Non c'è stato nessun problema con la direzione dell’azienda per la quale lavorava?
«No. Per fortuna, no. All’inizio un po' l’ho temuto, ma credo abbiano capito lo spirito del blog, per questo non c'è stato alcun tipo di interferenza».
Il libro sta avendo molto successo. Tralasciando l’aspetto economico, quali speranze affida a questo libro?
«Potrei confidarle molte aspettative, molti sogni ad occhi aperti, visto che è la mia opera prima, ma in realtà, io spero solo che il libro aiuti i clienti a rendersi conto che una cassiera è una persona, e come tale la trattino e la rispettino. Mi piacerebbe che il numero delle persone scortesi diventasse ogni giorno più esiguo. Già questo contribuirebbe a migliorare di gran lunga il lavoro di una cassiera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia

    22 Ottobre @ 09.39

    Sono una cassiera e voglio solo dire che i clienti non sono tutti come li descrive la Sam...forse lì in francia! Ma qui in Italia sono persone straordinarie, gentili, sinceri unici ( ovviamente c'è sempre l'eccezzione)...e il lavoro da cassiera è molto gratificante e divertente e non come lo descrive sempre la Sam! Giriamo pagina e vi accorgerete quante belle persone(clienti) esistono in questo mondo...senza di loro noi non saremmo nessuno!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

carabinieri sera

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento