17°

Arte-Cultura

«Il mondo visto dal supermercato»

«Il mondo visto dal supermercato»
1

Riccardo Di Vincenzo


Chi l’avrebbe mai detto? Una cassiera, in un’ora, fa scorrere davanti al lettore ottico della cassa circa ottocento prodotti, sollevando quindi otto quintali di merce all’ora; chiede duecento volte al giorno ai clienti se hanno la carta fedeltà e altre quattrocento dice buongiorno e arrivederci; ha tre minuti di pausa per ogni ora di lavoro, cioè per un quarto d’ora da dedicare al pranzo deve lavorare cinque ore. Scoperte queste cose, molti potrebbero smettere di lamentarsi del proprio lavoro. Tuttavia, tra coloro che esercitano un mestiere così faticoso, c'è chi riesce a trovare buoni motivi per sorridere. Ad esempio Anna Sam, autrice di «Le tribolazioni di una cassiera», caso editoriale in Francia e pubblicato in Italia dalla casa editrice Corbaccio. La genesi del libro ce la racconta la stessa scrittrice francese, precisando che il suo non è un libro «sul» mondo delle cassiere, bensì una testimonianza dall’interno. «Otto anni fa, cercavo lavoro e fui assunta come cassiera in una catena della grande distribuzione. Col tempo, nacque in me il bisogno di condividere questa mia esperienza, così diedi vita ad un blog [www.cassierenofutur.overblog.com]. Il crescente successo del blog ha poi convinto un editore a trarne un libro. A quel punto anche la mia laurea in lettere, che dietro una cassa sembrava inutile, si rivelò provvidenziale».
Dal suo libro, tra un aneddoto divertente e una riflessione arguta, emerge una condizione lavorativa di grande sfruttamento, eppure lei non si lascia mai andare al tono della denuncia o della rivendicazione, perché?
«Ci sono stati momenti cupi in cui ho avuto la tentazione di farlo, ma non mi sembrava giusto. Volevo parlare del mondo della grande distribuzione, osservandolo dal punto di vista delle cassiere, volevo che i clienti si accorgessero di aver a che fare con persone e non con robot invisibili. Volevo dialogare con tutti, non limitarmi a denunciare uno sfruttamento. Non dimentichi che alle spalle del libro c'è un blog, che è prima di tutto un luogo di dialogo».
Lei ha smesso di fare la cassiera, ma il suo blog è tuttora attivo, come mai?
«Per anni il blog è stato lo spazio in cui noi cassiere potevamo incontrarci, scambiare esperienze, riflettere sul nostro mestiere, raccontarci aneddoti buffi. Quando ho cambiato lavoro, ho ritenuto giusto non chiuderlo, perché un blog è uno spazio collettivo e per una che lascia la professione di cassiera, mille altre cominciano».
Non c'è stato nessun problema con la direzione dell’azienda per la quale lavorava?
«No. Per fortuna, no. All’inizio un po' l’ho temuto, ma credo abbiano capito lo spirito del blog, per questo non c'è stato alcun tipo di interferenza».
Il libro sta avendo molto successo. Tralasciando l’aspetto economico, quali speranze affida a questo libro?
«Potrei confidarle molte aspettative, molti sogni ad occhi aperti, visto che è la mia opera prima, ma in realtà, io spero solo che il libro aiuti i clienti a rendersi conto che una cassiera è una persona, e come tale la trattino e la rispettino. Mi piacerebbe che il numero delle persone scortesi diventasse ogni giorno più esiguo. Già questo contribuirebbe a migliorare di gran lunga il lavoro di una cassiera».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Patrizia

    22 Ottobre @ 09.39

    Sono una cassiera e voglio solo dire che i clienti non sono tutti come li descrive la Sam...forse lì in francia! Ma qui in Italia sono persone straordinarie, gentili, sinceri unici ( ovviamente c'è sempre l'eccezzione)...e il lavoro da cassiera è molto gratificante e divertente e non come lo descrive sempre la Sam! Giriamo pagina e vi accorgerete quante belle persone(clienti) esistono in questo mondo...senza di loro noi non saremmo nessuno!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

8commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Scoperta cellula neonazista: pensava a raid contro immigrati e fabbricava ordigni

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche