17°

30°

Arte-Cultura

Bonaventura & C: c'era una volta il Corriere dei Piccoli

Bonaventura & C: c'era una volta il Corriere dei Piccoli
0

di Valeria Nicolucci
Qui comincia l’avventura del signor Bonaventura... Non poteva che essere lui, il signore con casacca e cappello rossi, pantaloni bianchi e inseparabile bassotto giallo al seguito. Lui ironico, gentile, elegante, positivo personaggio creato dalla mente e dalle mani di Sergio Tofano per il Corriere dei Piccoli ad accogliere il visitatore alla mostra allestita a Milano fino al 17  maggio alla Rotonda della Besana per celebrare i cent'anni dello storico giornalino dei bambini: Il Corriere dei Piccoli appunto. L'esposizione, organizzata dalla fondazione del Corriere della Sera con la partecipazione di Skira (che ha anche curato il catalogo) non va persa. I più piccoli perché avranno modo di conoscere i mitici fumetti del Corrierino e partecipare ai laboratori viaggianti: dalla realizzazione di una pagina del giornalino, fino alla costruzione delle scenografie, dal disegno del fumetto fino all’invenzione di una nuova striscia.
 I più grandi perché potranno ripercorre cent'anni di storia del fumetto italiano, ma anche delle vicende del nostro Paese. Ogni momento storico venne infatti riletto in una chiave «infantile» dal giornalino. E oggi è strepitoso vedere affiancate nella mostra le prime pagine del Corriere della Sera e le vicende dei vari personaggi dei fumetti. Sicuramente ci fu una sorta «alfabetizzazione»  da parte del potere.
Fin dal primo numero - il giornalino vide la luce il 27 dicembre 1908 - dove venne lanciato Bilbolbul, un simpatico negretto che aiutò a far conoscere ai bambini palme e dune dove i loro padri erano alle prese con la colonizzazione dell’Africa. E poi i gemelli Bibì e Bibò nati dalla penna del tedesco Rudolph Dirks che si divertivano a combinare scherzi al capo indigeno e più tardi l’astuto balilla Venturino.
Il Corrierino «si prestò» a questo gioco di potere, prima della guerra con l’educazione a un cultura fascista e dopo a demolirne il mito. Ma le oltre trecento opere tra disegni, bozzetti, copertine, tavole a olio e a tempera selezionate dall’archivio del Corriere dei Piccoli e di quello dei Ragazzi (pubblicato tra il 1972 e il 1976), e gli oggetti d’epoca (giocattoli, burattini, pupazzi, marionette d’artista) sono molto di più. Sono la memoria storica di chi è cresciuto con Bibì e Bibò e il capitan Coccoricò, di chi ha amato Sor Pampurio (nato dal genio di Carlo Bisi) Violante, dottor Oss e Valentina Melaverde (le creature di Grazia Nidasio che per oltre 30 anni collaborò al settimanale per bambini), di chi si ricorda di Pierino e Quadratino, Petronilla e Arcibaldo.
Di chi si è imbattuto più avanti nei personaggi di Hugo Pratt, di Jacovitti - Cocco Bill, Zorri Kid e Mandolino. E poi nei più moderni Lucky Luke del belga Norris, nei Puffi di Peyo e ne la Pimpa, la mitica cagnolina a pois rossi nata dal genio di Francesco Tullio Altan che dal 1975 fino alla fine fu protagonista di strisce amatissime.
Senza dimenticare che sul mitico giornalino collaborarono grandi scrittori come Dino Buzzati (che qui per la prima volta pubblicò L’invasione degli orsi) , Gianni Rodari, Alberto Moravia e Italo Calvino.
O sceneggiatori come Mino Milani e illustri disegnatori come Dino Battaglia, Sergio Toppi, Bruno Bozzetto, Guido Crepax. Tanti motivi dunque per non perdere la mostra milanese che durerà fino al 17 maggio. (www.fondazionecorriere.it)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma-Piacenza 1-0

PLAY-OFF

Parma-Piacenza 1-0, Nocciolini! (La formazione crociata). Traffico in tilt, code in biglietteria (la viabilità)

Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30. Solo il Pordenone sta ribaltando il risultato

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, tappa a Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare