17°

Arte-Cultura

L'America di Schifano sbarca a Parma

L'America di Schifano sbarca a Parma
0

Nel primo decennale della morte, Parma ricorda l’opera di Mario Schifano, indiscusso protagonista dell’arte italiana del secondo '900, con una grande mostra allestita fino al 22 giugno a Palazzo Pigorini. Saranno esposti grandi dipinti, un centinaio di polaroid e le immagini fotografiche scattate dall’artista nel 1970, durante un viaggio negli Usa per programmare un film, che poi non realizzò mai. L'importante rassegna si intitola appunto «Mario Schifano. America anemica» e, curata da Arturo Carlo Quintavalle, è il frutto della collaborazione tra l’Agenzia agli eventi culturali speciali con lo Csac dell’Università di Parma, che ha la proprietà delle opere esposte. E la mostra rappresenta una grande occasione per la città, in quanto costituisce, ha detto il responsabile dell’agenzia Luca Sommi, la prima iniziativa di un progetto ambizioso per «fare di Parma un importante punto di riferimento, a livello internazionale, sull'arte contemporanea». Il percorso espositivo si snoderà in diverse sezioni e allestirà 14 grandi dipinti realizzati dal 1962 al 1967, oltre alle cento polaroid e a oltre 200 fotografie del viaggio americano. Le opere di Schifano si segnalano per la velocità della sua stesura e quindi per la tensione delle immagini, delle emozioni, non che del racconto. Che qui in particolare è proprio quello della lunga ricognizione negli States, alla ricerca di luoghi e suggestioni per il film che l’artista sognava di girare. Si tratta dunque di un racconto di paesaggi, che lui stesso chiamerà «Paesaggi anemici», perché appiattiti e scomposti. Da un lato appunto anemici, privi di una dimensione naturalistica, dall’altra invece ancora incompiuti, sospesi, di modo che vi sia ancora spazio per sovrapporre ad essi, come su uno schermo, la nostra esperienza. Ritorna qui, più forte che mai la contaminazione tra linguaggi espressivi, ma anche un altro aspetto dominante dell’arte di Schifano, e che pure ne determina l’intensità, vale a dire quell'anelito verso il negativo che si è espresso nei cicli degli anni '80 dalla scrittura pittorica diversa, espressionista, densa, colante, ricca. Oltre a questo, però c'è un altro tipo di viaggio, quello più sognante, che Schifano ha fatto verso le stelle, che spesso ha anche dipinto, e ancora nella direzione dei paesi più lontani, verso il mitico oriente fatto di buddismo e di meditazione, che tanto ha giocato per la Beat Generation statunitense. Una realtà che l’artista conosceva bene. A New York è stato il pittore di punta dell’arte italiana per due anni, dal 1962 al 1963, considerato l'erede italiano ed europeo della Pop Art, anche se lo stesso Schifano preferiva non essere inquadrato in alcuna corrente artistica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Scompare un 55enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero

soragna

Scompare un 55enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche