-2°

Arte-Cultura

Il colore alle soglie dell'anima

Il colore alle soglie dell'anima
Ricevi gratis le news
0

di Manuela Bartolotti
«Malinconico Po». Questo è il titolo dell’Antologica dedicata a Goliardo Padova in occasione del centenario della nascita e del trentennale della morte (Casalmaggiore 1909 – Parma 1979) e aperta al Mam di Gazoldo degli Ippoliti (Mn) fino al 13 aprile, grazie al copioso prestito di opere da parte del figlio Florenzio.
Se però intendiamo la malinconia nel modo più superficiale, ossia una sorta di languore disarmante e disarmato, allora non abbiamo inteso il vero senso di questo termine associato alla pittura di Padova. Intanto perché non si può e non si riesce ad accostare questi quadri con leggerezza; la bellezza cromatica è solo la soglia, la nota di testa per essere poi trascinati in una corrente di colori ed emozioni profonde. Si finisce nelle sabbie mobili dell’anima. Non è facile uscirne. Malinconia era, per gli antichi, l’attitudine del creativo, lo stato d’animo che predisponeva alla comprensione intima della realtà, l’umore del genio, un ripiegarsi per rigerminare, per sospingersi verso la rivelazione. E’ sul Po, luogo-metafora di vita e natura, che tanti artisti hanno cercato (e trovato) l’alchemica Pietra filosofale, da Parmigianino a Padova.
Questa altro non è che la compiutezza della loro arte, la riuscita trasformazione della materia, dell’impasto in qualcosa di vivo, palpitante. Talmente vivo da respingere ogni mediazione artificiosa, dalla luce elettrica alla fotografia. Non c’è forse pittura come quella di Padova che si mostri ostile alla riproduzione fotografica, all’illuminazione artificiale. Richiede la visione diretta, meglio la luce del sole, segue le evoluzioni del giorno, mentre certe tele scure lasciano emergere increspature luminose, vibrazioni che risaltano sfiorate da raggi in penombra. Allora il «passo» rosso di uccelli si accende e si muove, il gatto raggomitolato respira e il pelo crepita, gli insetti scivolano in vana «lotta verso la cima marcia». Renzo Margonari, curatore della mostra, ha coraggiosamente azzardato un confronto con Vincent Van Gogh.
Ci sono due tele di paesaggio collocate una sopra all’altra, che inducono più d’ogni altra al richiamo con l’olandese (certi movimenti di pennello, certe sinuosità, la luce quasi strappata al cielo).
Tuttavia, le direzioni e gli atteggiamenti esistenziali sono opposti; Padova passa dal Chiarismo dei primi periodi verso tinte più cupe, mentre Van Gogh all’inverso va dai terrosi interni quasi seicenteschi dell’inizio alle esplosioni solari della fine. In entrambi c’è la crescita e la struggente decadenza, una vita vorace, troppo amata e che non lascia scampo.
Sì, ci dice Padova, la vita è nel sole, ma non solo, è luce ma non solo; è anche linfa prigioniera, è un nido vuoto, una canna che si piega, una schiena di contadino che si curva, un’ala in discesa, l’acqua che ristagna e riluce in una lanca blu. E’ un «Corvo più, un corvo meno». Non importa, tanto la natura ricomincia e la storia dell’uomo con lei. Van Gogh era ansioso di vita, la bramava disperatamente, Padova era rassegnato a essa, al suo irrompere silenzioso, continuo: una striscia di lumaca brillante nell’oscurità, un lavorio incessante di corruzione e germinazione.
 Il suo nero raccoglie tutti i colori, li serba brulicanti, così come nel fango, nel limo ottusi si preparano i semi alla germinazione.
Viene in mente il verso di una famosa canzone di De André: «dal letame nascono i fior». Questa è la speranza nell’arte di Padova: l’accettazione e la consapevolezza della forza della natura, della vita. Quella che è lì, quasi palpabile, nei suoi quadri, da vedere dal vero. Davvero.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi in centro: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

1commento

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa