17°

30°

Arte-Cultura

«Viaggio nel lato oscuro della vita»

«Viaggio nel lato oscuro della vita»
0

Davide Barilli
Il lato oscuro dell'universo femminile? Le signore del delitto lo conoscono bene. Parliamo di un drappello di scrittrici che  hanno deciso di «abitare» in un libro-casa: con quattordici stanze e la porta comunicante. In ognuna, una trama da guardarsi alle spalle. A volte carezzevole, oppure pesante come una mannaia. Tra follie, deliri, vendette la suspance è garantita. Come ogni storia di misteri che si conviene. Ma ogni tanto qualche sorriso fa capolino. Brividi pure, sempre in salsa femminile: ovvero, ambiguità e scrittura tagliente ma sempre sul filo di anime tortuose e sfuggenti.
C'è molto giallo, un’imbrattata di nero, ma anche qualche pennellata di rosa nel volume, fresco di stampa, «Alle signore piace il nero», storie di delitti, crimini e misfatti,  (Sperling & Kupfer; pag. 298; euro 18,90) che raccoglie racconti ideati e redatti solo da scrittrici donne:  le due curatrici Barbara Garlaschelli e Nicoletta Vallerani e una bella scelta di narratrici, da Elisabetta Bucciarelli a Carmen Covito a Cinzia Tani, da Grazia Varesani a Nicoletta Sipos, ma anche Donatella Diamanti, Licia Giaquinto, Diana Lama, Daniela Losini, Adele Marini, Daniela Piegai e Claudia Salvatori. Alcune delle autrici (Covito, Gianquinto,  Marini, Losini), insieme a una delle ideatrici del progetto, Barbara Garlaschelli,  presenteranno il libro oggi alle  18,30 nella Sala conferenze A del Centro congressi di via Toscana.

Con le autrici interverrà  Francesca Fiorini. Mettere insieme quattordici scrittrici con background diversi non deve essere stato facile.
Ne è scaturito uno spaccato di umanità svariate, nel segno dell’elogio della differenza. Ballerine di lap-dance, bambine, madri, prostitute, fantasmi, poliziotte: donne di ogni estrazione sociale, ognuna con un segreto inconfessabile da gestire.
Come è nata l’idea di questa antologia?
«Ha avuto due tappe. La prima alcuni anni fa - spiega la Garlaschelli, autrice di libri come “Alice nell'ombra”, “Nemiche”  e “Sorelle”, tutti  editi da Frassinelli  - quando l’amica Nicoletta aveva espresso il desiderio di mettere insieme un’antologia di autrici noir. Non se n'era fatto nulla perché spesso vita e lavoro travolgono. Poi, un paio di anni fa la Sperling mi ha chiesto se mi andava di curare un’antologia noir di sole autrici. Ho accettato coinvolgendo Nicoletta. Il cerchio si è così chiuso».
Qual è la tua idea di noir?

«E' un viaggio nel lato oscuro della vita, dei personaggi, delle storie. E’ raccontare in modo non consolatorio il male».
Esiste una differenza tra scrittura femminile e scrittura maschile nel genere giallo?
 «Nessuna differenza, per come la vedo io - risponde l'autrice in modo deciso -.  La scrittura si divide solo in due grandi categorie: quella bella e quella brutta. Entrambe ben frequentate...».
E il giallista preferito, anzi lo scrittore e la scrittrice di gialli che più ami?
 «Più di uno, ma se proprio devo scegliere: Derek Raymond. E per le donne: la Ruth Rendell di “Carne viva”». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

1commento

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

gazzareporter

"Uova, scope, secchi di pittura: cartoline da via Langhirano" Foto

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

3commenti

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare