-3°

Arte-Cultura

Bonaviri e la Sicilia, un mondo arcano tra ricordi e magie

Bonaviri e la Sicilia, un mondo arcano tra ricordi e magie
0

Davide Barilli


«... il mio paese, in provincia di Catania, ha sempre favorito la nascita di poeti e pensatori tra contadini e artigiani: per tradizione, per clima, aure, venti, fasce elettromagnetiche terrestri, lunari, solari, metabolizzati per fantasiose spirali di acidi desossiribonucleici...». Così, parlando di Mineo, scriveva - ai confini tra scienza e fantasia, pensiero e immaginazione - Giuseppe Bonaviri. Ed è indubbio che per lo scrittore siciliano, scomparso sabato a 84 anni, la cosmica moltiplicazione del mito e dell'esperienza di quella terra (che diede i natali a molti personaggi di inquieto talento, in primis  Luigi Capuana)  siano sempre stati il nodo di un legame con le proprie radici fattosi poetica dell'esistente. «La mia formazione infantile - aveva raccontato - resta pre libresca. Poeti contadini e vento di Mineo, fiabe raccontatemi da mia madre…». Ancora troppo poco conosciuto dal grande pubblico,  Bonaviri è stato uno dei più autentici scrittori del dopoguerra: ha pubblicato oltre trentacinque opere, di prosa e di poesia,  è stato più volte candidato al Nobel, tradotto in molte lingue, perfino in cinese e arabo; di lui hanno scritto  Vittorini, Calvino, Sciascia, Manganelli, Gramigna, Manacorda, Pampaloni (solo per citarne alcuni, ma l’elenco è lunghissimo), eppure il suo nome dice poco a chi non si occupa, per passione o professione, di letteratura. 
Il suo primo  romanzo, «Il sarto della stradalunga», scritto durante il servizio di leva a Casale Monferrato,  venne pubblicato  nel 1954 da Einaudi nella leggendaria collana «I gettoni».  Trasferitosi a Frosinone, dove ha sempre vissuto e  lavorato come cardiologo,   ha saputo conciliare la sua attività professionale con la  scrittura.  Nei suoi numerosi romanzi, Bonaviri - inventando una sorta di Macondo della memoria -  ha rappresentato l'«universale» attraverso i personaggi del piccolo mondo di  Mineo, sempre attento a cogliere la dimensione magica e arcaica  della natura: «Il fiume di pietra» ('64), «Notti sull'altura» nel  ('71), «L’enorme tempo» ('76), «Novelle saracene» ('80),  «L'incominciamento»  ('83), «Il vicolo blu» nel 2003, sono alcune delle tappe di questo percorso.  Fortemente legato alla sua terra, dopo il romanzo d'esordio, Bonaviri abbandonò l'approccio neorealistico per  approdare ad una scrittura fantastica e onirica. Ed è proprio  la dimensione magica e  arcaica della natura, la cifra dominante di questo autore appartato e schivo. Ma quella di Bonaviri è una Sicilia  mitica e magica, senza mai cadute nel bozzetto o nel colorismo fine a se stesso. I suoi romanzi e racconti, da leggersi come un libro unico,  sono  uno spaccato di un  mondo fatto di  paesaggi e presenza oniriche. Con «Dolcissimo» (nel  '78)  Bonaviri compie poi una surreale discesa  agli inferi della città di Zebulonia-Mineo.  Quasi tutte le scene dei romanzi e delle poesie ripercorrono le età magiche dell'infanzia e della giovinezza a Camuti, dove sorgeva la casa paterna. Siciliano fino al midollo, per il gusto di una  lingua scavata dal di dentro, per cultura e  gusto,   ha incarnato l'illusione laica di eternità dell'uomo identificabile in più di uno scrittore siciliano.  Si può davvero  dire che ansia di assoluto e regola della verità si siano influenzate a vicenda e che Bonaviri abbia realizzato l'unificazione delle cosiddette due culture: scientificità e umanesimo,  entrambi indispensabili  per la sua compiutezza letteraria. Tra gli abissi di un nulla osservato «negli arsi terreni, senza grano nè fave», dove solo il potere salvifico della parola si rifrange tra  le onde del sogno. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Libri e dischi, non si sbaglia mai: la cultura è sotto l’albero

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

Lealtrenotizie

Ladri scatenati in città: un ponte di furti

allarme

Ladri scatenati in città: un ponte di furti

1commento

Torrile

Abusava della cuginetta di 9 anni e della nipote di 13: condannato

5commenti

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

5commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

In piazza garibaldi

Continua "Come una volta", il gran mercato della biodiversità

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

3commenti

Comune

Bilancio: tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

INIZIATIVA EDITORIALE GIA' IN EDICOLA CON LA GAZZETTA

I dodici mesi illustrati

Nel calendario un omaggio alla città fatto di immagini e testi

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

SERIE A

Roma, accolto il ricorso: tolta la qualifica a Strootman

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

in pillole

Ford Kuga:
il facelift