17°

31°

Arte-Cultura

Il pianeta è una graticola, che fare?

Il pianeta è una graticola, che fare?
Ricevi gratis le news
0

Maria Pia Forte


Il clima si sta riscaldando o no? Hanno ragione i «catastrofisti» - è appena stato pubblicato in Italia un libro del giornalista americano Mark Lynas, intitolato «Sei gradi. La sconvolgente verità sul riscaldamento globale» (Fazi, 338 pagine, 18,00 euro), che disegna l’angosciante prossimo scenario di una Terra bollente - o gli scienziati che denunciano una «strategia del terrore» dai fini poco nobili? Ecco cosa ne pensa il climatologo Filippo Giorgi, direttore della Sezione di Fisica della Terra del Centro Internazionale di Fisica Teorica di Trieste e uno degli autori degli ultimi rapporti del Foro Intergovernativo per i Cambiamenti Climatici (Ipcc), l’organismo dell’Onu che ogni sei anni circa emette la sua diagnosi sullo stato del nostro pianeta e che nel 2007 è stato insignito, insieme ad Al Gore, del Nobel per la pace per aver richiamato l’attenzione del mondo sulla gravità del riscaldamento globale.   
Il cambiamento climatico c'è? Quali i sintomi più allarmanti?
«Ci sono numerose  evidenze di un riscaldamento globale in atto: aumento di temperatura globale in superficie, nell’atmosfera e negli oceani, diminuzione di copertura nevosa e ghiacci marini, soprattutto la calotta artica, innalzamento del livello del mare. Questi fenomeni hanno portato l’Ipcc a definire inequivocabile il riscaldamento globale. Se esso dovesse continuare in questo modo e addirittura accelerare fino ad arrivare a 5-6 gradi nel 2100, avrebbe conseguenze molto gravi. Queste conclusioni sono basate su risultati scientifici rigorosi e non su ''strategie del terrore''. L’Ipcc, anzi, è stato accusato di presentare conclusioni troppo ''ottimiste'' su alcuni temi, come lo scioglimento dei ghiacci e l’innalzamento del livello del mare». 
Colpevole del cambiamento climatico è l’uomo o ci troviamo nel mezzo di un fenomeno naturale ciclico?
 «Con una probabilità del 90-95 per cento il riscaldamento registrato dalla metà del Novecento è dovuto all’aumento di gas serra di origine antropica, provocato soprattutto dall’uso di combustibili fossili. Cause naturali, come variazioni dell’energia proveniente dal sole, rimasta piuttosto costante negli ultimi trent'anni, o variazioni nell’attività vulcanica, non possono spiegare il riscaldamento osservato nell’ultimo mezzo secolo».
Nel suo rapporto del 2007 l’Ipcc ipotizzava un aumento della temperatura di qualche grado di qui al 2100. Cosa ci aspetta se il riscaldamento globale subisse una simile impennata?
«Le stime di riscaldamento globale vanno dagli 1,1 ai 6 gradi, un’incertezza dovuta sia all’entità delle future emissioni di gas serra, sia alla risposta dei modelli climatici all’aumento delle concentrazioni di gas serra. Le conseguenze dipenderanno ovviamente dal livello di riscaldamento raggiunto. Fra le più allarmanti cito l’ulteriore innalzamento del livello del mare e periodi di siccità in varie zone del mondo fra cui il bacino mediterraneo, l’ulteriore scioglimento di ghiacciai e ghiacci marini, l’aumento dell’intensità delle precipitazioni, e quindi di alluvioni, e delle tempeste tropicali. Tutto questo può avere forti ripercussioni su risorse idriche, agricoltura, salute e diffusione di malattie infettive, turismo e così via».
Quali i  rimedi?
«C'è una sola cosa da fare: diminuire le emissioni di gas serra e quindi l’uso di combustibili fossili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

CROCIATI

Domani un inserto di dodici pagine sul Parma

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video