-2°

Arte-Cultura

Torna Vitali con i suoi musicisti di Bellano

Torna Vitali con i suoi musicisti di Bellano
Ricevi gratis le news
0

Giuseppe Marchetti


In principio fu diffidenza. Pareva che Andrea Vitali di Bellano  fosse uno come tanti altri scrittori: buona lena, olio di gomito e  storielle maliziose e piccanti da narrare. Invece, con il passare del  tempo, dei romanzi e dei premi, questo nostro romanziere si è  imposto anche alla critica più smaliziata divenendo un piacevole  caso letterario, o, se si vuole, un buon argomento di conversazione.
Dopo una cospicua serie di romanzi scodellati immancabilmente ogni due anni, Vitali giunge a pubblicare con Garzanti - che è ormai il suo fedele e fortunato editore - «Almeno il  cappello», storia di una «scalcagnata fanfara» guidata dal maestro e prima cornetta Zaccaria Vergottini che si giova di otto  elementi più il virtuoso di bombardino Lindo Nasazzi per accogliere, sul molo del traghetto a Bellano, i turisti e i viaggiatori.  «Almeno il cappello» è, come gli altri tredici libri di Vitali, uno  spassoso e pensoso ritratto della provincia; anzi, si presenta  quale affresco di vita intriso di sapori, colori e voci che posseggono l'impalpabile virtù della più maliziosa complicità, un'arte che Vitali adopera con maestria molto fine e penetrante, vivace  e piena di gusti al modo dei narratori dei piccoli universi, da  Guareschi a Chiara, da Mastronardi a Marotta, da Cavani a  Pederiali.
Abile nel sottrarsi alla malinconia crepuscolare che spesso  colpisce le tenere fibre di questo tipo di narrazioni, Vitali accentua anche in «Almeno il cappello» il lato paradossale e grottesco dei suoi personaggi e dei loro comportamenti. Si comincia  con i nomi e i cognomi e si finisce sorridendo e pensando con gli  amori, le malignità, le malizie e i pettegolezzi di quell'esistenza di  sempre che si ciba di aneddoti, ingenuità e confidenze come di  cibi d'immortalità, di manne celesti e di destini segretamente  vissuti o immaginati. La fanfara di Bellano non suona il piffero  alla rivoluzione, ma tuttavia scompone i dati dei protagonisti, i  loro atteggiamenti, i loro dialoghi, le pene segrete, le dispute  oneste, le giornate «storiche» e quelle, invece, lente nel manifestarsi e nello spegnersi sulla fine degli anni Trenta già ben  intrisi di fascismo e di relativi timori o baldanze e speranze.  Vitali possiede una grazia innata che gli permette d'aggirarsi  all'interno del racconto come un testimone che vede, ascolta e  riferisce di storia in storia la realtà provinciale trascesa convintamente in una prospettiva che è un vero e proprio modello  d'esistenza.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi in centro: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere fuori servizio

1commento

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa