Arte-Cultura

«I mostri di Templeton»: realta' e finzione sull'onda della nostalgia

0

Un inverno in cui, già grande, mi trovavo assai lontana da casa, ogni notte mi svegliavo col cuore pesante dopo avere sognato il mio piccolo e placido lago. La mia città natale mi mancava come avrebbe potuto mancarmi una persona. Questo libro è il frutto di quel lungo e scuro inverno: volevo dedicare una storia d’amore a Cooperstown».
Sull'onda della nostalgia, Lauren Groff iniziò a leggere molti libri di storia locale e molte opere di James Fenimore Cooper (vedi «L'ultimo dei Mohicani»), ma più imparava, più i fatti se ne andavano alla deriva: le date slittavano, nascevano bambini mai esistiti, i personaggi storici sviluppavano nuove personalità e facevano cose inquietanti. Lauren pian piano inventò una versione distorta della sua città, com'era successo anche a Cooper nel romanzo «I pionieri»: l’illustre concittadino se la cavò ribattezzando la città «Templeton» e Lauren ha seguito il suo esempio. Nasce così il primo romanzo di Lauren Groff, «I mostri di Templeton», edito in Italia da Einaudi, dove a contare non è tanto la trama quanto lo svolgimento. Willie, ultima erede del fondatore Marmaduke Temple, torna a casa incinta del suo professore di archeologia; la stessa mattina, nel lago viene ritrovato il cadavere di un enorme mostro: a quell'affioramento ne seguiranno altri, di altro genere. Nell’incontrare la madre - ex attivista hippy diventata fanatica religiosa - dopo una lunga separazione, Willie scopre di non essere figlia dell’avventura di una notte bensì di un noto cittadino di Templeton; la ragazza sfrutterà le proprie abilità di studiosa per scoprire la verità sul misterioso padre, e le sue indagini faranno emergere una città dove non tutti i mostri vivono nel lago. A dispetto delle intenzioni iniziali, «I mostri di Templeton» tratta la Storia come qualcosa di malleabile proponendo una verità differente, piena del mistero e della magia in cui l’autrice è cresciuta; risultato, tutti i personaggi del libro sono in massima parte frutto della fantasia e molte figure storiche sono state modificate fino a diventare irriconoscibili. Ma alla fine non importa, perché, come dice la Groff, «inventare storie è l’arte di raccontare la verità attraverso delle bugie». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti