-4°

Parma - Bologna - Ferrara

La cultura si mobilita per dire no alla violenza contro le donne

Dalle donne di Euripide alle fonti del diritto femminile

Teatro Farnese

Teatro Farnese

0

 

Parma, Palazzo della Pilotta, sabato 23 novembre 2013
Teatro Farnese (ore 10) e Museo Archeologico Nazionale (dalle ore 15)
Dalle donne di Euripide alle fonti del diritto femminile
Al Teatro Farnese (ore 10)  "Più niente al mondo", da Le Troiane di Euripide, con l’Associazione allievi del Liceo Ginnasio “G. D. Romagnosi” di Parma per la regia di Franca Tragni; al Museo Archeologico Nazionale (dalle ore 15) percorsi guidati  "Parma romana e le sue donne", con Manuela Catarsi, e "Dalle Grandi Madri alle Virtuose Matrone. La donna nell’antichità: ruoli e simboli della forza femminile", con Paola Mazzieri
sabato 23 novembre 2013
Palazzo della Pilotta, Parma
Teatro Farnesee, ore 10
Museo Archeologico Nazionale, dalle ore 15
 
ingresso gratuito
 
L’iniziativa fa parte delle tre giornate dedicate alle “Donne nell’antichità. Le radici della civiltà del rispetto” (Bologna, Pinacoteca Nazionale, venerdì 22 novembre – Parma, Teatro Farnese e Museo Archeologico Nazionale, sabato 23 novembre – Ferrara, Museo Archeologico Nazionale, domenica 24 novembre), promosse dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna, in occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
 
info su http://www.archeobologna.beniculturali.it/mostre/violenza_donne_2013.htm 
 
Forte del successo dell’edizione 2012, che per il tema trattato e lo specifico interesse istituzionale ha ricevuto l'adesione personale del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna propone anche quest'anno a una serie di appuntamenti a Bologna, Parma e Ferrara che utilizzano l'archeologia come strumento per conoscere la situazione della donna nel mondo antico e ricercare le radici embrionali antiche della cultura occidentale di rispetto della donna. 
La giornata di sabato 23 novembre si dipana all’interno del Palazzo della Pilotta di Parma (Strada della Pilotta n. 5), alla mattina nel Teatro Farnese e al pomeriggio nel Museo Archeologico Nazionale.
Il programma è incentrato sul tema della condizione femminile nell’antichità classica, con particolare riferimento al difficile rapporto con un potere politico gestito prevalentemente dagli uomini e di cui le donne solo raramente erano protagoniste.
La giornata si apre alle ore 10 nel Teatro Farnese con la rappresentazione "Più niente al mondo" da “Le Troiane” di Euripide, la tragedia che più di ogni altra mette in scena la violenza in tutte le sue forme, attraverso la sfortunata vicenda delle donne di Troia che, dopo la caduta della città e la sconfitta dei loro uomini, affrontano il proprio destino con dignità quasi eroica. L’opera è messa in scena dall’Associazione allievi del Liceo Ginnasio “G. D. Romagnosi” di Parma per la regia di Franca Tragni (posti limitati, prenotazione obbligatoria 0521233718)
Nel pomeriggio (ore 15) ci si sposta nel Museo Archeologico Nazionale dove il pubblico sarà condotto tra le sale che ospitano la mostra “Storie della Prima Parma” e lungo le altre sezioni del museo con due percorsi tematici guidati: “Parma romana e le sue donne” condotto dal vicedirettore del museo, Manuela Catarsi, e “Dalle Grandi Madri alle Virtuose Matrone. La donna nell’antichità: ruoli e simboli della forza femminile”, a cura dell’archeologa Paola Mazzieri, di Artificio cooperativa. 
 
L'iniziativa è promossa dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna In collaborazione con Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza, gruppo teatrale Associazione allievi del Liceo Ginnasio “G. D. Romagnosi” di Parma, Associazione Centro antiviolenza di Parma, Associazione ZonaFrancaParma ( teatro sociale), Artificio cooperativa (didattica museale), Sonia Avella e Giulia Piana (stagiste)
 
L’appuntamento di Parma è una delle tre giornate dedicate alle “Donne nell’antichità. Le radici della civiltà del rispetto”, preceduta dall’iniziativa di Bologna (Pinacoteca Nazionale) e seguita da quella di Ferrara (Museo Archeologico Nazionale)
Venerdì 22 novembre, Bologna propone alle ore 16 la tavola rotonda “Le donne di fronte alle leggi degli uomini”, confronto tra archeologi, esperti di diritto e di storia dell’arte sul tema dell’azione/reazione delle donne rispetto a un mondo eminentemente maschile nei suoi vari ambiti (dalla politica alla legge, dalla cultura alle arti).
Per l’occasione sarà possibile ammirare per la prima volta l’opera Susanna e i vecchioni di Artemisia Gentileschi, eccezionalmente esposta nella Pinacoteca Nazionale fino a domenica 24 novembre
 
Domenica 24 novembre, a partire dalle 16, inaugurazione al Museo Archeologico Nazionale di Ferrara della mostra “Se gli uomini non tramano… lo fanno le donne” curata da Mario Cesarano e Valentino Nizzo e allestita fino a domenica 16 febbraio 2014. 
L'esposizione è preceduta dalla presentazione dell’attività delle associazioni Centro Donna Giustizia e Badanti Nadiya-Onlus, con canti e danze in costume tipico di alcune iscritte originarie dell’Europa dell’Est, e dall’intermezzo di Monica Centanni, dello IUAV di Venezia, che commenterà brani recitati da attori professionisti. 
L'apertura della mostra è affiancata da una sfilata di cinque abiti dedicati alla cinque eroine dell’antichità raccontate nell’esposizione (Arianna, Elena di Troia, Penelope, Filomela sorella di Procne, Aracne), appositamente realizzati dalla Scuola di Moda e Sartoria di Lorella Chinaglia (con sedi a Ferrara e Rovigo)
Per l'occasione il museo prolunga l'orario di apertura fino alle ore 19.30
Tutte le iniziative sono gratuite
 

Forte del successo dell’edizione 2012, che per il tema trattato e lo specifico interesse istituzionale ha ricevuto l'adesione personale del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna propone anche quest'anno a una serie di appuntamenti a Bologna, Parma e Ferrara che utilizzano l'archeologia come strumento per conoscere la situazione della donna nel mondo antico e ricercare le radici embrionali antiche della cultura occidentale di rispetto della donna. 

La giornata di sabato 23 novembre si dipana all’interno del Palazzo della Pilotta di Parma (Strada della Pilotta n. 5), alla mattina nel Teatro Farnese e al pomeriggio nel Museo Archeologico Nazionale.Il programma è incentrato sul tema della condizione femminile nell’antichità classica, con particolare riferimento al difficile rapporto con un potere politico gestito prevalentemente dagli uomini e di cui le donne solo raramente erano protagoniste.
La giornata si apre alle ore 10 nel Teatro Farnese con la rappresentazione "Più niente al mondo" da “Le Troiane” di Euripide, la tragedia che più di ogni altra mette in scena la violenza in tutte le sue forme, attraverso la sfortunata vicenda delle donne di Troia che, dopo la caduta della città e la sconfitta dei loro uomini, affrontano il proprio destino con dignità quasi eroica. L’opera è messa in scena dall’Associazione allievi del Liceo Ginnasio “G. D. Romagnosi” di Parma per la regia di Franca Tragni (posti limitati, prenotazione obbligatoria 0521233718)
Nel pomeriggio (ore 15) ci si sposta nel Museo Archeologico Nazionale dove il pubblico sarà condotto tra le sale che ospitano la mostra “Storie della Prima Parma” e lungo le altre sezioni del museo con due percorsi tematici guidati: “Parma romana e le sue donne” condotto dal vicedirettore del museo, Manuela Catarsi, e “Dalle Grandi Madri alle Virtuose Matrone. La donna nell’antichità: ruoli e simboli della forza femminile”, a cura dell’archeologa Paola Mazzieri, di Artificio cooperativa. 
 L'iniziativa è promossa dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna In collaborazione con Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza, gruppo teatrale Associazione allievi del Liceo Ginnasio “G. D. Romagnosi” di Parma, Associazione Centro antiviolenza di Parma, Associazione ZonaFrancaParma ( teatro sociale), Artificio cooperativa (didattica museale), Sonia Avella e Giulia Piana (stagiste) L’appuntamento di Parma è una delle tre giornate dedicate alle “Donne nell’antichità. Le radici della civiltà del rispetto”, preceduta dall’iniziativa di Bologna (Pinacoteca Nazionale) e seguita da quella di Ferrara (Museo Archeologico Nazionale).

Venerdì 22 novembre, Bologna propone alle ore 16 la tavola rotonda “Le donne di fronte alle leggi degli uomini”, confronto tra archeologi, esperti di diritto e di storia dell’arte sul tema dell’azione/reazione delle donne rispetto a un mondo eminentemente maschile nei suoi vari ambiti (dalla politica alla legge, dalla cultura alle arti).
Per l’occasione sarà possibile ammirare per la prima volta l’opera Susanna e i vecchioni di Artemisia Gentileschi, eccezionalmente esposta nella Pinacoteca Nazionale fino a domenica 24 novembre 

Domenica 24 novembre, a partire dalle 16, inaugurazione al Museo Archeologico Nazionale di Ferrara della mostra “Se gli uomini non tramano… lo fanno le donne” curata da Mario Cesarano e Valentino Nizzo e allestita fino a domenica 16 febbraio 2014. L'esposizione è preceduta dalla presentazione dell’attività delle associazioni Centro Donna Giustizia e Badanti Nadiya-Onlus, con canti e danze in costume tipico di alcune iscritte originarie dell’Europa dell’Est, e dall’intermezzo di Monica Centanni, dello IUAV di Venezia, che commenterà brani recitati da attori professionisti. L'apertura della mostra è affiancata da una sfilata di cinque abiti dedicati alla cinque eroine dell’antichità raccontate nell’esposizione (Arianna, Elena di Troia, Penelope, Filomela sorella di Procne, Aracne), appositamente realizzati dalla Scuola di Moda e Sartoria di Lorella Chinaglia (con sedi a Ferrara e Rovigo)

Per l'occasione il museo prolunga l'orario di apertura fino alle ore 19.30Tutte le iniziative sono gratuite 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

5commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

2commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

6commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery