10°

Libri

Roma, segreti nel gorgo dei secoli

Marco Buticchi

Marco Buticchi

Ricevi gratis le news
0
Presentazione  con l'autore  oggi alle 18 alla Feltrinelli di via Farini

 

Elisa Starace Pietroni
Questa volta avremmo voluto avere, al posto di due occhi umani, due occhi da gatto. 
Unica soluzione per poter continuare a leggere sino all’ ultima pagina - evitando gomitate e sbuffi nervosi da parte del nostro compagno, disturbato dal pur flebile lume dell’abat-jour - l’ultima impresa letteraria di Marco Buticchi. 
Questo scrittore spezzino da un milione di copie, affascinante Wilbur Smith nostrano, ancora una volta è riuscito a fagocitarci nel gorgo delle sue fantasie storico/letterarie senza lasciarci neppure programmare un riposante break, tra l’ouverture e il finale in crescendo, di un libro da percorrere a perdifiato per non perderne il filo conduttore ... da cortocircuito. Pagina dopo pagina – tra esatti riferimenti storici e racconti di fantasia - si dipana il tortuoso itinerario di avventure, amore, tradimenti, eversione e morte legato al misterioso potere de «La stella di pietra», romanzo edito da Longanesi nella collana «I maestri dell’avventura» (300 pagine, euro 16,40) che l’autore presenterà oggi alle  18, alla libreria Feltrinelli di via Farini. La trama trascina il lettore in una corsa sincopata sulle montagne russe che accavallano tempo e spazio come sempre succede nei romanzi di Buticchi. Dagli anni ‘80 del secolo scorso, con il sanguinoso disegno eversivo delle Brigate Rosse nei famigerati Anni di Piombo, il lettore precipita nel lontanissimo 1487, entra nella bottega d’arte del Ghirlandaio, nei riservatissimi appartamenti papali di Giulio II, ed incontra il giovane e indisciplinato «ragazzo di bottega» Michelangelo Buonarroti, diventato in seguito artista sommo, il cui genio e le cui opere sono riconosciute uno dei più preziosi patrimoni dell’umanità. 
Personaggi del romanzo sono una giovanissima neolaureata in storia dell’arte, Sara Terracini che nella 
sua tesi mette in discussione la paternità del «Laocoonte» - fino ad 
allora considerato di epoca romana - ipotizzandone la mano di Michelangelo anche sulla base di alcuni preziosi bozzetti segreti tenuti gelosamente nascosti e la cui ricerca metterà seriamente in pericolo la sua vita e troncherà spietatamente quella di tanti altri. 
Come sempre nei romanzi di Buticchi, personaggio basilare è Oswald Breil, l’invincibile agente del Mossad che riesce a risolvere situazioni al limite dell’impossibile. 
Abbiamo, in particolare,  rivolto una domanda all'autore.
- Nel suo libro lei fa precisi o fin troppo palesi riferimenti a personaggi 
della nostra storia recente mescolandoli a personaggi di fantasia non 
sempre positivi: non teme rimostranze?
 «Spero proprio di no - risponde Buticchi -. Mi rendo conto che la verità può dare spesso fastidio. Del resto tutto è documentato ed è passato tanto tempo da quegli anni tenebrosi e i protagonisti di quelle oscure vicende chissà ormai dove saranno. E, come sempre, nei miei libri la Storia rimane Storia ma è la fantasia che rende ''vivo'’ il romanzo». 
La stella di pietra
Longanesi, pag. 300, 16,40
Elisa Starace 

 

PietroniQuesta volta avremmo voluto avere, al posto di due occhi umani, due occhi da gatto. Unica soluzione per poter continuare a leggere sino all’ ultima pagina - evitando gomitate e sbuffi nervosi da parte del nostro compagno, disturbato dal pur flebile lume dell’abat-jour - l’ultima impresa letteraria di Marco Buticchi. Questo scrittore spezzino da un milione di copie, affascinante Wilbur Smith nostrano, ancora una volta è riuscito a fagocitarci nel gorgo delle sue fantasie storico/letterarie senza lasciarci neppure programmare un riposante break, tra l’ouverture e il finale in crescendo, di un libro da percorrere a perdifiato per non perderne il filo conduttore ... da cortocircuito. Pagina dopo pagina – tra esatti riferimenti storici e racconti di fantasia - si dipana il tortuoso itinerario di avventure, amore, tradimenti, eversione e morte legato al misterioso potere de «La stella di pietra», romanzo edito da Longanesi nella collana «I maestri dell’avventura» (300 pagine, euro 16,40) che l’autore presenterà oggi alle  18, alla libreria Feltrinelli di via Farini. La trama trascina il lettore in una corsa sincopata sulle montagne russe che accavallano tempo e spazio come sempre succede nei romanzi di Buticchi. Dagli anni ‘80 del secolo scorso, con il sanguinoso disegno eversivo delle Brigate Rosse nei famigerati Anni di Piombo, il lettore precipita nel lontanissimo 1487, entra nella bottega d’arte del Ghirlandaio, nei riservatissimi appartamenti papali di Giulio II, ed incontra il giovane e indisciplinato «ragazzo di bottega» Michelangelo Buonarroti, diventato in seguito artista sommo, il cui genio e le cui opere sono riconosciute uno dei più preziosi patrimoni dell’umanità. Personaggi del romanzo sono una giovanissima neolaureata in storia dell’arte, Sara Terracini che nella sua tesi mette in discussione la paternità del «Laocoonte» - fino ad allora considerato di epoca romana - ipotizzandone la mano di Michelangelo anche sulla base di alcuni preziosi bozzetti segreti tenuti gelosamente nascosti e la cui ricerca metterà seriamente in pericolo la sua vita e troncherà spietatamente quella di tanti altri. Come sempre nei romanzi di Buticchi, personaggio basilare è Oswald Breil, l’invincibile agente del Mossad che riesce a risolvere situazioni al limite dell’impossibile. Abbiamo, in particolare,  rivolto una domanda all'autore.- Nel suo libro lei fa precisi o fin troppo palesi riferimenti a personaggi della nostra storia recente mescolandoli a personaggi di fantasia non sempre positivi: non teme rimostranze? «Spero proprio di no - risponde Buticchi -. Mi rendo conto che la verità può dare spesso fastidio. Del resto tutto è documentato ed è passato tanto tempo da quegli anni tenebrosi e i protagonisti di quelle oscure vicende chissà ormai dove saranno. E, come sempre, nei miei libri la Storia rimane Storia ma è la fantasia che rende ''vivo'’ il romanzo». La stella di pietraLonganesi, pag. 300, 16,40

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video