12°

22°

Cultura

Raccolte in un volume tutte le lettere genovesi di Giuseppe Verdi

Al libro è allegato un dvd con immagini e saggi introduttivi

Raccolte in un volume tutte le lettere genovesi di Giuseppe Verdi
0

 

 Le lettere genovesi di Giuseppe Verdi sono state raccolte, per la prima volta in versione integrale, in un volume, 'Giuseppe Verdi – le lettere genovesì a cura di Roberto Iovino e Raffaella Ponte. L’opera è stata illustrata quest’oggi, alla presenza dell’assessore comunale Carla Sibilla, al museo del Risorgimento di Genova. Il libro, che rientra nelle iniziative del bicentenario della nascita del musicista, raccoglie 154 lettere originali che erano conservate nelle biblioteche e negli archivi pubblici genovesi.
Il volume, edito dall’Istituto nazionale di studi verdiani di Parma, oltre alle trascrizioni dell’epistolario verdiano, comprende un dvd con le immagini dei documenti genovesi, e due saggi introduttivi. "La novità di questo volume è che le lettere sono state pubblicate per la prima volta tutte insieme - spiega Roberto Iovino – e che è corredato di un dvd che sarà pubblicato a fine mese, che contiene tutti gli originali. Uno strumento importante soprattutto per gli studiosi, che oltre alla trascrizione potranno usufruire degli originali".
Nelle sue missive, scritte principalmente al direttore d’orchestra Angelo Mariani (direttore dello Stabile di Genova e primo direttore italiano nel senso moderno), all’ingegner Giuseppe De Amicis e al giornalista del Corriere Mercantile Giuseppe Perosio, Verdi parla di quotidianità, politica, musica.
Dal 1860, al 1901, Verdi e sua moglie trascorrono gli inverni a Genova, tanto che nel 1867 il sindaco Andrea Podestà conferisce al musicista la cittadinanza genovese. "In questo libro – commenta l’assessore comunale alla cultura Carla Sibilla – troviamo tutto l’amore che un uomo di grande eccellenza aveva per la nostra città, da sempre fonte di ispirazione e passione per le persone di cultura".
Il volume racconta i soggiorni genovesi dei coniugi Verdi, soffermandosi sulle case, gli amici, le attività quotidiane e artistiche proponendo in chiusura una cronologia degli spettacoli verdiani genovesi fra il 1841 e il 1901.
Le lettere genovesi di Giuseppe Verdi sono state raccolte, per la prima volta in versione integrale, in un volume, "Giuseppe Verdi - le lettere genovesi" a cura di Roberto Iovino e Raffaella Ponte. L’opera è stata illustrata oggi, alla presenza dell’assessore comunale Carla Sibilla, al museo del Risorgimento di Genova. Il libro, che rientra nelle iniziative del bicentenario della nascita del musicista, raccoglie 154 lettere originali che erano conservate nelle biblioteche e negli archivi pubblici genovesi.
Il volume, edito dall’Istituto nazionale di studi verdiani di Parma, oltre alle trascrizioni dell’epistolario verdiano, comprende un dvd con le immagini dei documenti genovesi, e due saggi introduttivi. "La novità di questo volume è che le lettere sono state pubblicate per la prima volta tutte insieme - spiega Roberto Iovino - e che è corredato di un dvd che sarà pubblicato a fine mese, che contiene tutti gli originali. Uno strumento importante soprattutto per gli studiosi, che oltre alla trascrizione potranno usufruire degli originali". 
Nelle sue missive, scritte principalmente al direttore d’orchestra Angelo Mariani (direttore dello Stabile di Genova e primo direttore italiano nel senso moderno), all’ingegner Giuseppe De Amicis e al giornalista del Corriere Mercantile Giuseppe Perosio, Verdi parla di quotidianità, politica, musica.
Dal 1860, al 1901, Verdi e sua moglie trascorrono gli inverni a Genova, tanto che nel 1867 il sindaco Andrea Podestà conferisce al musicista la cittadinanza genovese. "In questo libro - commenta l’assessore comunale alla cultura Carla Sibilla - troviamo tutto l’amore che un uomo di grande eccellenza aveva per la nostra città, da sempre fonte di ispirazione e passione per le persone di cultura". 
Il volume racconta i soggiorni genovesi dei coniugi Verdi, soffermandosi sulle case, gli amici, le attività quotidiane e artistiche proponendo in chiusura una cronologia degli spettacoli verdiani genovesi fra il 1841 e il 1901. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"