-5°

Cultura

Raccolte in un volume tutte le lettere genovesi di Giuseppe Verdi

Al libro è allegato un dvd con immagini e saggi introduttivi

Raccolte in un volume tutte le lettere genovesi di Giuseppe Verdi
0

 

 Le lettere genovesi di Giuseppe Verdi sono state raccolte, per la prima volta in versione integrale, in un volume, 'Giuseppe Verdi – le lettere genovesì a cura di Roberto Iovino e Raffaella Ponte. L’opera è stata illustrata quest’oggi, alla presenza dell’assessore comunale Carla Sibilla, al museo del Risorgimento di Genova. Il libro, che rientra nelle iniziative del bicentenario della nascita del musicista, raccoglie 154 lettere originali che erano conservate nelle biblioteche e negli archivi pubblici genovesi.
Il volume, edito dall’Istituto nazionale di studi verdiani di Parma, oltre alle trascrizioni dell’epistolario verdiano, comprende un dvd con le immagini dei documenti genovesi, e due saggi introduttivi. "La novità di questo volume è che le lettere sono state pubblicate per la prima volta tutte insieme - spiega Roberto Iovino – e che è corredato di un dvd che sarà pubblicato a fine mese, che contiene tutti gli originali. Uno strumento importante soprattutto per gli studiosi, che oltre alla trascrizione potranno usufruire degli originali".
Nelle sue missive, scritte principalmente al direttore d’orchestra Angelo Mariani (direttore dello Stabile di Genova e primo direttore italiano nel senso moderno), all’ingegner Giuseppe De Amicis e al giornalista del Corriere Mercantile Giuseppe Perosio, Verdi parla di quotidianità, politica, musica.
Dal 1860, al 1901, Verdi e sua moglie trascorrono gli inverni a Genova, tanto che nel 1867 il sindaco Andrea Podestà conferisce al musicista la cittadinanza genovese. "In questo libro – commenta l’assessore comunale alla cultura Carla Sibilla – troviamo tutto l’amore che un uomo di grande eccellenza aveva per la nostra città, da sempre fonte di ispirazione e passione per le persone di cultura".
Il volume racconta i soggiorni genovesi dei coniugi Verdi, soffermandosi sulle case, gli amici, le attività quotidiane e artistiche proponendo in chiusura una cronologia degli spettacoli verdiani genovesi fra il 1841 e il 1901.
Le lettere genovesi di Giuseppe Verdi sono state raccolte, per la prima volta in versione integrale, in un volume, "Giuseppe Verdi - le lettere genovesi" a cura di Roberto Iovino e Raffaella Ponte. L’opera è stata illustrata oggi, alla presenza dell’assessore comunale Carla Sibilla, al museo del Risorgimento di Genova. Il libro, che rientra nelle iniziative del bicentenario della nascita del musicista, raccoglie 154 lettere originali che erano conservate nelle biblioteche e negli archivi pubblici genovesi.
Il volume, edito dall’Istituto nazionale di studi verdiani di Parma, oltre alle trascrizioni dell’epistolario verdiano, comprende un dvd con le immagini dei documenti genovesi, e due saggi introduttivi. "La novità di questo volume è che le lettere sono state pubblicate per la prima volta tutte insieme - spiega Roberto Iovino - e che è corredato di un dvd che sarà pubblicato a fine mese, che contiene tutti gli originali. Uno strumento importante soprattutto per gli studiosi, che oltre alla trascrizione potranno usufruire degli originali". 
Nelle sue missive, scritte principalmente al direttore d’orchestra Angelo Mariani (direttore dello Stabile di Genova e primo direttore italiano nel senso moderno), all’ingegner Giuseppe De Amicis e al giornalista del Corriere Mercantile Giuseppe Perosio, Verdi parla di quotidianità, politica, musica.
Dal 1860, al 1901, Verdi e sua moglie trascorrono gli inverni a Genova, tanto che nel 1867 il sindaco Andrea Podestà conferisce al musicista la cittadinanza genovese. "In questo libro - commenta l’assessore comunale alla cultura Carla Sibilla - troviamo tutto l’amore che un uomo di grande eccellenza aveva per la nostra città, da sempre fonte di ispirazione e passione per le persone di cultura". 
Il volume racconta i soggiorni genovesi dei coniugi Verdi, soffermandosi sulle case, gli amici, le attività quotidiane e artistiche proponendo in chiusura una cronologia degli spettacoli verdiani genovesi fra il 1841 e il 1901. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery