-4°

cultura

E Parma celebrò il neorealismo

Da mercoledì incontri su giganti come De Sica e Rossellini con docenti universitari italiani, francesi e americani. Campari, Guerra e Ferrari: "60 anni fa il primo convegno su quei grandi film".

Intellettuali parmigiani che parteciparono al convegno

Intellettuali parmigiani che parteciparono al convegno

0

Emilio Zucchi
Il neorealismo cinematografico come momento tra i più alti, interessanti e vitali della cultura italiana e mondiale del '900. Un risultato estetico e morale  di notevolissimo significato che, nel 1953, indusse Attilio Bertolucci, Pietrino Bianchi, Luigi Malerba, Antonio Marchi  e Virginio Marchi a promuovere nella nostra città, con il sostegno di Pietro Barilla, il primo e storico convegno sui cineasti (tra cui De Sica, Rossellini, Visconti, Zavattini) che del neorealismo furono maestri e interpreti. Ora, a sessant'anni da quel  blasonato simposio,   mercoledì  all’Università e giovedì e venerdì a Palazzo del Governatore, si terrà il convegno internazionale di studi «Parma 1953-2013: sessant’anni di neorealismo», organizzato dal Dipartimento di Lettere, arti, storia e società  del nostro ateneo, dal Comune di Parma, da Barilla Spa, con la collaborazione del Cinema D’Azeglio dove è in corso una rassegna sui film neorealisti. I lavori si apriranno alle 15 di mercoledì  nell’Aula Magna dell’Università e proseguiranno per tutto giovedì  e per la mattina di venerdì , a partire dalle 9.30, all’Auditorium del Palazzo del Governatore. «Un appuntamento prestigioso – ha detto, presentando in Municipo il convegno, l’assessore alla Cultura Laura Maria Ferraris –, che rappresenta anche il concretizzarsi del rapporto sinergico tra Comune e Università, con una preziosa valenza scientifica ma anche di impatto collettivo e  soddisfacente fruibilità per i cittadini». «Queste giornate di studi – ha spiegato Michele Guerra, docente di Storia del cinema della nostra Università - intendono celebrare i sessant’anni del primo e storico convegno sul neorealismo che si tenne a Parma nel dicembre del 1953, su idea di Cesare Zavattini e grazie all’impegno di un comitato organizzatore formato da Pietro Barilla, Attilio Bertolucci, Luigi Malerba, Antonio Marchi e Virginio Marchi. Oggi, in Italia,  il neorealismo viene ancora praticato sul piano estetico, non però su quello della forza e dell'universalità del  messaggio morale: e questo perché la società è cambiata e anche in un regista come Garrone lo scetticismo ha preso il posto di quel senso di fiducia nel futuro tipico del neorealismo storico». «Non a caso - puntualizza Roberto Campari, docente di Storia del cinema del nostro ateneo  - i film neorealisti pullulavano di bambini, vale a dire di speranza nel domani». L’obiettivo del nuovo convegno è quello di tornare a riflettere  su quanto il neorealismo ha significato e continua a significare, nonché sugli enormi meriti che gli sono stati riconosciuti  nelle  cinematografie di tutto il mondo. «L’attualità del messaggio del neorealismo – ha sottolineato  Campari – riguarda la rinascita e ripresa da un momento di crisi, soprattutto attraverso la forza morale. Il convegno si pone l’obiettivo anche di indagare in che modo questo possa fungere da esempio per il nostro periodo storico. Aggiungo che condivido il giudizio di Otto Preminger, secondo il quale la storia del cinema si divide in prima e dopo ''Roma città aperta'': d'altra parte, il neorealismo esercitò una grande influenza anche sul cinema americano». Il convegno vedrà la partecipazione dei maggiori studiosi italiani e di figure di spicco tra gli storici del cinema francesi e americani.     Previsti anche due eventi collaterali. Il primo è la proiezione del film di Gianni Bozzacchi «Non eravamo solo... Ladri di biciclette» (presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia), che si terrà al cinema D’Azeglio alle 18 di mercoledì, alla presenza del regista e di Enzo Staiola, il commovente e  piccolo Bruno di «Ladri di biciclette».  Il secondo, alle  18 di giovedì alla  Libreria Fiaccadori, è la presentazione del nuovo libro di Marco Bertozzi e Thierry Roche «L’autre néoréalisme. Une correspondence» (Editions Yellow Now, 2013), con intervento degli autori, di Michele Guerra e di Pierre Sorlin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta