11°

28°

convegno

La tradizione? E' moderna. Bodoni insegna

Lo stile dello stampatore e designer parmigiano ricordato da De Bortoli, Gubitosi, Montan e Molossi

0

 

 Il mondo dell’informazione, scosso dalla rivoluzione di internet e dei nuovi media, non può perdere l'insegnamento di Giambattista Bodoni, simbolo delle stile italiano come stampatore, editore, disegnatore, incisore e grande designer di font tipografici. È questo il messaggio della seconda giornata del convegno 'Il segno italiano: moderno per tradizionè organizzato dall’Osservatorio Permanente Giovani Editori e Fondazione Cariparma al Teatro Regio di Parma.
Dopo l’analisi di ieri di Marcus Brauchli, vicepresidente del Washington Post, oggi è toccato al direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli, al direttore generale della Rai Luigi Gubitosi e ai 'padroni di casà della Gazzetta di Parma Matteo Montan, amministratore delegato del gruppo, e Giuliano Molossi, direttore di Gazzetta di Parma e Radio Tv Parma, tracciare il quadro futuro dell’informazione nel nostro paese, ma non solo.
«I quotidiani – ha detto De Bortoli – non sono mai stati così letti come in questo periodo storico perchè i contenuti vengono declinati sulla carta, sul web, sull'ipad e su tutte le altre piattaforme tecnologiche. Il quotidiano ha una lunga storia che viene da lontano ma non appartiene al passato». 
 Resta fondamentale però il ruolo del giornalista che «deve selezionare, interrogarsi, senza sommergere il pubblico sia dell’acqua sporca che di quella pulita come un hacker. Spero solo che i giornalisti si rendano conto dei cambiamenti che stiamo vivendo prima dei lettori».
E se ai tempi di Bodoni erano poi i caratteri ad affascinare, oggi quel ruolo è svolto dalle immagini e dai video che, ha concluso De Bortoli, «possono essere il segno più forte della nostra giornata».
Da Luigi Gubitosi, direttore generale della Rai (gruppo da oggi è membro dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori), è arrivato invece un forte richiamo alla «mission educativa» dei media e, sulla tv pubblica, l’ammissione che «in passato c'è stata troppa influenza dei partiti. Oggi c'è libertà di stampa, purchè con modi garbati a differenza di altri talk show. Il punto deve essere non guardare in faccia ma rispettare tutti».
Decisamente nel segno di Bodoni la Gazzetta di Parma primo quotidiano d’Italia «stampato proprio dal grande tipografo», ha spiegato Matteo Montan, ad del gruppo editoriale parmigiano composta da quotidiano, tv e radio oltre che da una sempre più ampia piattaforma internet e che «credo segni la qualità del giornalismo locale» perchè, ha concluso il direttore di Gazzetta di Parma-Tv Parma «la lezione di stile, di gusto e di eleganza di Bodoni resta determinante».
 Il mondo dell’informazione, scosso dalla rivoluzione di internet e dei nuovi media, non può perdere l'insegnamento di Giambattista Bodoni, simbolo delle stile italiano come stampatore, editore, disegnatore, incisore e grande designer di font tipografici. È questo il messaggio della seconda giornata del convegno 'Il segno italiano: moderno per tradizione" organizzato dall’Osservatorio Permanente Giovani Editori e Fondazione Cariparma al Teatro Regio di Parma.

 

Dopo l’analisi di ieri di Marcus Brauchli, vicepresidente del Washington Post, oggi è toccato al direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli, al direttore generale della Rai Luigi Gubitosi e ai 'padroni di casa" della Gazzetta di Parma Matteo Montan, amministratore delegato del gruppo, e Giuliano Molossi, direttore di Gazzetta di Parma e Radio Tv Parma, tracciare il quadro futuro dell’informazione nel nostro paese, ma non solo.«I quotidiani – ha detto De Bortoli – non sono mai stati così letti come in questo periodo storico perchè i contenuti vengono declinati sulla carta, sul web, sull'ipad e su tutte le altre piattaforme tecnologiche. Il quotidiano ha una lunga storia che viene da lontano ma non appartiene al passato».  Resta fondamentale però il ruolo del giornalista che «deve selezionare, interrogarsi, senza sommergere il pubblico sia dell’acqua sporca che di quella pulita come un hacker. Spero solo che i giornalisti si rendano conto dei cambiamenti che stiamo vivendo prima dei lettori».E se ai tempi di Bodoni erano poi i caratteri ad affascinare, oggi quel ruolo è svolto dalle immagini e dai video che, ha concluso De Bortoli, «possono essere il segno più forte della nostra giornata»

.Da Luigi Gubitosi, direttore generale della Rai (gruppo da oggi è membro dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori), è arrivato invece un forte richiamo alla «mission educativa» dei media e, sulla tv pubblica, l’ammissione che «in passato c'è stata troppa influenza dei partiti. Oggi c'è libertà di stampa, purchè con modi garbati a differenza di altri talk show. Il punto deve essere non guardare in faccia ma rispettare tutti».Decisamente nel segno di Bodoni la Gazzetta di Parma primo quotidiano d’Italia «stampato proprio dal grande tipografo», ha spiegato Matteo Montan, ad del gruppo editoriale parmigiano composta da quotidiano, tv e radio oltre che da una sempre più ampia piattaforma internet e che «credo segni la qualità del giornalismo locale» perchè, ha concluso il direttore di Gazzetta di Parma-Tv Parma «la lezione di stile, di gusto e di eleganza di Bodoni resta determinante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Felino: gli Sfigher al Be Bop

PGN FESTE

Felino: gli Sfigher al Be Bop Foto

diamante

Inghilterra

Compra anello in mercatino per 10 sterline, ne vale 350mila

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Parma invasa dalle matricole (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Gravissimo incidente a Ostia Parmense: auto contro bus

BORGOTARO

Auto contro pullman ad Ostia Parmense: muore una 79enne

Il pullman trasportava un gruppo di ragazzi diretti a Gardaland

Oltretorrente

Si infila nel letto della ex ma trova la madre: arrestato 32enne Video

Nella fuga, l'uomo ha rubato un cellulare ma ha perso il suo: rintracciato e fermato dai carabinieri

2commenti

mercoledì

Parma-Piacenza: "Biglietti, non venite all'ultimo" I consigli - Video

CALCIO

Tifosi parmigiani aggrediti a cinghiate a Piacenza

Due tifosi sono rimasti feriti, illesi gli amici

1commento

lega pro

Piovani: "Parma, ecco cosa fare mercoledì contro il Piacenza" Video

Ieri lo 0-0 dell'andata (guarda gli highlights): "Dal Parma ci si apetta di più"  - Questa sera Bar Sport si Tv Parma (ore 20.30)

1commento

PLAY-OFF

Fischi e insulti a Piacenza, Lucarelli: "Non ho nulla da rimproverarmi" Video

3commenti

NEVIANO

Torna Paolo Garulli e sfida i matematici di tutto il mondo

PARMA

Fritelli: "Nessun rapporto tra la Provincia e Guido Fanelli"

Il presidente risponde a un'interrogazione sul caso Nanopain

26 maggio

Richard Peto professore ad honorem università di Parma

Storie di vita

Roberto Grassi, da architetto a sacerdote

evento

Migliore Malvasia 2017 (Cosèta d'or) alla cantina Oinoe

A Oinoe anche la Cosèta d'or (la migliore malvasia per i visitatori)

Congresso

Lega, tutti i big a Parma al fianco della Cavandoli

1commento

Volanti

Furti al Centro Torri e all'Esselunga: denunciate due coppie

2commenti

Provincia

Costerà 12 euro il tesserino semestrale per la raccolta dei funghi in pianura

paura

Nube di gas? "No, nessun pericolo, era un odorizzante"

Riaperta la tangenziale Nord

11commenti

FORNOVO

Addio a Dodi, per trent'anni tra frutta e verdura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

EDITORIALE

Il pasticciaccio di Tuttofood

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Misano

Spunta un video dell'incidente di Nicky Hayden in bici

VENEZIA

Camion contro bus: 24 feriti a Mestre

SOCIETA'

avvistamenti

Centro ufologico nazionale: "Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino" Foto

CICLISMO

Viitor Fonseca salva il gattino e... è subito amore Video

SPORT

playoff

Piacenza - Parma 0 - 0 Gli highlights del match

Play-off

Il Parma sfiora il colpaccio a Piacenza

6commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Skoda Karoq, si allarga la famiglia Suv del marchio ceco

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare