-1°

Arte-Cultura

Una vita dedicata alla ricerca storica

Una vita dedicata alla ricerca storica
0

Una pietra miliare nel campo della ricerca storica e degli studi locali è la Bibliografia generale delle antiche Province Parmensi (1973-74) curata da Padre Felice da Mareto (al secolo Luigi Molga), di cui ricorre quest'anno il centenario della nascita, avvenuta appunto a Mareto di Piacenza il 16 aprile 1909.

Nato da famiglia contadina, maturò ben presto la decisione di entrare nell’Ordine dei Cappuccini, e dopo il noviziato terminò gli studi a Roma, essendo anche nominato sacerdote nel 1930 nella basilica di San Giovanni in Laterano.
 Lì padre Felice da Mareto si distinse non solo per la sua cultura, ma anche per la particolare dedizione con cui svolgeva il compito di padre spirituale e per le sue amorevoli attenzioni nei confronti dei malati e dei moribondi.

Tornato nel 1934 in Emilia con vari incarichi nel suo Ordine, approdò nel 1949 a Parma, dove fu cofondatore della Biblioteca «Adeodato Turchi» presso il Convento, dedicando a questa attività particolari energie.
Nella nostra città padre Felice da Mareto sviluppò la sua vocazione alla ricerca storica, in cui realizzò importanti risultati e meritò riconoscimenti: venne aggregato alla Deputazione di Storia Patria, di cui divenne socio effettivo e una delle «colonne»; svolse opera di ordinatore e custode presso l’Ordine Costantiniano di San Giorgio, fu anche nominato nell’Accademia Parmense di Belle Arti. Fu relatore in importanti convegni internazionali e collaboratore di prestigiose riviste e Enciclopedie nazionali e locali.
 

Era assiduo frequentatore delle Biblioteche, in particolare della nostra Palatina, dove strinse amicizia con l’allora direttore Angelo Ciavarella; chi, come la sottoscritta a sua volta frequentava la Biblioteca, ricorda la sua figura caratteristica con la lunga barba, il volto sempre sereno e la sua disponibilità a fornire consigli e indirizzi di ricerca agli studiosi, specie ai giovani.
Sapeva instillare il gusto della ricerca storica, della curiosità per il sapere locale, la gioia della scoperta di qualche documento o pubblicazione antica poco conosciuta. Era umile e disponibile, ma anche determinato nei suoi intenti, tanto, che, pur avendo subito un intervento chirurgico, lavorò instancabilmente per portare a termine in cinque anni la Bibliografia generale delle antiche Province Parmensi (1973-74) assegnatagli dalla Deputazione di Storia Patria.
 Un’opera poderosa, condotta con diligenza e metodo, in cui non è trascurato nessun aspetto della storia, dell’arte, della letteratura e della vita sociale di Parma.

Nel volume dei «Soggetti» (è organizzata in due tomi, «Autori» e appunto «Soggetti»), ad esempio, si possono trovare non solo i personaggi, ma anche gli aspetti particolari della nostra tradizione, come, ad esempio, la cucina, il dialetto, fino alla  violetta di Parma.
 La sua instancabile attività si è concretizzata in numerose altre pubblicazioni, fra cui ricordiamo, sempre per la Deputazione, la monumentale «Chiese e Conventi di Parma» (1978); da citare anche «Parma e Piacenza nei secoli - piante e vedute cittadine» (1975), Biblioteca dei frati Minori Cappuccini della provincia parmense e «Necrologio dei Cappuccini emiliani» (1963); «Le Cappuccine nel mondo» (1972); «Bibliografia dantesco-francescana» (1972). Collaborò all’Enciclopedia cattolica, al Lexicon Cappuccinum, al Dizionario Ecclesiastico della Utet, ai Grandi del cattolicesimo, alla Biblioteca Sanctorum,alla rivista Italia francescana e a pubblicazioni e periodici anche parmensi.

 La sua scomparsa, avvenuta a Parma  nel 1980, dopo un secondo intervento chirurgico, suscitò unanime cordoglio, confortato però dal fatto che aveva tracciato il solco per la continuazione della sua ricerca bibliografica, gettando un seme che è stato raccolto dai più giovani. Il Comune di Parma in segno di gratitudine gli ha intitolato una strada nel 1983. Anna Ceruti Burgio

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Parrocchie in campo contro le povertà

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Epidemia

Legionella: domani la svolta

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Istituto Sanvitale Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video