21°

32°

Arte-Cultura

Una vita dedicata alla ricerca storica

Una vita dedicata alla ricerca storica
0

Una pietra miliare nel campo della ricerca storica e degli studi locali è la Bibliografia generale delle antiche Province Parmensi (1973-74) curata da Padre Felice da Mareto (al secolo Luigi Molga), di cui ricorre quest'anno il centenario della nascita, avvenuta appunto a Mareto di Piacenza il 16 aprile 1909.

Nato da famiglia contadina, maturò ben presto la decisione di entrare nell’Ordine dei Cappuccini, e dopo il noviziato terminò gli studi a Roma, essendo anche nominato sacerdote nel 1930 nella basilica di San Giovanni in Laterano.
 Lì padre Felice da Mareto si distinse non solo per la sua cultura, ma anche per la particolare dedizione con cui svolgeva il compito di padre spirituale e per le sue amorevoli attenzioni nei confronti dei malati e dei moribondi.

Tornato nel 1934 in Emilia con vari incarichi nel suo Ordine, approdò nel 1949 a Parma, dove fu cofondatore della Biblioteca «Adeodato Turchi» presso il Convento, dedicando a questa attività particolari energie.
Nella nostra città padre Felice da Mareto sviluppò la sua vocazione alla ricerca storica, in cui realizzò importanti risultati e meritò riconoscimenti: venne aggregato alla Deputazione di Storia Patria, di cui divenne socio effettivo e una delle «colonne»; svolse opera di ordinatore e custode presso l’Ordine Costantiniano di San Giorgio, fu anche nominato nell’Accademia Parmense di Belle Arti. Fu relatore in importanti convegni internazionali e collaboratore di prestigiose riviste e Enciclopedie nazionali e locali.
 

Era assiduo frequentatore delle Biblioteche, in particolare della nostra Palatina, dove strinse amicizia con l’allora direttore Angelo Ciavarella; chi, come la sottoscritta a sua volta frequentava la Biblioteca, ricorda la sua figura caratteristica con la lunga barba, il volto sempre sereno e la sua disponibilità a fornire consigli e indirizzi di ricerca agli studiosi, specie ai giovani.
Sapeva instillare il gusto della ricerca storica, della curiosità per il sapere locale, la gioia della scoperta di qualche documento o pubblicazione antica poco conosciuta. Era umile e disponibile, ma anche determinato nei suoi intenti, tanto, che, pur avendo subito un intervento chirurgico, lavorò instancabilmente per portare a termine in cinque anni la Bibliografia generale delle antiche Province Parmensi (1973-74) assegnatagli dalla Deputazione di Storia Patria.
 Un’opera poderosa, condotta con diligenza e metodo, in cui non è trascurato nessun aspetto della storia, dell’arte, della letteratura e della vita sociale di Parma.

Nel volume dei «Soggetti» (è organizzata in due tomi, «Autori» e appunto «Soggetti»), ad esempio, si possono trovare non solo i personaggi, ma anche gli aspetti particolari della nostra tradizione, come, ad esempio, la cucina, il dialetto, fino alla  violetta di Parma.
 La sua instancabile attività si è concretizzata in numerose altre pubblicazioni, fra cui ricordiamo, sempre per la Deputazione, la monumentale «Chiese e Conventi di Parma» (1978); da citare anche «Parma e Piacenza nei secoli - piante e vedute cittadine» (1975), Biblioteca dei frati Minori Cappuccini della provincia parmense e «Necrologio dei Cappuccini emiliani» (1963); «Le Cappuccine nel mondo» (1972); «Bibliografia dantesco-francescana» (1972). Collaborò all’Enciclopedia cattolica, al Lexicon Cappuccinum, al Dizionario Ecclesiastico della Utet, ai Grandi del cattolicesimo, alla Biblioteca Sanctorum,alla rivista Italia francescana e a pubblicazioni e periodici anche parmensi.

 La sua scomparsa, avvenuta a Parma  nel 1980, dopo un secondo intervento chirurgico, suscitò unanime cordoglio, confortato però dal fatto che aveva tracciato il solco per la continuazione della sua ricerca bibliografica, gettando un seme che è stato raccolto dai più giovani. Il Comune di Parma in segno di gratitudine gli ha intitolato una strada nel 1983. Anna Ceruti Burgio

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Chiuse le urne: via allo spoglio delle schede 

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19. Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

2commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse