Museo Lombardi

La Duchessa vista da vicino

"Settimana di Maria Luigia" al via da domani alle 11. Tra le iniziative una mostra di opere di Giuseppe Drugman

La Duchessa Maria Luigia

La Duchessa Maria Luigia

0

 

Mariagrazia Villa
Non era il capriccio di un’altezza imperiale. E nemmeno l’hobby di una sovrana con tanto tempo libero. La pittura era, per la nostra arciduchessa asburgica, una vera passione.
Ammirata negli altri e praticata in prima persona. Proprio alla sua vena di pittrice è dedicata la quattordicesima edizione dell’annuale appuntamento della «Settimana di Maria Luigia»: si inaugura ufficialmente domani, alle 11, al museo Glauco Lombardi di Parma, per concludersi domenica 15 dicembre.
Durante l’inaugurazione, a ingresso libero, sarà presentato il nuovo numero dei «Quaderni del Museo», curato dal direttore Francesca Sandrini, dal titolo «Les jolis paysages di Maria Luigia d’Asburgo e la pittura di paesaggio nel ducato di Parma» (in vendita a 22 euro, solo presso il museo), in cui viene definito, attraverso fonti in gran parte inedite, il percorso e il gusto artistico della duchessa, in grado di influenzare in modo determinante anche gli indirizzi dell’Accademia e dei pittori parmensi.
Dalle opere vedutiste dipinte dal «grazioso pennello» della duchessa di Parma, «nel volume l’orizzonte si allarga, grazie all’attento studio compiuto dallo storico dell’arte Francesca Anedda, allo sviluppo che la scuola di paesaggio conobbe a Parma durante il ducato di Maria Luigia, restituendo ad affermati artisti, come Giuseppe Boccaccio, Giuseppe Alinovi, Giuseppe Drugman, Giuseppe Naudin, Pietro Mazza e altri, ruoli e compiti finora rimasti in ombra», spiega Sandrini.
Nella stessa mattinata, verrà inaugurata la mostra «Giuseppe Drugman, pittore di paesaggio della duchessa Maria Luigia», allestita negli ambienti recentemente recuperati a piano terra, che resterà aperta al pubblico, a ingresso libero, fino al 23 febbraio.
«È una piccola esposizione – continua Sandrini, che l’ha curata con la collaborazione di Anedda -, ma preziosa, perché inedita: è la prima monografica dedicata al vedutista parmigiano, realizzata dal nucleo di opere appartenenti al Glauco Lombardi e da numerosissimi prestiti di collezioni private».
Saranno poi comunicati il piano visite per il 2014, che prevederà visite guidate alla mostra durante l’ultima settimana di apertura e ogni primo sabato del mese, l’ampliamento dell’orario di apertura del museo, che d’ora in poi aprirà alle 9.30 e chiuderà alle 16 nei giorni feriali e alle 19 in quelli festivi, e le donazioni e acquisizioni del 2013.
«A questi donatori, Pierluigi Gerra, Adriano Schena, Paolo Schenoni Visconti, Xénia Zincenkova e la famiglia Pavesi, va tutta la nostra riconoscenza – conclude Sandrini – ancora più sentita considerando che, a parte uno, nessuno di loro è parmigiano: pur vivendo in altre città, se non all’estero, hanno voluto destinare al nostro museo oggetti e opere di particolare pregio, talvolta acquistati appositamente per donarceli, vedendo in noi la giusta realtà alla quale affidarli».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bob Dylan: suo discorso sarà letto a cerimonia Nobel

10 dicembre

Nobel, sarà letto il discorso di Dylan. E canterà Patty Smith

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Parma Calcio

D'Aversa alle prese con le prime scelte. Stasera il tecnico sarà a Bar Sport su TvParma

Si attende la firma di Vagnati

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

tg parma

Università e impresa: 52 premi agli studenti meritevoli Video

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

MOTORI

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)