Il racconto della domenica

Lungo il fiume, con Jimmy il "biondo"

Abitava al primo piano sopra la bottega e andava a mangiare alla locanda di Oreste Agnetti

Ricevi gratis le news
0

 

Gianni Croci
Jimmy Pizzuto era venuto a Moscavia da Caserta. Comprò la bottega di meccanico dal vecchio Baraldi. Jimmy era biondo, viso magro, bocca e labbra sottili, mani robuste, corpo longilineo, atletico. Era un buon meccanico senza averne l'aspetto. Nemmeno quando indossava la tuta blu che non lordava mai di grasso e pure le mani che nettava spesso con morbide pezze di cotone. Abitava al primo piano sopra la bottega e andava a mangiare alla locanda di Oreste Agnetti. Ada Presti lavorava da Agnetti. La signora Elda, una donnona addetta alla cucina e moglie di Oreste, diceva che Ada era la ragazza più pulita e in ordine che lei avesse mai conosciuto. Ada aveva gambe tornite foderate di calze di seta, portava golfini spumeggianti e grembiuli con disegni colorati. Ada serviva in tavola Jimmy e i clienti della locanda tutti i giorni. Jimmy l'aveva notata quella ragazza con i capelli sempre in ordine, allegra, gentile e premurosa nel servizio. Gli piaceva Ada a volte lo faceva sorridere, ma non pensava spesso a lei. Ad Ada piaceva Jimmy. Le piaceva per come camminava e si comportava a tavola nella locanda «Del Cacciatore», dove Ada lavorava con la signora Elda in cucina a preparare i piatti e le strizzava gli occhi furba e il signor Oreste al banco che faceva di conto e segnava a matita sul quaderno a quadretti i pasti di ogni giorno di Jimmy. Le piaceva Jimmy perché era alto e aveva capelli biondi e occhi celesti e quando gli guardava le mani, mentre mangiava, erano sempre pulite come quelle di un impiegato o di un commesso. Jimmy sul lavoro aveva il vizio di zufolare delle canzonette e le stonature facevano sorridere Ada. Quando, la sera, terminato il lavoro, Ada si ritirava nella sua stanzetta, si coricava a letto e pensava a Jimmy; poi si addormentava. Non c'era molto da capire e Jimmy aveva capito. Jimmy non aveva nessuno, viveva solo, e la compagnia di Ada gli avrebbe fatto soltanto piacere. Era domenica pomeriggio. Jimmy messa la testa dentro la locanda e chiamò la ragazza: «Ada, vieni, andiamo a fare il bagno al fiume; ti riporto per l'ora in cui devi riprendere servizio». Ada era curiosa. Sentiva premere dentro di sé qualcosa cui non riusciva a dare un nome, forse neppure un significato, ma conosceva il percorso per imparare il camminare senza perdere l'equilibrio a ogni svolta, al turbamento dei sensi, dei gesti, e le parole che fluttuano intorno alle persone, agli uomini e alle donne. E spesso, al termine di questo viaggio, si erano trasformati in dannati senza speranza. Ada era cresciuta con quel tuffo al cuore ... come quando si gettava in acqua dalla sponda del fiume: inspirava e si buttava col cuore gonfio come se si fosse fermato per un attimo. Respirava, muoveva le braccia e cominciava a nuotare. Ada aveva sempre creduto che fare l'amore fosse come gettarsi nel fiume: un tuffo nell'incoscienza e nella speranza, nel mistero che acceca, e risalire con la testa fuori dall'acqua con la conoscenza svelata. Erano usciti dall'acqua dopo una buona nuotata. Ada si era asciugata e, tolto il costume bagnato, ne aveva indossato uno asciutto. Jimmy le si era coricato accanto; sveltamente si era girato e mentre una mano cercava il seno di Ada, l'altra, seguendo il sinuoso percorso dei fianchi, era arrivata al ventre e alla traccia dell'inguine, alla forcina dell'intenso fuoco, a un'incertezza, a una solitudine.
Ecco di nuovo il tuffo al cuore provocato da Jimmy, che si dava da fare per farle perdere quel qualcosa che Ada, forse, non voleva perdere, ma che alla fine la sua innata curiosità spingeva verso la conoscenza di cui un giorno o l'altro non avrebbe più potuto o dovuto respingre.
Ada non fece in tempo a dire no, respingerlo; Jimmy l'aveva presa e, nella foga, nello sforzo, subito dopo si era stupidamente addormentato. Russava. Ada non riusciva nemmeno a chiedersi se le era piaciuto; solo che, da quel momento, la perdita di qualcosa era legata a quell'ultima immagine di Jimmy.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

STADIO TARDINI

Il Parma col Cesena punta alla cinquina Diretta dalle 15

I crociati hanno vinto le ultime quattro gare in casa ma i romagnoli sono in gran forma con un attacco prolifico. Fuori Munari, gioca Dezi

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260