12°

22°

arte

La Gioconda resta al Louvre, «salta» il prestito a Firenze

Niente da fare per il rientro temporaneo (un mese) del capolavoro nel nostro Paese. Parigi dice no alla richiesta

La Gioconda di Leonardo Da Vinci

La Gioconda di Leonardo Da Vinci

1

 

La Francia non darà in prestito la Gioconda di Leonardo Da Vinci alla città di Firenze. Questa, in sintesi, la risposta, contenuta in una lettera, del direttore generale dei patrimoni del ministero per la cultura francese, Vincent Berjot, alla richiesta avanzata dal Comitato nazionale per la Valorizzazione dei beni storici e ambientali, presieduto da Silvano Vinceti. Da un anno e mezzo il comitato si batte per ottenere in prestito, per un mese, il celebre quadro di Leonardo da Vinci, conservato al Louvre di Parigi, per esporlo temporaneamente a Firenze. Il comitato ha raccolto 150 mila firme per il rientro dell’opera in Italia proprio con l’obiettivo di renderla visibile anche a tutti quegli italiani che per vari motivi non possono recarsi a Parigi e che non l’hanno mai potuta osservare dal vero.
Nella lettera il direttore Berjot, massimo dirigente del ministero per i musei francesi, spiega a Vinceti di essere dispiaciuto «di non poter dare un seguito favorevole alla richiesta» ma «il prestito di quest’opera avverrebbe con moltissimi problemi tecnici». Berjot ricorda inoltre che la Gioconda «è indissolubilmente legata all’immagine e alla reputazione internazionale del museo del Louvre, che accoglie ogni anno più di 8 milioni di visitatori, che non capirebbero se quest’opera vi fosse sottratta». Secondo Vinceti «la risposta arrivata dal responsabile di tutti i musei francesi ha aspetti positivi e aspetti ambigui: il direttore riconosce l’istanza avanzata dal comitato e sottolinea che non ci sono motivi tecnici per spostare l’opera anche se lo spostamento sarebbe difficilissimo. Quindi l’opera si potrebbe spostare, mentre su questo aspetto noi avemmo un duro scontro con il Louvre che diceva che non era possibile». Inoltre per il presidente del comitato «secondo noi la risposta indica che per il prestito manca un aspetto di compensazione per la Francia. Ovvero una grande opera italiana che compensi l’assenza della Gioconda; questa potrebbe essere il David di Michelangelo. Vogliamo rilanciare la questione ai grandi assenti di questa campagna, a partire dal ministro dei Beni culturali italiano Massimo Bray» e lanciare un appello a Matteo Renzi in qualità di sindaco di Firenze, ha aggiunto Vinceti.
«Il comitato – ha concluso – è stato lasciato da solo in questa iniziativa. Il ministro Bray ci deve dare una risposta. Per questo daremo il via a una raccolta di firme». r. cu.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Massimo

    27 Gennaio @ 18.13

    Leonardo da Vinci, Michelangelo Buonarroti e Gesù avendo una intelligenza simile hanno avuto un volto simile verso il termine della vita, avvenuta ad età differenti. La Gioconda è un ritratto ideale, un rimando al volto archetipo, un abile gioco di prestigio, una straordinaria sottile illusione ottica che rimanda al volto di Leonardo e a quello della Sindone. Cfr. Ebook. (amazon) di Ravecca Massimo: Tre uomini un volto: Gesù, Leonardo e Michelangelo. Grazie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"