Letti per voi

«Stanno tutti bene tranne me»: angoscia senza nome nel romanzo della Brancaccio

«Stanno tutti bene tranne me»: angoscia senza nome nel romanzo della Brancaccio

«Stanno tutti bene tranne me»: angoscia senza nome nel romanzo della Brancaccio

Ricevi gratis le news
0

 

E' un buon romanzo d’esordio «Stanno tutti bene tranne me» di Luisa Brancaccio. E’ un libro molto intenso, commovente, doloroso. L’autrice ci pone dinnanzi diversi quadri d’ambiente familiare, tutti legati dal filo della sofferenza. La scrittura è spietata e cruda, il lettore avverte dentro di sé una speciale empatia con i protagonisti, con le loro cocenti ferite. I pensieri, le sensazioni, i tormenti affiorano con forza a sottolineare il difficile cammino del vivere. I personaggi, la cui vita è stata travolta dalla presenza drammatica della morte, sono sconvolti, pietrificati di fronte a ciò che è ineluttabile. Ci sono silenzi e grida, ci sono i tremori di anime perdute, schiacciate da un destino avverso. La storia più corposa è quella di Margherita, moglie di un medico famoso e madre di tre figli maschi. Margherita è sopraffatta da un’angoscia senza nome, che le toglie il sonno e la pace. La sua esistenza è stata risucchiata da un buco nero nel quale si trova ad abitare, lontana dal mondo, dalla realtà. E’ lacerante seguire l’incedere di questa donna esiliata dalla sua stessa famiglia, messa ai margini perché diversa, fragile, esposta al dolore; mentre i quattro uomini sono un branco sano, forte, attivo: lavorano e studiano con successo, fanno sport, sono allegri e vitali.
Margherita prende i tranquillanti per l’insonnia e si sveglia al pomeriggio: il suo malessere si è solo spostato di qualche ora. Il tempo scorre privo di significato; cucina e studia nuove ricette anche se non le piace farlo per poter essere forse, per un momento, utile e apprezzata. Ma è sempre troppo stremata e stanca, vede negli occhi dei suoi familiari il disprezzo, la disapprovazione. Lei non sa nulla delle loro vite e loro ignorano la sua, così triste, dominata da un vuoto incolmabile. Quando Margherita vede il suo secondo figlio morto suicida, quando vede il sangue e i tagli il suo mondo si capovolge, si apre un abisso di disperazione; scopre poi che nulla era come sembrava, che c’è un segreto tragico nella sua famiglia e trova la forza di lottare per i suoi figli. E’ uno struggente romanzo sulla solitudine e l’incomunicabilità, sul lutto, sul tentativo straziante di continuare a vivere.

Stanno tutti bene tranne me
Einaudi, pag. 139, euro 15,00

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: continuano le segnalazioni di black-out

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS