Arte-Cultura

«Sisma», le opere di Mazzoni

«Sisma», le opere di Mazzoni
0

di Stefania Provinciali
Agli inizi degli anni Ottanta, poco più che maggiorenne, mi capitò di vedere, trasmesso dalla Rai, un documentario su - ma lo scoprii solo in seguito - uno dei più grandi artisti italiani del Novecento: Alberto Burri. Le immagini di questo artista al lavoro che feriva, scioglieva e dilatava un grande telo di plastica con il fuoco, furono per me una autentica rivelazione ...».
Si presenta con queste parole Eugenio Mazzoni, illustrando l’approccio ad un preciso periodo del proprio operato ed insieme le proprie ragioni creative, nella mostra aperta fino al 26 aprile nelle sale della austera Rocca Sanvitale di Sala Baganza.
La proposta espositiva, dal titolo «SISMA», raccoglie la serie di opere che vanno sotto il nome di «Architettura», grandi pannelli ad olio e gommalacca su alluminio, e la serie delle «Carte», opere successive che prediligono un nuovo materiale di lavoro, e nelle quali il segno grafico, attraverso la tecnica del collage, sembra trovare uno spazio funzionale.
Eugenio Mazzoni, classe 1961, artista concettuale nell’ambito della pittura, del video e del suono, è il primo protagonista di uno scorcio della contemporaneità artistica destinato ad essere ospitato nella antica Rocca Sanvitale.
In questo storico contesto l’autore presenta con le sue «Architetture 2, 10, 15, 16, 18, 19, » un processo compositivo rivolto alla geometria delle forme e dei colori, quasi ad individuare una sorta di «paesaggio» contemporaneo, destrutturato e ricomposto personalmente in un rigore formale ed espressivo.
L’intervento va poi evolvendosi nelle opere successive con chiari inserimenti alla parola ed alla figura per delineare l’approccio dell’uomo, una presenza fatta di pensieri ed «umanità» con uno sguardo personale alla lezione dell’arte contemporanea, da Alberto Burri in poi, toccando, così, aspetti non nuovi alla ricerca ma «attraversati» da intenzioni interiori. Forma e geometria, materiali e mezzi d’espressione si rivelano essenziali nella composizione delle opere, pur votati alla narrazione di un pensiero che affonda le radici nel presente. Passaggi fondamentali perché l’artista possa proseguire il proprio lavoro seguendo linee guida che vanno intensificandosi ed aprendosi sul mondo dove un uomo, spesso travolto dalla via da seguire, si perde nei dubbi e nel desiderio di trovare certezze.
La rassegna si inserisce in un recente progetto, avviato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sala Baganza, «Intersezioni. (Key word: nuovo?) » che «..propone quattro esperienze esemplari della nostra contemporaneità artistica...» cita la presentazione «.... Tra localismo e globalizzazione, tra tecnologie digitali e artigianato, tra la pratica della rivisitazione e il riuso ... è forse questo il nuovo in arte?».
All’artista il compito di delineare quel filo conduttore che unisce il bisogno di creare in una «nuova» globalità dove ogni processo culturale ha una propria ragione d’inserimento.
Oggi, Eugenio Mazzoni ha avviato la propria attenta indagine facendo riferimenti ideali ad un «pezzetto» fondamentale della nostra storia dell’arte.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

Comune

Bilancio: tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

Calciomercato

Il Parma voleva Castagnetti. Ma era legato a Vagnati

Il mancato arrivo in casa crociata del direttore sportivo della Spal si collega anche a un retroscena di mercato.

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti