15°

29°

Arte-Cultura

Nemmeno cent'anni ammazzano Guareschi - Il nostro "Speciale" dedicato allo scrittore

Nemmeno cent'anni ammazzano Guareschi - Il nostro "Speciale" dedicato allo scrittore
Ricevi gratis le news
1

di Francesca Lombardi

Diceva che non sarebbe morto nemmeno se lo avessero ammazzato. Detto fatto. A cento anni dalla nascita, Giovannino Guareschi è più vivo che mai. A volte ti sembra di non riuscire a trovarlo, fra le mille parole, gli innumerevoli disegni le infinite manifestazioni dedicate a lui.  Poi arrivi a Roncole Verdi, e capisci che lui è sempre rimasto lì, nella sua Bassa, nel suo piccolo mondo che un altro non ha senso di esistere.
Lo capisci, che da lì non si è mai spostato, quando ti trovi davanti il campanello di casa Guareschi, dietro all'omonima osteria. E' lo scrittore italiano che ha venduto di più nel mondo-pensi -, chissà che razza di impianto di sicurezza sorveglierà i suoi scritti.
E mentre le immagini di un cancello dalle inferriate alte, di un videocitofono e di una telecamera si concretizzano nella mente, ecco che ti spunta davanti un campanellino con corda e una porta socchiusa che sprigiona profumo di legno e di libri. “Entra, entra – urla un abitante della zona -, non c'è bisogno di suonare”.
Ti accolgono i suoi figli Alberto e Carlotta. Anche se non ci sono baffi di mezzo, in quell'istante ti rendi conto che “lui” è lì. Non c'entra la “guareschite”, la malattia dei maniaci di Guareschi, che loro inevitabilmente hanno. Quella se la portano dietro, e senza troppo peso, in tanti. “La guareschite è una cosa pericolosissima – spiega Alberto -: si dice che se uno inizia a leggere nostro padre, inevitabilmente finisce con il voler leggere tutto quello che ha scritto. E  questo è un problema, perché non tutti i libri sono facilmente recuperabili”.
Mentre Carlotta, occhiali sul naso e occhi alla tastiera, lavora al computer, Alberto mostra la libreria dedicata al padre. I libri sono tradotti in tutte le lingue del mondo, e loro stanno in quell'angolo di casa a mostrarsi timidi. Al piano terra è allestita un'esposizione: pannelli gialli  (“il colore della vita”, come dice Alberto) che raccontano la storia di Giovannino (Oliviero Giuseppe) Guareschi dagli occhi dei figli.  “Un ricordo da figli che abbiamo? Le vigilie di Natale – racconta Carlotta -:quel giorno ci sentivamo tutti particolarmente vicini”. Per l'occasione, papà Giovannino si vestiva bene e poi portava Carlotta e Alberto a Parma, a trovare amici e anche da Pepén.  “Era il giorno del bilancio sentimentale dell'anno”, continua.

Ce ne sarebbero, di aneddoti, curiosità, racconti su Giovannino padre e Giovannino uomo, dietro a quei libri, a quei pannelli gialli e a quelle mura, da andare a scoprire. Ma, nella Bassa, a volte, è meglio restare in silenzio e ascoltare la voce del "Piccolo mondo". Che da sola spiega tante tante cose. (fra.lomb.)

Guarda le interviste a Carlotta e Alberto in Mediagallery e leggi gli approfondimenti, ricchi di contenuti multimediali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pier luigi

    11 Giugno @ 20.53

    non essendo 'mai nato' non può morire!!!! alla faccia di certi politici che sono 'costretti' a descriverlo senza averlo mai accettato. Pensate una cosa: pur essendo stato tradotto in moltissime lingue e dai suoi libri sono stati tratti tanti films, non ha mai vinto un premio (pensate a chi ha vinto il nobel in Italia). Il suo difetto maggiore è l'onestà e non essersi nascosto dietro una tessera e non aver cavalcato il successo per fini personali e familiari . Caro Giovannino a te il mio ringraziamento per quello che ci hai regalato con la tua Grande Opera:

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

4commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

1commento

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti