15°

Bologna

Claudio Abbado sarà cremato, addio con una cerimonia notturna

Il coro dei carcerati della Dozza ha cantato per il maestro.

'Pellegrinaggio' di estimatori e cittadini alla camera ardente di Claudio Abbado

'Pellegrinaggio' di estimatori e cittadini alla camera ardente di Claudio Abbado

0

 

Una cerimonia notturna, solo per i familiari, prima della cremazione. È così che Claudio Abbado ha deciso di partire da Bologna. Non un funerale vero e proprio, ma una liturgia di commiato, presieduta da don Giovanni Nicolini, il prete bolognese che lavora con i detenuti del carcere della Dozza, gli stessi detenuti che, nel pomeriggio, hanno salutato Abbado nel modo che lui stesso gli ha insegnato.
Dopo l’omaggio del Capo dello Stato, il secondo giorno della camera ardente di Claudio Abbado è stato più dimesso. Nelle primissime ore della mattina, lontano dai riflettori, è arrivato a salutarlo Fabio Fazio. Poi il sovrintendente della Fenice di Venezia Cristiano Chiarot e l’ex sovrintendente e direttore artistico di Bologna festival Mario Messinis, gli allievi del liceo musicale intitolato a Lucio Dalla e, soprattutto, tante persone di Bologna, tanti ammiratori del suo genio musicale e del suo impegno civile.
"E' meraviglioso il rispetto della piazza. E ringraziamo tutte le persone che sono venute", le poche semplici parole del figlio Daniele rivolte alle migliaia di persone che nei due giorni di camera ardente hanno voluto tributare l’ultimo inchino al grande maestro.
Mentre le sue due città, Milano, quella natale, e Bologna, quella adottiva, hanno deciso di osservare il lutto cittadino per ricordarlo, un pensiero nei suoi confronti è arrivato da Annamaria Cancellieri. Il ministro della Giustizia lo ha conosciuto soprattutto durante il suo anno e mezzo di lavoro come commissario straordinario del Comune di Bologna.
«Era una persona squisita – ha detto il guardasigilli - straordinaria sotto tutti i profili, non ha dato solamente alla musica, ma è stato impegnato anche in numerosi progetti come quello di portare la musica nelle carceri con il coro Papageno. Era un uomo dalla sensibilità straordinaria ed ascoltarlo come direttore d’orchestra faceva venire i brividi a chiunque».
Senza dimenticare l’impegno assunto ieri dal ministro dei beni culturali Massimo Bray per salvare l’orchestra Mozart, la creatura alla quale ha dedicato parte importante del suo ultimo decennio di vita: quasi un’utopia musicale, un’orchestra composta da giovani di tantissimi paesi che tiene insieme eccellenza musicale ed impegno sociale. "Quello dell’orchestra Mozart – ha detto la Cancellieri – è un progetto che non può morire".
Così, in punta di piedi, Abbado ha lasciato quella città che anni fa lo aveva accolto. Dopo un saluto di due giorni, due giorni di lacrime e di musica, fatta sia dagli allievi della Mozart, sia dai detenuti della Dozza, Bologna si trova a fare i conti con l’eredità di Abbado.
Un’eredità che non è fatta solo da un’orchestra un po' particolare da salvare, ma anche, in una città alla quale l'Unesco ha riconosciuto il ruolo di creatività per la musica, dall’insegnamento che con la musica si può sorridere, ci si può divertire, ci si può emozionare, si possono far stare meglio le persone che soffrono e si può diventare persone migliori.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia