18°

MOSTRE

Vermeer, notte bianca per l'apertura della mostra

Orario fino alle due di notte, già 110.000 le prenotazioni

Jan Vermeer, La ragazza con lorecchino di perla, 1665

Jan Vermeer, La ragazza con lorecchino di perla, 1665

0

 

Alla vigilia dell’apertura, è salito a 110.000 il numero dei biglietti prevenduti per la mostra bolognese che porta per la prima volta in Italia La Ragazza con l'orecchino di perla, capolavoro di Vermeer diventato un’icona planetaria dell’arte al pari della Gioconda di Leonardo e dell’Urlo di Munch. Allestita a Palazzo Fava, la rassegna più attesa dell’anno si prepara a una prima notte bianca: domani, giorno inaugurale, gli ingressi saranno consentiti dalle 9 del mattino fino all’una di notte (la mostra chiuderà alle due).

«Le prenotazioni continuano a pervenire con un ritmo di 2.000 al giorno», dice Marco Goldin, curatore e patron di Linea d’ombra che ha prodotto l’evento espositivo in collaborazione con la Fondazione Carisbo, Genus Bononiae-Musei nella Città e il Mauritshuis Museum dell’Aia, dove il dipinto di Vermeer è custodito. Il museo olandese, attualmente chiuso in quanto sta ultimando in questi mesi un imponente intervento di restauro, ha infatti mandato in tournee in Giappone e Stati Uniti la meravigliosa tela, insieme ad altri tesori della Golden Age.

Unica tappa Europa de La ragazza con l’orecchino di perla, a Bologna la risposta del pubblico è entusiasta. «Le prenotazioni ci arrivano numerose anche dall’estero, persino dall’Olanda», prosegue Goldin, che è riuscito a organizzare, dal 31 gennaio al 6 febbraio, una settimana di visite esclusive, riservate a piccoli gruppi composti da non più di 25-30 persone. «I gruppi entrati sono 200-300, con grande soddisfazione dei visitatori – ha commentato Goldin – che, quasi in solitudine, hanno potuto restare in mostra un’ora e mezza ciascuno». Prezzo del biglietto decisamente fuori standard (da 40 a 80 a 150
euro), ma con la possibilità di cena o buffet sui tetti di Bologna a fine visita e magari come guida il curatore in persona.

Per andare incontro alle richieste record, gli organizzatori hanno quindi deciso, visti anche gli spazi un pò ridotti del pur bellissimo Palazzo Fava, di ampliare, almeno per il primo giorno di apertura, gli orari di ingresso fino a notte fonda. «Per sabato abbiamo già ricevuto 2.700 prenotazioni – spiega Goldin – e la capienza limitata fa presagire lunghe attese per chi non ha ancora il biglietto». L’ultima fascia prenotabile è quella delle 21.30-21.50, poi entreranno solo i non prenotati, mentre la biglietteria chiuderà all’una di notte.

Se le persone in attesa fuori di Palazzo Fava potranno (a partire dalle ore 21) fruire di un servizio di bevande calde e stuzzichini offerti dall’Associazione Panificatori di Bologna e Provincia, chi invece sarà già all’interno della mostra, nella sala conferenze (con ingresso libero fino a esaurimento dei posti) potrà assistere a una conferenza del curatore sul celebre dipinto.

Domenica gli orari torneranno a essere quelli di sempre, con chiusura alle 21, ma, ha concluso Goldin, «ci diamo quattro o cinque giorni di tempo per capire come vanno i flussi di visitatori. È molto probabile che, per assecondare le moltissime richieste, dal 17 febbraio amplieremo nuovamente gli orari».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

polizia municipale

Tre minorenni sorpresi con alcolici: multa al locale che glieli ha venduti

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

2commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

14commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Stretta sui visti, controlli anche sui social Video

IRAQ

Gli Usa ammettono responsabilità nel raid su Mosul Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa