Arte-Cultura

Letti per voi - Il «Milione di oriente»: da tangeri alla cina sul dorso di un cammello

Ricevi gratis le news
0

di Isabella  Bonati
Di odio, di amore e di tutte le sfumature che  ventotto anni durò quel viaggiare iniziato, nel 1325, dal pellegrinaggio rituale (hajj) ai luoghi sacri dell’Islam, La Mecca e Medina. Ibn Battuta partì solo, a ventun anni, lasciandosi Tangeri, sua patria, alle spalle, e quel Marocco che avrebbe rivisto soltanto molto tempo dopo. Forse non sapeva, allora, quale destino di grande viaggiatore lo stava ad attendere. Del suo inesausto «andar per genti», come è stato definito, è rimasto quel racconto - formalmente redatto dal letterato andaluso Ibn Juzayy - nel quale il lettore moderno può ancora percepire l’anima dell’infaticabile «figlio della strada» (ibn as-sabil). Dei «Viaggi» di Ibn Battuta si ha oggi la prima edizione integrale in Italia, tradotta da Claudia M. Tresso per Einaudi, che, con l’utile glossario e le accurate note di carattere ora storico ora linguistico e fonetico, rende pienamente accessibile al non arabista il contesto culturale quanto i termini propri del mondo vissuto e percorso dal viaggiatore. Un ampio itinerario che copre l’Africa settentrionale e quella orientale, il Medio-Oriente, il Mar Nero e l’Asia Centrale e prosegue fino a raggiungere l’India, il Ceylon, le Maldive, nonché il Sud-est asiatico e la Cina. Un periplo che si snoda all’interno della cosiddetta «dar al-Islam», l’insieme dei territori in cui si ritrovavano la Legge e le istituzioni musulmane, e che ha alcuni tratti comuni con i viaggi compiuti non molti anni prima da Marco Polo, con il quale Ibn Battuta viene spesso messo a confronto. La sua opera, che Francesco Gabrieli ha chiamato «Milione d’Oriente», si iscrive nel genere letterario della «rihla» - tipico dell’Occidente islamico tra XII e XIV secolo - tuttavia con elementi innovativi, come la stessa estensione delle terre descritte, oltre i confini del Mashreq, l’Oriente arabo. In essa convivono un meticoloso talento descrittivo e il gusto dell’aneddoto: fantasiosi mirabilia ravvivano i colori di una realtà riprodotta in miniatura. È soprattutto sugli uomini, oltre che sui luoghi, che lo sguardo di chi viaggia si sofferma - governanti e sovrani, quanto schiavi, poi donne e anziani e bambini - che tornano alla vita sullo sfondo della pagina, mentre una voce continua a narrare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

bassa

Reggia devastata dall'acqua: studenti Alma e volontari al lavoro Video

Sospesa l'attività didattica della scuola di cucina italiana

ALLUVIONE

L'esondazione dell'Enza: la Regione stanzia 2 milioni per le spese urgenti

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

8commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

calcio

Coppa Italia: 3-2 alla Sampdoria, Fiorentina ai quarti

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS