Arte-Cultura

«L'eros? Pura armonia, ma oggi è soffocato dalla troppa volgarità»

«L'eros? Pura armonia, ma oggi è soffocato dalla troppa volgarità»
0

di Rita Guidi
Intimidito, piegato, svilito, strapazzato: il vigore luminoso e ancestrale dell’eros è soffocato e spento dai seni spaventevoli e immensi di cui si nutre la nostra società.
Grido volgare contro cui insorge Alberto Bevilacqua: «C’è bisogno di una voce, di parlarne, di farsi sentire. Me lo propongo oggi più che mai...Avevo previsto, è vero, una caduta (qualcosa di simile è accaduto anche in passato, alla fine dei grandi imperi, delle grandi civiltà), ma non di queste proporzioni...L’eros, oggi, è semplicemente messo al bando...».
 Dopo «L’eros» (1994) ecco allora «L’eros II»: diario/monito/indagine/illuminazione nonché ultima fatica del celeberrimo scrittore, dichiaratamente in perfetta continuità sul filo rosso di un tema insidioso...
 «Eros non è “erotismo” – insiste Bevilacqua – Non ha nulla a che vedere con la volgarità (e di quella sì, si parla tanto). Eros è un quid pieno di grazia, un’entità, un bene. E’ sintonia tra due persone sulla base del rispetto. E’ scambio profondo, come vuole il concetto orientale. Immedesimazione. E’ una musica, una musica tra gli esseri. Le sembra che tutto questo abbia qualcosa a che fare con l’esibizione di parti anatomiche femminili»?
 La risposta è ovvia, ma la soluzione?
 «Rimuovere l’equivoco. La colpa peggiore è confondere le due cose. La nostra società soffre profondamente e tragicamente di tutto questo. Lo vediamo nella turpe degradazione delle violenze carnali, della pedofilia...- prosegue Bevilacqua - C’è una misoginia dilagante: razzismo vero, originario. C’è la mancanza di rispetto dell’intesa amorosa tra i due elementi di quell’unità ricordata anche dalla Bibbia...Pensiamo all’arrembaggio negativo che subiscono i giovani. Colpiti dalla misoginia, assediati da violenze e volgarità, da una mancanza di fantasia accentuata dall’uso delle nuove tecnologie...».
Altro capitolo delicato: le nuove tecnologie sono ormai capillarmente diffuse, nuova forma di comunicazione, incontro, rapporto. Un altro passo falso?
 «Certamente sì. Purtroppo internet ha ormai un ruolo dominante, ma il rischio è che il virtuale sostituisca la realtà, e dunque anche l’eros. Ma questo non è possibile. Perché anche se i rapporti sono virtuali avvengono tra organismi viventi, non virtuali».
 Di nuovo una malintesa libertà, un difetto d’armonia...
 «La libertà? Quella del dopo Sessantotto? Ancora una volta parliamo di un’altra cosa. Parliamo di intimità profonde che non hanno bisogno di rivoluzioni esterne ma di ritrovare valori primitivi. Nel primitivismo c’era il culto dell’eros. Inteso proprio come armonia, musicalità..».
 Di nuovo...
«Prenda Benedetti Michelangeli e il suo pianoforte: ecco l’eros come esperienza artistica».
 E la scrittura, la letteratura?
«Ancora una volta lo può essere nel partecipare all’eros. Nel dargli confidenza. Non nell’essere erotica...».
 Quando è forza vitale. Come un eros negato, ma che non si nasconde più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti